CEFALUSPORT
NOTIZIE sullo sport cefaludese

LA PAGINA DELLA CEFALU' BASKET DIANA

  SERIE C/F 2008/09:  CALENDARIO  -  RISULTATI  -  CLASSIFICA               ROSTER C/F

HOME

PROMOZIONE M.   -    UNDER 17/M

ARCHIVIO 2007/08:  Campionato Serie B/F - Risultati - Classifica - Playout 2^ fase - Roster della squadra

ARCHIVIO 2006/07

BASKET STORY

Le notizie della CEFALU' BASKET DIANA - collaborazione di  valentina pirajno.

093. 11/08/09. Il Cefalù Basket ripescato in Serie D/M
 
Il
comunicato ufficiale n.3 del 05/08/2009 della Fip contiene l'elenco delle squadre ammesse al prossimo campionato di Serie D/M 2009/10. Nell'elenco composto da 32 squadre si trova il Cefalù Basket e la Sirio Stella Azzurra entrambe ripescate dalla Promozione dove avevano disputato i playpff vinti dalla Rocche di rao che ha rinunciato al campionato. Le squadre saranno divise prossmamente in due gironi da 16. Ecco il Comunicato:
"
Alla chiusura dei termini di iscrizione al campionato Regionale di serie D, fra squadre aventi diritto e squadre riserve ammesse, risultano iscritte le sotto indicate società" :  Campionato Regionale Serie D - Squadre iscritte al campionato

N Codice FIP Denominazione PR
1 001004 A.S.D. BASKET CLUB PATERNO’ CT
2 002103 POLISPORTIVA AKRAI SR
3 003426 BASKET CLUB ZAFFERANA CT
4 004696 AUGUSTA BASKET SR
5 007405 *A.S. DIL. P.G.S. SALES CATANIA CT
6 008128 **POLISPORTIVA LUPI CL
7 008983 FORTITUDO BASKET RG
8 010946 ORATORIO SAN MATTEO ME
9 015303 *** POLISPORTIVA DIL. SALUSPORT SR
10 015953 *** MAURILIO MILONE BASKET CLUB ME
11 021744 *** ROMA NORD CT
12 025972 A.S. DIL.
LIBERTAS 2000 AG
13 035028 *** A.S. DIL.
DON ORIONE PA
14 035642 OLIMPIA BATTIATI BASKET CT
15 037445 **EURO VIRTUS CT
16 040321 A. DIL. S. AGATA BASKET ME
17 043403 CENTRO OLIMPIA DOMENICO SAVIO RG
18 043406 POL. VIGOR SANTA CROCE CAMERINA RG
19 046789 BASKET REGALBUTO EN
20 048417 *** POL. MINOTAURO TAORMINA ME
21 050009 *** ASS.DIL.PALL. NEBRODI ME
22 050013 *A. S. DIL ORIZZONTE PALERMO PA
23 051008 POL. AZZURRA BELPASSO CT
24 051017 *** A.S.D. CEFALÙ BASKET PA
25 051022 *A.S. DIL MENS SANA MASCALUCIA CT
26 051057 *** ASD F.P. SPORT ME
27 051264 A. S. D. FUTURA CLUB CATANIA CT
28 051352 RAIMBOW ISPICA RG
29 051353 PALL. DIANA COMISO RG
30 051362 **A. P. D. VITTORIA DOCET RG
31 051563 *** ASD STELLA AZZURRA PALERMO BK PA
32 051648 ** POLISPORTIVA FREEDOM A.S.D. ME
* Retrocessa dalla serie C2
** Promossa dalla PM
*** Ripescata

