CEFALUSPORT
NOTIZIE sullo sport cefaludese

 HOME  scrivi a: info@cefalusport.it

20/07/14. Il Campofelice batte il Caltavuturo 3-2 e si aggiudica il Torneo delle Madonie
Caltavuturo - Campofelice 2-3 (2-1)  SERVIZIO / FOTO / VIDEO

La rete della vittoria di Di Cara
Caltavuturo:
Iannè (59' Brucato), Vazzano, Oddo, Romana, Piampiano, Ruggirello (65' Sciortino), Giuffrè, Granata S. (46'Tripi A.), Granata F., Moro, Barberino (57' Sireci). All. Granata S.  A disp.: Cangiamila, Tripi G, Andolina.
Campofelice:
Papa, Basilotta (25' Stornello), Ingrao, Bellante C.( 85' Buttadauro), Dolce, Morici, Fricano, Bellante G., Agnello (57' Marsala), Di Cara, Porcello. All. Mamone. A disp.: Gagliano, Pedivellano, Terrana, .
Arbitro:
Ramondino di Palermo. Ass. Gargano e Lambiase di Palermo

Reti: 5' Giuffrè, 10 Granata F., 43' Porcello, 49' Bellante G., 78' Di Cara
La 35^ edizione del Torneo delle Madonie è stata vinta dal Campofelice che dopo una bella e combattuta  finale con il Caltavuturo sul campo neutro di Petralia Sottana è uscito vincitore con il risultato di 3-2:
Le cose all'inizio si erano messe male per il campofelice perchè in meno di 10 minuti la squadra si trovava sotto di 2 gol. Infatti il Caltavututo partiva a razzo e colpiva a freddo gli avversari, prima al 4' con Giuffrè sugli sviluppi di un calcio di punizione e poi al 10' con F. Granata che tirava da lontano un sinistro che sorpredeva il portiere Papa ingannato da un cattivo rimbalzo. Ma la squadra di mister Mamone non si perdeva d'animo, anzi sotto la spinta del mister e grazie ad un ottimo centrocampo macinava gioco e mettendo sotto gli avversari. Dopo alcune azioni pericolose il campofelice colpiva la traversa con una punizione di Di Cara e al 43' dimezzava lo svantaggio grazie ad un ottimo stacco di testa di Porcello (giovane del Cefalù calcio) che riapriva la partita. Contestazione del Caltavuturo perchà l'azione era partita da un calcio d'angolo inesistente.
Nella ripresa il Campofelice entra in campo rinfrancato, mentre il Caltavuturo nella ripresa gioca senza il mister S. Granata a centrocampo che prende il suo posto in panchina. L'inizio stavolta è tutto a favore del campofelice che al 2' colpisce ancora una volta la traversa, poi al 4' perviene al pareggio con Bellante G. che conclude un bel cross da destra.  Il campofelice sale in cattedra ed impegna diversde volte il portiere Brucato che era entrato al posto del giovane Iannè. Al 33' arrivava la rete dell vittoria del campofelice messa a segno da Di Cara, uno dei migliori in campo. Anche stavolta il Caltavuturo inscena una piccola contestazione per un fuorigioco non rilevato dall'assistente. Il Caltavuturo cerca con la forza della disperazione di raggiungere il pareggio ma non ha le forze ed anche perchè il campofelice si difende bene. Al 48' il campofelice potrebbe segnare di nuovo ma l'attaccante tira sul portiere. Dopo 5' di recupero il bravo arbitro ramondino fischia la fine. Tripuddio e gioia per I numerosi tifosi di Campfelice presenti in sulle tribune con in prima persona il sindaco Battaglia.
La premiazione finale si è svolta a centrocampo con la presenza di Sandro Morgana, Presidente della Lega Sicula. Presenti anche molti personaggi del calcio di una volta del vecchio Torneo delle Madonie.
Foto e VIDEO

16/05/14. I gironi ed il calendario del 35° Torneo delle Madonie

GIRONE A
POLISPORTIVA GANGI CALCIO
U.S.D SOPRANESE
POL. PETRALIA SOTTANA
A.S.D. GERACI
  

GIRONE B
POL. MUFARA POLIZZI
F.C.D. CITTA' DI CASTELLANA
NUCCIO FASANO'
CITTA' DI RESUTTANO

GIRONE C
CLUB ROSANERO CASTELBUONO
C.S.D. MADONIE DI CASTELLANA
CALCIO PER CALTAVUTURO
   
NUOVA SCIARA   

GIRONE D
CAMPOFELICE CALCIO
COLLESANO
POL. HYSNARA ISNELLO
SUPERGIOVANE DI CASTELBUONO

CALENDARIO:
GERACI - SUPERGIOVANE CASTELBUONO - SOPRANESE - PETRALIA SOTTANA giocano le gare interne nella giornata di SABATO.

GIRONE A  - ANDATA-

 

 

GIRONE B  - ANDATA-

 

1° giornata 18 maggio 2014  - ore 17

 

 

1° giornata 18 maggio 2014 – ore 17

 

SOPRANESE – GERACI            

5-2

 

CITTA' DI CASTELLANA - MUFARA POLIZZI   

5-1

PETRALIA SOTTANA - GANGI  

2-2

 

NUCCIO FASANO' - RESUTTANO                 

1-1

2° giornata 25 maggio 2014 – ore 17-

 

 

2° giornata 25 maggio 2014 – ore 17

 

GANGI CALCIO – GERACI

 1-1

 

MUFARA POLIZZI - NUCCIO FASANO'

 2-2

SOPRANESE- PETRALIA SOTTANA

 2-1

 

RESUTTANO - CITTA' DI CASTELLANA

 3-1

3° giornata 1 giugno 2014 – ore 17

 

 

3° giornata 1 giugno 2014 – ore 17

 

GERACI - PETRALIA SOTTANA (4-4) 0-3 a tavolino

0-3

 

NUCCIO FASANO' - CITTA' DI CASTELLANA

 1-2

GANCI CALCIO - SOPRANESE

 3-1

 

MUFARA POLIZZI - RESUTTANO (1-2) 0-3 a tavolino

 0-3

 

 

 

 

 

GIRONE A  - RITORNO -

 

 

GIRONE B  - RITORNO -

 

1° giornata 8 giugno 2014 – ore 17

 

 

1° giornata 8 giugno 2014 – ore 17

 

PETRALIA SOTTANA - GERACI

 2-1

 

CITTA' DI CASTELLANA - NUCCIO FASANO'

 5-1

SOPRANESE - GANGI CALCIO

 3-3

 

RESUTTANO - MUFARA POLIZZI

 2-0

2° giornata 15 giugno 2014 – ore 17

 

 

2° giornata 15 giugno 2014 – ore 17

 

GERACI- GANGI CALCIO

 0-2

 

NUCCIO FASANO' - MUFARA POLIZZI rinv. al 25/06/14

 n.d.

PETRALIA SOTTANA - SOPRANESE

 1-1

 

CITTA' DI CASTELLANA - RESUTTANO

 0-1

3° giornata 22 giugno 2014 – ore 17

 

 

3° giornata 22 giugno 2014 – ore 17

 

GERACI – SOPRANESE

 1-4

 

MUFARA POLIZZI - CITTA' DI CASTELLANA

 4-2

GANGI CALCIO - PETRALIA SOTTANA

 2-0

 

RESUTTANO - NUCCIO FASANO'

 3-2

CLASSIFICA:
GANGI CALCIO              12
SOPRANESE                   11

PETRALIA SOTTANA      8
GERACI                           1

 

 

CLASSIFICA:
RESUTTANO                       16
CITTA' DI CASTELLANA      9

MUFARA POLIZZI   *           4
NUCCIO FASANO' *            2

 

GIRONE C  - ANDATA-

 

 

GIRONE D  - ANDATA-

 

1° giornata 18 maggio 2014 – ore 17

 

 

1° giornata 18 maggio 2014 – ore 17

 

CALCIO PER CALTAVUTURO - SCIARA    

3-2

 

CAMPOFELICE - COLLESANO             

0-0

CLUB ROSANERO - MADONIE CALCIO     

3-1

 

HYSNARA - SUPER. CASTELBUONO     

0-6

 

 

 

 

 

2° giornata 25 maggio 2014 – ore 17

 

 

2° giornata 25 maggio 2014 – ore 17

 

MADONIE CALCIO - CALCIO PER CALTAV.