092. 23/07/09. La Rescifina ME e l'Orlando Basket ripescate in BEcc
La Federbaske ha inserito la Fontalba Rescifina Messina nel raggruppamento D2 con altre sette squadre: due siciliane e cinque campane. Al via Raimbow Catania e Partinico e poi Portici, Minibasket Battipaglia contro cui Malaja e compagne hanno perso la finale promozione, Centro Diana Maddaloni, Gymnasium Caserta e Battipaglia. Il nuovo campionato per la Fontalba prenderà il via il 4 Ottobre. Certa la defezione dell'argentina Gretel Dominguez, una delle principali protagoniste dell'ultimo torneo. I regolamenti federali non consentono infatti il tesseramento di una straniera nel campionato di B d'Eccellenza. L'atleta sudamericana dovrebbe quindi continuare a militare in B2, probabilmente con la maglia della neopromossa Azzurra Patti, anche se non sono da escludere altre destinazioni.
Nel raggruppamento D1 si trova a sorpresa l'Orlando Basket, in un girone difficile per le lunghe trasferte. Le altre squadre del girone sono: Latina, Basilia Potenza, Futura Brindisi, Campobasso, Bari e Monopoli.
L'Otium Palermo e l'Himera Termini Imerese, che hanno rinunciato alla BEcc, quasi sicuramente parteciperanno alla B Reg insieme alla Cefalù Basket.

 091. 16/07/09. Scandalo FIP Sicilia - Di Martino commissario straordinario
E’ il ragusano Salvatore
Di Martino il commissario straordinario del Comitato regionale siciliano della Federazione Italiana Pallacanestro. L’avvocato siciliano ha nel suo pedigree diversi anni da dirigente in serie A2 con la Virtus Ragusa ed è stato scelto dal presidente Meneghin al termine del Consiglio Federale svoltosi a Napoli oggi.
Ripassiamo le precedenti puntate che hanno portato alla “estensione” delle dimissioni da
facente funzioni del Comitato regionale da parte del professor Tuttolomondo, già dimessosi dalla propria carica il 15 maggio. Tuttolomondo si è infatti dichiarato non più disponibile a traghettare il Comitato nell’ordinaria amministrazione dopo l’ennesimo episodio di cattiva gestione sviluppatosi in seno agli uffici di via Libertà. Il ritardo nelle procedure di preparazione all’elezione dei delegati per l’assemblea del Comitato Italiano Arbitri ha costretto i vertici federali a nominare come commissario ad acta Fausto Chirizzi. Proprio per via di presunti screzi fra i due, l’ormai ex presidente ha deciso di lasciare definitivamente la sede del Comitato regionale.
Ci sono però anche altre novità legate all’inchiesta della procura federale. Tuttolomondo è infatti stato nuovamente sentito dal procuratore federale
Alabiso, a Roma i primi di giugno, e proprio in seguito a queste evoluzioni nell’indagine pare che la richiesta di condanna sia stata più pesante. Da quella iniziale di un anno e mezzo di inibizione si è passati a due anni e mezzo. La corte di giustizia si esprimerà a riguardo entro metà della settimana.
Il Comitato con ogni probabilità avrà un nuovo presidente non prima di settembre, nonostante il regolamento imponga vadano tenute le elezioni entro 90 giorni dalle dimissioni di Tuttolomondo, datate 15 maggio. Il ritardo nella nomina del commissario straordinario e l’impossibilità di utilizzare il mese d’agosto per le procedure elettorali sono concause di questo slittamento (Fonte RealBasket Sicilia)

090. 16/07/09. B Ecc. - Termini e Otium rinunciano al campionato
La riforma dei campionati femminili non è andata giù alle proprietà di Otium Palermo e Himera Termini Imerese, che hanno deciso di rinunciare a disputare il prossimo torneo di serie B Eccellenza, terzo massimo campionato del basket in rosa. Oltre alla formula, che prevede una diminuizione delle promozioni ed un futuro accorpamento ai campionati regionali, ha pesato una composizione dei gironi quanto meno anomala, che ha diviso (come successe anche la stagione passata) le società siciliane in gironi diversi. Troppo alti i costi richiesti per disputare dei tornei all'altezza, di qui la decisione.
Teniamo a specificarlo, non scompaiono. Sia Otium Palermo che Himera Termini Imerese non scompariranno dalla scena della pallacanestro femminile, di cui sono state indiscusse protagoniste nelle ultime stagioni e potrebbero ritrovarsi nella B Regionale contro la Cefalù Basket.
L'Otium del presidente Fabio
Cocchiara ha annunciato una conferenza stampa nei prossimi giorni. Pare comunque che si punterà sulle giovani del vivaio, adottando un nuovo progetto a medio termine. Quasi scontata la conferma di coach Martinez, si ripartirà puntando sulle giovani Lo Bianco e co.
Più atipica la situazione di Termini, che pareva addirittura interessata all'acquisto di un titolo sportivo di serie superiore (ne abbiamo parlato a proposito del "mistero Ribera"). La società ha ritenuto eccessivi i 40 mila euro che sarebbe stati destinati soltanto al capitolo trasferte per la nuova stagione. Nessuna novità riguardo alla possibile composizione del roster, anche se si dovrebbe ripartire proprio dal
factotum Scimeca.
A meno di novità dell'ultim'ora resterà invece unica alfiere del basket palermitano sui palcoscenici nazionali il
Belverde Partinico. La società del prof. Zangara si è salvata al termine del girone retrocessione la scorsa stagione, al termine di un torneo sicuramente tribolato. La quarta siciliana, la Rainbow Catania, ha invece siglato un accordo con l'altra importante realtà cittadina, l'ex scudettata Under 15 Lazur Catania. Le due società prenderanno a collaborare facendo interagire i propri staff tecnici e i propri roster. (Fonte RealBasket Sicilia)

089. 10/07/09. La Fontalba Messina vicina al ripescaggio
La società del presidente Antono Rescifina è in lizza per ottenere il salto in serie B d'Eccellenza considerate le annunciate defezioni di numerose società. La dirigenza biancoverde non vuole farsi trovare impreparata ed è molto attiva anche sul mercato.
La crisi che sta attanagliando il mondo dello sport non sembra risparmiare neanche la pallacanestro femminile e la stagione estiva si annuncia rovente sul fronte delle iscrizioni e della composizione dei gironi. La riforma operata dalla Federazione non ha ottenuto i consensi sperati ed anzi ha acuito l'aumento dei costi di gestione gravanti sempre più sulle squadre per un campionato, specialmente come la serie B d'eccellenza, che nel medio futuro dovrebbe essere accorpato ai comitati regionali. Tutti questi fattori in ottica della prossima stagione agonistica coinvolgono indirettamente anche la
Fontalba Messina, società che da diversi anni ha invece optato per il contenimento dei costi e della valorizzazione delle proprie giocatrici, che con in testa il presidente Rescifina nei giorni scorsi ha inviato agli organi competenti la regolare domanda di ripescaggio. Col passare delle ore sembrano aumentare sempre più le possibilità per il sodalizio peloritano di ottenere quella categoria sfuggita poco più di un mese fa soltanto nella doppia finale col Battipaglia. Va aggiunto che le messinesi nella speciale classifica delle aventi diritto al ripescaggio sono in ottima posizione essendo subito dietro le campane del Cercola, formazione retrocessa unica a sopravanzarle. Cerchiamo quindi di fare chiarezza esaminando la situazione dei possibili forfait nelle varie categorie.
Nel massimo campionato la situazione appare difficile in una piazza storica come
Priolo dove la società è intenzionata a passare la mano, mentre le neopromosse Cavezzo e Rovereto hanno già ufficializzato la decisione di rinunciare alla categoria appena conseguita sul campo per ripartire dal basso. Queste decisioni comporteranno quasi sicuramente ad un torneo a dodici squadre e senza retrocessioni. In serie A2 invece è pronta a chiudere i battenti un'altra squadra isolana come Ribera della famiglia Massinelli (che ha da poco rilevato il Trapani in A Dilettanti) intenzionata a trasferire il titolo in altri lidi. Infine in terza serie la notizia di giornata riguarda Termini Imprese e Otium Palermo che per mancanza di fondi ripartiranno anche loro da un meno dispendioso torneo regionale.
Nonostante una situazione ancora in continua evoluzione lo staff tecnico peloritano attende quindi comunicazioni dalle sedi competenti dimostrandosi già attivo sul mercato alla ricerca di qualche atleta che possa contribuire alla causa. al momenteo i primi nomi sondati sono quelli di
Minardi (Cestistica Ragusa), Talarico, Guerrera, Melissari e Catanese (LuMaKa Reggio Calabria), Condello (Cassiopea Reggio Calabria), Ilaria Milazzo (Trogylos Priolo), Vento (San Filippo del Mela) oltre ad un interessamento per il mercato maltese. (Daniele Straface)

088. 09/07/09. L'Azzurra Patti (B/F) cambia allenatore
Sarà Giovanni Cafarelli, 41 anni, il nuovo allenatore dell'Azzurra Basket Patti, formazione che milita nel campionato di serie B femminile. Il nuovo tecnico della stagione 2009/10, già nei scorsi anni era all'interno delo staff della formazione pattese.
Succede a coach Enzo Pettina, che nei giorni scorsi ha presentato le proprie dimissioni, attraverso una lettera presentata al Presidente dell’Azzurra Patti.