 2-2

 

COLLESANO - HYSNARA

 8-2

SCIARA - CLUB ROSANERO sospesa  (3-0 a tavolino)

 3-0

 

SUPER. CASTELBUONO - COMPOFELICE

 0-1

 

 

 

 

 

3° giornata 1 giugno 2014 – ore 17

 

 

3° giornata 1 giugno 2014 – ore 17

 

CALCIO PER CALTAV. - CLUB ROSANERO

 1-1

 

SUPER CASTELBUONO- COLLESANO

 0-1

MADONIE CALCIO - SCIARA

 2-1

 

HYSNARA – CAMPOFELICE

 0-6

 

 

 

 

 

GIRONE C  - RITORNO -

 

 

GIRONE D  - RITORNO -

 

1° giornata 8 giugno 2014 – ore 17

 

 

1° giornata 8 giugno 2014 – ore 17

 

CLUB ROSANERO - CALCIO PER CALTAV.

 2-2

 

COLLESANO - SUPER. CASTELBUONO

0-0

SCIARA - MADONIE CALCIO

 3-1

 

CAMPOFELICE - HYSNARA

 4-0

2° giornata 15 giugno 2014 – ore 17

 

 

2° giornata 15 giugno 2014 – ore 17

 

CALCIO PER CALTAV. - MADONIE CALCIO

 1-1

 

HYSNARA - COLLESANO

 0-5

CLUB ROSANERO - SCIARA

 1-0

 

COMPOFELICE - SUPER. CASTELBUONO

 4-0

3° giornata 22 giugno 2014 – ore 17

 

 

3° giornata 22 giugno 2014 – ore 17

 

SCIARA - CALCIO PER CALTAV.

 2-3

 

COLLESANO – CAMPOFELICE

 0-0

MADONIE CALCIO - CLUB ROSANERO

 2-0

 

SUPER. CASTELBUONO - HYSNARA

 6-2

CLASSIFICA:
CALCIO PER CALTAVUTURO    10
MADONIE CALCIO                     8

CLUB ROSANERO                       8
SCIARA                                       6

 

 

CLASSIFICA:
CAMPOFELICE                   14
COLLESANO                        12

SUPER. CASTELBUONO      7
HYSNARA                             0

 

PASSANO IL TURNO LE PRIME DUE SQUADRE DI OGNI GIRONE

29 GIUGNO 2014 – ore 17.30 –   29 GIUGNO 2014 -  ore 17.30 –
 QUARTI DI FINALE QUARTI DI FINALE
GANGI CALCIO(1°A) - CASTELLANA (2°B) 1-0 = A   CALTAVUTURO (1°C) - COLLESANO (2°D)  4-1 = B
RESUTTANO (1 B) - SOPRANESE (2°A)  0-3 (a tav) = C   CAMPOFELICE (1°D)-MADONIE CALCIO (2°C)   4-0= D
6 LUGLIO 2014 -  ore 17.30 –
SEMIFINALI
GANGI CALCIO (A) - CALTAVUTURO (B) = V1  (Sab 5 luglio 2014 ore 17.30 a Petralia Soprana)   2-3
RESUTTANO (C) - CAMPOFELICE (D) = V2  (Dom 6 luglio 2014 ore 17.30 a Valledolmo)    0-2 (0-0 tempi .suppl)
 
20 LUGLIO 2014 -  ore 17.30 – a Petralia Sottana
FINALE                                       
  CALTAVUTURO(V1) - CAMPOFELICE (V2) 2-3

CLASSIFICA FINALE
1. CAMPOFELICE
2. CALTAVUTURO

08/05/14. A Collesano riunione per comporre gironi e calendario
Martedì 13 maggio alle ore 18:00 presso l'aula consiliare del Comune di
 Collesano, la Fondazione con la presenza del Presidente della Lega Sicula Sandro Morgana, effettuerà la composizione dei gironi ed il relativo calendario.
Prenderanno parte alla 35° edizione del Torneo delle Madonie 16 squadre che saranno divise in 4 gironi.
L'inizio è previsto per domenica 18 maggio e la fase a gironi si concluderà domenica 22 giugno. Accederanno ai quarti di finale, fissati per il 29 giugno, le prime due squadre classificatesi ai primi due posti dei gironi. Successivamente si svolgeranno le semifinali il 6 luglio e la finale,  prevista per il 20 luglio. Si invitano tutte le società interessate a partecipare.