 

087. 08/07/09. Totò Marsala e Carlos Gallo prossimi allenatori.
E' iniziato da qualche settimana il corso per allenatori di base di pallacanestro tenuto da Ciccio Anselmo, ex giocatore dell'AS Basket Cefalù ed ora brillante allenatore. I corsi si tengono a Caltanissetta. Tra gli iscritti vi sono Totò Marsala, Presidente del Cefalù Basket ed anche allenatore della squadra di C/F che ha vinto il campionato. In questo modo Marsala potrà iscriversi regolarmente a referto come allenatore e non più come dirigente e potrà svolgere in pieno il suo compito. Con lui anche Carlos Gallo, bandiera del Basket Cefalù della scorsa stagione di C/M, il quale è rientrato dalla Toscana e cerca il tesserino con l'evidente intenzione di intraprendere in futuro la carriera di allenatore. Gallo, per la prossima sragione sportiva 2009/10, vorrebbe giocare in Sicilia in qualche squadra vicino a Cefalù, mentre la moglie Manuela Guercio dovrebbe rientrare nella squadra femminile di B/F.

086. 08/07/09.  Squadre aventi diritto alla partecipazione al campionato di B/F
Sono 16 le squadre che hanno il diritto di partecipare al campionato regionale di B/F: 1) Rescifina ME, 2) Olimpia RC, 3) Cus Palermo, 4) Verga PA, 5) Cest. Ragusa, 6) Indomita CZ, 7) Virtus Gela, 8) Basket Acireale, 9) L'Umanità C.mmare, 10) San Matteo ME, 11) lazur CT, 12) Lu.Ma.Ka. RC, 13) San Filippo del Mela ME, 14) Cefalù Basket, 15) L'Elefantino CT, 16) Basket Patti ME.

Formula: 1° Fase,  1 Girone suddiviso in due Sottogironi da otto,
2° Fase, Poule Promozione e Retrocessione
- Chiusura Iscrizioni: 14/09/2009.

085. 16/06/09. FIP Sicilia, inibizione di cinque anni per Tuttolomondo.
Mano pesante della giustizia sportiva che ha sospeso per cinque anni il dimissionario presidente del comitato regionale siciliano. Inibito fino al dicembre 2010 anche il presidente del comitato provinciale di Caltanissetta. Traghettatore verso le nuove elezioni l'avvocato messinese Di Martino.
La Commissione Giudicante Nazionale della Federazione Italiana Pallacanestro ha inflitto cinque anni di inibizione all'ex presidente del comitato regionale siciliano Gaetano Tuttolomondo. Sospeso per un anno e sei mesi invece il presidente del comitato provinciale di Caltanissetta Paolo Abate. Nessun provvedimento invece per Antonio Romano, consigliere dello stesso comitato.
I provvedimenti sono stati comunicati oggi ma le decisioni erano state adottate venerdì scorso. Per Tuttolomondo l'inibizione scadrà il
12 giugno 2014, per Abate il 12 dicembre 2010.
Le sanzioni sono legate alla gestione politico-amministrativa del comitato regionale siciliano, che dopo le dimissioni del suo presidente è stato commissariato. Ieri il
Consiglio Federale straordinario svoltosi a Napoli ha nominato l'avvocato Salvatore Di Martino, messinese di nascita ma ragusano d'adozione. Sarà a lui a reggere le sorti della pallacanestro isolana fino alla data in cui saranno indette nuove elezioni.
Tuttolomondo è stato investito dallo scandalo relativo alla gestione del comitato di Caltanissetta, nel quale sarebbero state create decine di società fittizie, che avrebbero riscosso contributi ed ottenuto diritto di voto in sede elettiva ma non sarebbero mai scese realmente in campo.
Ad accusare Tuttolomondo in tre differenti interpellanze i presidenti delle sezioni provinciali di Messina e Catania,
Gulletta e Sangiorgi, e lo sfidante nella corsa alla presidenza regionale, Di Giorgi. La Commissione Giudicante Nazionale ha accolto le loro istanze.

 

084. 06/06/09. La Rocche di Rao di Ivan Drigo promossa in serie D
Gara 3: Sirio-Rocche di Rao 57-65
Le Rocche di Rao (nella foto)  vincono con merito gara tre sul campo della Stella Azzurra.
Ottima la prestazione degli ospiti; su tutti ancora un grande Ivan Drigo che, oltre a segnare 20 punti, domina in entrambe le aree regalando ai numerosi spettatori accorsi all´Avantgarden numeri d´alta scuola.
I ragazzi di Gullo hanno poco da recriminare; comprensibile la delusione per aver "bucato" la partita, ma in casi come questi bisogna solo togliersi il cappello di fronte agli avversari e sportivamente riconoscerne le superiorità.

083. 04/06/09. Impresa della Sirio. Per la promozione si va alla bella
Gara 2: Rocche di Rao - Sirio 62-84
Con un'ottima prova collettiva del gruppo la Sirio di coach Gullo, giocando una partita con grande intensità difensiva, riesce nell´impresa di vincere in casa delle Rocche di Rao.
Ben sei i giocatori in doppia cifra per la Stella Azzurra Sirio: Cardullo 14, Genco 16, Trapani 19, Aprile 14, Barca 10 oltre a Maggiore che ne realizza 8. Fra gli ospiti Drigo è il miglior realizzatore con 17 punti.
La bella (gara 3) si giocherà venerdì 5 giugno all'Avantgarden alle ore 21.30.
.

082. 02/06/09. Mercoledì sera si gioca gara 2 tra Rocche e Sirio (P/M)
Potrebbe essere la partita decisiva. Le Rocche dopo aver vinto gara 1 sul campo della Sirio, gioca mercoledì sera sul proprio campo la partita di ritorno. Per le Rocche un vero e proprio match ball: in caso di vittoria sarebbe la promozione in serie D per Drigo e compagni. In caso contrario si giocherebbe la bella.

081. 29/05/09. Le Rocche vincono gara 1 sul campo della Sirio
Le Rocche di Rao si impongono sul campo della Stella Azzurra in gara 1 di finale del campionato di Promozione.
Gara 1:
Sirio - Rocche Di Rao 62-69 (17-18; 15-17; 13-23; 17-11)
Stella Azzurra Sirio: Aprile 20, Genco 18, Barca 12, Cardullo 7, Trapani 5, Maggiore, Giangrasso, Di Vitale, Marsala, Visconti, Mannino. All: Gianluca Gullo
Rocche Di Rao: Drigo 19, Zaffuto 14, De Bellis 21, Cozzo 6, Giunchiglia 1, Mazzei 4, Di Simone, Schirru 4.
Arbitri: Nicolini e Savoca Di Bagheria
Gara 2 si disputerà mercoledì 03.06.2009 ore 21.15 sul campo delle Rocche di Rao