02/05/14. 14 società parteciperanno al Torneo delle Madonie.
Alla 35ma manifestazione storica del calcio siciliano mancherà il Bompietro e Cefalù. In gara due squadre di Castellana Sicula

Si è chiuso ieri sera il termine per le iscrizioni alla 35^ edizione del Torneo delle Madonie. La manifestazione storica del calcio siciliano vedrà ai nastri di partenza ben 14 società che, dalla metà di maggio in poi, cercheranno di far rivivere agli sportivi madoniti il sapore delle sfide calcistiche di altri tempi. Molte le società storiche tra le quali però si nota la mancanza del Bompietro, paese che ha visto trionfare la propria squadra in diverse edizioni e che avuto, in più occasioni, la possibilità di dirigere il Comitato Regionale e quello Provinciale della Federazione Italiana Gioco Calcio, oltre a mantenere da anni un consigliere all’interno del “governo” calcistico siciliano. Forse le prossime consultazioni comunali hanno distratto l’attenzione di sportivi ed addetti ai lavori, ma l’occasione appariva ghiotta per testimoniare sul campo una appartenenza al calcio giocato ed al territorio.
Le altre storiche società, quelle che il 16 luglio del 1950 firmarono la costituzione della “Coppa Calcistica delle Madonie”, non hanno voluto mancare all’appuntamento: sono presenti infatti Polizzi, Petralia Sottana, Gangi e Castellana. Quest’ultima addirittura, unica tra tutte, con due società: l’Asd Polisportiva Castellana e il Csd Madonie Calcio. E proprio il Madonie Calcio, società tanto cara agli sportivi ed a quegli appassionati che da sempre hanno fatto la storia del calcio castellanese e madonita, malgrado diversi “intoppi” trovati sulla propria strada, non ha voluto mancare all’appuntamento. Un modo per dare il giusto riconoscimento a chi ha fatto del calcio una passione e che, faticosamente, cerca di continuare a farlo. Un modo genuino per rinverdire i tempi degli accesi derby stracittadini. Da notare anche la presenza al Torneo di formazioni “importanti” quali Campofelice, Collesano, Caltavuturo e Sopranese: società che, al pari delle altre, ne hanno segnato indelebilmente la storia.
Si attende a giorni la formazione dei gironi e del calendario della gare. L’attesa non sarà certo lunga in quanto, fra non più di due settimane, si darà inizio alla competizione. Non ci resta che dare un “in bocca al lupo” generale a tutti, con l’augurio di vedere i campi della Madonie pieni di appassionati pronti a tifare per la squadra del cuore: quella del proprio paese.
Fonte: Il Caleidoscopio delle Madonie

22/04/14. 35° Torneo delle Madonie: prorogata al 30 aprile la scadenza delle iscrizioni 
E' tornata a riunirsi la "Fondazione del Toneo delle Madonie" che per l'occasione ha aperto le porte anche ai rappresentanti delle società madonite ed agli sportivi interessati. Presso la splendida struttura dell’ex convento dei Frati Cappuccini di Geraci Siculo, il Vice Sindaco Luigi Juppa ed il Presidente del consiglio Piero Scancarello hanno accolto tutti gli intervenuti ed il Presidente Federale Sandro Morgana.
Tra le decisioni più importanti deliberate dall'assemblea, la proroga delle iscrizioni che slitta al 30 aprile e il conseguente posticipo dell'inizio del Torneo che a questo punto dovrebbe cominciare il 18 maggio, confermata la data di chiusura invece che rimane fissata con la finale del 27 luglio. A proposito della finale, sarà il presidente Morgana, dopo aver valutato attentamente tutti i nullaosta dei campi sportivi madoniti che dovranno essere in regola sia con le omologazioni FIGC sia con le agibilità per gli spettatori, a definire la sede della finale. Dal prossimo anno invece sarà il campo del paese vincente ad ospitare la finale.Definita anche la questione dei quindicenni (nati nell'anno 1998) che potranno prender parte alla manifestazione solo se autorizzati dai genitori e dalla FIGC. E' stato chiarito inoltre che in caso di partecipazione come figlio di residenti anche il genitore  deve avere residenza nel comune da almeno un anno. Infine è stata fatta una verifica delle squadre che si sono rese disponibili ad una eventuale partecipazione e l'ottimismo spinge per la formazione di tre o addirittura quattro gironi. I campi neutri per le semifinali, sempre tra quelli in perfetta regola, saranno stabiliti in base alle squadre qualificate e con il criterio della vicinioretà.
Fonte: Petralianews