080. 27/05/09. Finito il campionato (Prom/M), ecco i personaggi di Valentina Pirajno
Con la sconfitta della 2 gara delle semifinali dei play-of si conclude la stagione sportiva dell´asd basket cefalù.
Arriva così la conclusione di una stagione segnata indubbiamente dal divertimento, ma anche dal sacrifico, dagli infortuni, tanti, direi troppi, dalle tensioni, dalle incomprensioni, dai discorsi, dalla voglia di fare e di farlo bene, dai numerosi allenamenti, dai ritiri e dai ritorni, dalla stanchezza alla fine e dall´entusiasmo al tempo stesso, ma soprattutto da una passione che ha scandito i ritmi dei pomeriggi e delle serate di chi, giocatori, allenatore, dirigenti e presidente, di questa passione non ha saputo fare a meno.
L´esperienza del campionato di Promozione inizia grazie alla volontà del presidente Totò Marsala che, prese le redini della società, affida, con grande entusiasmo e fiducia, a
Dario Giambelluca (nella foto) il compito di allenare la squadra. Dario ha davvero fatto del suo meglio, sacrificando il suo tempo, senza mai tirarsi indietro, con grande grinta, sempre pronto ad incitare i suoi giocatori, rarissimi i suoi momenti di silenzio durante gli allenamenti o le partite, dimostrando come a 24 anni sia possibile gestire una squadra di ragazzi per un´intera stagione, certo ci sono stati momenti di difficoltà, di incomprensione a volte, com´è logico che sia in un gruppo, ma è sempre riuscito ad andare oltre, prendendosi in egual misura, e con lo stesso atteggiamento, complimenti e critiche. Lo abbiamo visto urlare insoddisfatto durante gli allenamenti, battere le mani alla conclusione di una bella azione in partita, arrabbiato difronte ai colpi di testa dei suoi giocatori, dispiaciuto per i malumori all'ordine del giorno in ogni squadra, ma anche contento e orgoglioso alla fine delle gare vinte e sorridente difronte all'esatta messa in pratica degli schemi e dell'organizzazione di gioco provata decine di volte in allenamento, e lo abbiamo visto inveire contro gli arbitri per qualche errore di troppo, ma anche stringere la mano agli avversari dopo una sconfitta. Se dovessi definire Dario, nella sua veste di allenatore, con un aggettivo userei di certo stacanovista, per il grandioso entusiasmo nel lavoro fatto per portare a termine questa esperienza.
Ad inizio campionato ci si era prefissi l´obiettivo play-off, obiettivo assolutamente centrato e con 2 giornate di anticipo rispetto alla fine della regular season.
La semifinale dei play-off non ha però dato l´esito sperato , la Sirio Pa ha inflitto 2 sconfitte ai cefaludesi, negando così la possibilità della finale.
Ma a questo punto più che continuare a parlare delle partite, dei risultati, delle classifiche, di cui abbiamo ampiamente riferito negli articoli precedenti, è doveroso parlare di chi ha disputato questo campionato.  (1. segue) 
Valentina Pirajno 

079. 26/05/09.  Giovedì cominciano le finali tra Sirio-Rocche (Prom/M)
E´ stato ufficializzato il calendario delle Finali play-off
GARA 1:
S.A.SIRIO vs ROCCHE DI RAO giovedì 28.05.2009 ore 21.30
Avantgarden - Via G. Ventura, 11
GARA 2
ROCCHE DI RAO vs S.A. SIRIO mercoledì 03.06.2009 ore 21.15
S.M. Buonarroti - Via Tem Bien 1
GARA 3:
S.A.SIRIO vs ROCCHE DI RAO venerdì 05.06.2009 ore 21.30
Avantgarden - Via G. Ventura, 11

078. 26/05/09. Max Fiasconaro conquista con l'Amatori Messina una salvezza miracolosa.
L'anno scorso Max salvò il Cefalù, quest'anno si ripete con l'Amatori Messina
Eccellente prova dei nero-arancio che si impongono in volata per 88-89 grazie a ben cinque uomini in doppia cifra. Festa macchiata dall'aggressione subita negli spogliatoi: a farne le spese soprattutto Carnazza e Lombardo. Squadra scortata dai Carabinieri in autostrada.

L'Amatori Messina di coach Massimiliano FIASCONARO (ALLA SECONDA MIRACOLOSA SALVEZZA CONSECUTIVA!!) ha centrato l'impresa. Per la seconda volta in stagione ha violato il caldissimo PalaFamurro battendo per la quarta volta in cinque incontri il Rosarno, condannato dopo cinque anni alla retrocessione. Strepitosa la prestazione dei peloritani, costanti nell'arco dei quaranta minuti di gara e costretti a balbettare soltanto nel corso del terzo quarto nel quale i gialloblu credevano di aver piazzato il break decisivo. Gli uomini di Fiasconaro hanno difeso con grande intensità fin dalla palla a due e prevalso grazie alla serata stellare di Fazio, giovanissimo play classe ’90, autore di 22 punti, al secondo tempo da cecchino di Alesse, ai 7 punti realizzati nel rush finale da uno splendido Carnazza. Generosa la prova di Centorrino, arrivato a quota 18 nonostante un'espulsione originata da due o tre penalità particolarmente dubbie e contestate. Sontuoso anche Lombardo, beccato a più riprese dagli spalti. I cinque uomini in doppia cifra ed il contributo della panchina fotografano l'ottima prova di Messina che franata fino al -10 si è portata avanti tirando con buone medie dalla lunetta. Poi sull'88-89 a 4" dal termine il doppio errore ai liberi di Iaria, tradito dal tabellone che spesso aveva aiutato i giocatori di Sant'Ambrogio. Ovvia la soddisfazione dei nero-arancio che hanno celebrato brevemente la salvezza in campo ma hanno poi dovuto subire la rabbia dei locali. Il pubblico ha accettato sportivamente la sconfitta e tributato applausi a vincitori e vinti ma qualche pseudo tifoso ha raggiunto in gran fretta gli spogliatoi e colpito alla cieca i componenti della squadra ospite. Necessario l'intervento dei Carabinieri che hanno presidiato l'impianto e scortato la squadra anche in autostrada. La vergognosa aggressione non macchia la festa del Messina, che già vittima del caso Baskettopoli si aggiudica contro ogni pronostico dei play-out che probabilmente non avrebbe mai dovuto disputare e potrà presentarsi ai nastri di partenza del torneo di C per il quinto anno consecutivo, se il presidente Centorrino otterrà i supporti che merita.

Il team si Massimiliano FIASCONARO si è dimostrato più forte delle difficoltà, tirando fuori il carattere al momento giusto. Non era facile espugnare per la seconda volta in stagione il PalaFamurro, ma i nero arancio ci sono riusciti con grande merito nonostante il clima non certo idilliaco. La salvezza è stato il giusto epilogo di una stagione sofferta.

Quando il capitano del Rosarno Antonio Iaria, a sette secondi dalla fine, prima di buttarsi palla in mano in mezzo alla difesa di Messina, ha fatto il segno della croce, si aveva la conferma che esiste una giustizia divina. Perché non sarebbe stato giusto perdere in quella maniera, con due tiri liberi regalati dalla "intimidita" coppia arbitrale veneta. La conferma è arrivata qualche secondo dopo, quando il giocatore calabrese sbagliava uno dopo l'altro i tiri dalla lunetta, gettando nella disperazione compagni di squadra e tifosi. Due tiri sbagliati nel "suo" canestro, quello che Iaria conosce alla perfezione, lo stesso nel quale aveva segnato tanti punti, ma che questa volta lo ha tradito. Era esausto il capitano gialloblù e ha sbagliato anche per questa ragione. Ma non ha regalato la vittoria all'Amatori. La squadra di Max FiASCONARO il successo lo ha meritato e lo ha conquistato sul campo, il più caldo dell'intera serie C nazionale, in quel PalaFamurro che in questi anni aveva visto cadere tante squadre anche titolate, in quel "fortino" inespugnabile che i nero arancio in questa stagione hanno violato per ben due volte, meritando anche per questo la permanenza in C Dilettanti. Una salvezza conquistata dopo tre gare tiratissime, nelle quali le due contendenti si sono sfidate a viso aperto, cercando di superarsi a vicenda. Tre partite in cui non sono mancate anche le polemiche, che hanno infiammato soprattutto la vigilia di gara 3. È stata quella di ieri la sintesi di una stagione, nella quale i messinesi hanno giocato tante partite fino all'ultimo respiro, ma a Rosarno il risultato è stato diverso.

Si conclude così, felicemente, un campionato sofferto. Miglior epilogo non poteva esserci, lo ha dichiarato a fine gara anche Max Fiasconaro: "Preferisco una salvezza con queste modalità ad un nono posto tranquillo. Abbiamo vissuto emozioni indescrivibili". Le stesse emozioni che hanno vissuto i tanti tifosi nero arancio incollati alle radioline, che alla fine si sono abbracciati e hanno esultato felici. (fonte Messinasportiva.it)