30/01/14. Nasce la Fondazione Torneo delle Madonie
E’ stato sottoscritto mercoledì 29 gennaio 2014, a Campofelice di Roccella,  dai componenti il comitato organizzatore della XXXV edizione del Torneo delle Madonie (Andolina Calogero di Caltavuturo, Russo Aldo Piero di Bompietro, Mogavero Pasquale di Collesano, Fazio Francesco di Campofelice di Roccella, Minneci Francesco di Petralia Sottana, Mazzarisi Franco di Castellana Sicula, Scancarello Piero di Geraci Siculo, Panzica Salvatore di Resuttano e Morgana Sandro, presidente FIGC Comitato Sicilia), l’atto costitutivo della “Fondazione Torneo delle Madonie”.
Gli scopi della Fondazione sono quelli di promuovere, organizzare, pianificare e potenziare l’attività calcistica amatoriale fra gli sportivi e gli appassionati delle Madonie, per creare un benefico flusso di aria sportiva che coinvolga tutti i Comuni delle Madonie, per valorizzare e far rivivere i fasti del vecchio e glorioso Torneo. 
 
Il primo consiglio di amministrazione composto dai membri su menzionati durerà in carica cinque anni, presidente della Fondazione è stato eletto Calogero Andolina, vicepresidente Russo Aldo Piero e segretario Mogavero Pasquale.
Tra i primi impegni del nuovo sodalizio l’organizzazione della XXXV edizione del Torneo (da disputarsi da maggio a luglio 2014) e la costituzione di un museo che raccolga testimonianze, cimeli, oggetti delle vecchie edizioni del Torneo.
 
Fonte: Petralia news

Nelle Foto in basso: Alcuni momenti della riunione per la nascita della "Fondazione Torneo delle Madonie"
 

29/01/14. Il regolamento del nuovo Torneo delle Madonie di calcio              REGOLAMENTO

Il Comitato Organizzatore del XXXV Torneo delle Madonie nella riunione di venerdì 10 gennaio, tenutasi presso la sala consiliare di Castellana Sicula, ha stilato il Regolamento della manifestazione che secondo la bozza è in programma dall’ 11 maggio al 27 luglio. Tante le novità introdotte rispetto alle vecchie edizioni. Intanto è stato stabilito che ogni comune potrà presentare al massimo due squadre,  avranno diritto all’iscrizione le società di appartenenza ai comuni che hanno preso parte al vecchio Torneo disputato dal 1950 al 1983, ma anche società di nuova affiliazione puerchè appartenenti ai comuni già menzionati. Novità importante riguarda la deroga all’iscrizione concessa alle società che hanno residenza nei comuni di Sciara e di Termini Imerese. Il trofeo sarà assegnato tramite partita di finale a cui prenderanno parte le qualificate delle semifinali che saranno giocate tra le prime qualificate di ogni girone. E’ istituita la Coppa Disciplina intitolata a Luigi Failla e la Coppa Fair Play intitolata a “Paolo Fazio”.

 Per quanto riguarda la partecipazione dei calciatori nessuna limitazione, potranno giocare tutti purchè abbiano compiuto il 16° anno di età. Si potranno tesserare fino ad un massimo di 30 atleti, questi devono essere esclusivamente residenti da almeno un anno oppure devono  dimostrare di avere almeno uno dei genitori residenti o nativi nel Comune di appartenenza della Società. L’unico vincolo riguarda l’obbligatorietà  sin dall’inizio delle singole gare e per l’intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive, dell’impiego di n° 4 calciatori giovani “Under 20”.Infine per evitare quanto succedeva in passato, le società saranno escluse dalla competizione dopo la seconda rinuncia.

Fonte: Petralia news