077. 21/05/09. La Sirio vince con merito a Cefalù e va in finale
Non c'è stato nulla da fare. Ha vinto la squadra più forte. La Sirio va meritatamente in finale ad affrontare la Rocche di Rao. La partita vista stasera non è stata entusiasmante come gara 1. Stavolta il Cefalù non poteva fallire, doveva assolutamente vincere per restare in gioco e la tensione nervosa ha sopraffatto i giocatori. La Sirio è stata sempre in vantaggio prendendo il largo fin dalle prime battute e chiudendo il primo quarto con un eloquente 11-18. Nel secondo periodo il Cefalù ha una buona reazione e si porta in parità 18-18 ed il pubblico si infiamma incitando i giocatori locali. Ma la Siro mantiene la calma dei forti e si ripropone in avanti e chiude la seconda frazione in vantaggio 28-36. Nel terzo periodo il Cefalù gioca con più attenzione e riesce a recuperare punto su punto e si porta a ridosso della Sirio sul 49-52. Nel quarto periodo si aspettava il forcing dei cefaludesi ed invece esce fuori l'esperienza della Sirio che sbaglia poco, ma soprattutto non concede più nulla in difesa. La Sirio vince con grande tranquiliità 66-78 ed alla fine l'abbraccio tra i giocatori sancisce la fine delle ostilità.
Al Cefalù il grande merito di essere arrivato in questa prima stagione ai playoff con una squadra giovanissima che sicuramente crescerà e darà in futuro tante soddisfazioni ai tifosi. Alla Sirio i nostri complimenti ed in bocca al lupo per la finale 
Nella foto: La Sirio Palermo
Cefalù-Sirio 66-78 (11-18, 17-18, 21-16, 17-26)
Cefalu' Basket: Cefalù 15, Pirrone 6, Riccobono 2, Maggio, Marsala 6, Guadagni, Lombardo 18, Matassa 6, Di Bianca ne, Monaco 13. All. Giambelluca.
Sirio Pa: Cardullo 17, Giangrasso 3, Maggiore 14, Genco 18, Aprile 18, Mannino , Barca 10, Di Vitale 2, Gullo, Trapani, Visconti, Pignataro. All. Gullo
Arbitri: Di Giorgi e Iuppa di Palermo
GUARDA LE FOTO  -   IL VIDEO DELLA GARA

076. 21/05/09. Rocche di Rao prima finalista in Prom/M
La squadra Rocche di Rao di Palermo, avendo battuto ieri sera l'Asdo Palermo con il risultato di 78-69, è la prima finalista del campionato di Promozione maschile. In gara 1 la Rocche aveva vinto 60-61 sul campo dell'Asdo. Ora la Rocche di Rao aspetta la vincente tra Sirio e Cefalù per disputare la finale che deciderà quale squadra sarà promossa in serie D/M.

075. 20/05/09. P/M Cefalù-Sirio gara 2,  giovedì ore 20. Conta solo vincere!
Non si sono ancora spenti i riflettori della partita di andata tra Sirio e Cefalù e già si pensa al ritorno che si giocherà sul campo di via Aldo Moro giovedì 21/05/09 alle ore 20. La partita è molto attesa e ci sarà l'atmosfera ed il pubblico delle grandi occasioni. La Sirio Palermo ha vinto gara 1 grazie ad una migliore prestanza fisica ed anche grazie ad una panchina più lunga e vorrebbe chiudere subito il conto per andare in finale. Il Cefalù ha fatto una bellissima partita per tre quarti di gara, poi è finita la benzina ed ha subìto il ritmo dei palermitani. L'allenatore del Cefalù Dario Giambelluca alla vigilia della gara 2: "Siamo ancora un pò acciaccati, ma scendereno in campo determinati per ottenere la vittoria che ci permetterebbe di stare ancora in corsa. Facciamo un appello ai tifosi di accorrere numerosi ad incitare la squadra."
Domani dopo tanto tempo per una sera si sentirà l'urlo degli ultras, un evento che manca da Cefalù da un pò di tempo, ma basta poco per fare riaccendere l'entusiasmo dei tifosi del  basket cefaludese. Sarà sicuramente uno spettacolo da non perdere!!

074. 19/05/09. La Sirio vince in casa contro un combattivo Cefalù
Sirio Pa : Cardullo 14, Giangrasso , Maggiore 2, Genco 33,Aprile 19, Mannino , Marsala , Barca 8, Di Vitale , Gullo , Trapani 8, Visconti .
Asd Basket Cefalu': Cefalù 8, Pirrone 13, Riccobono 7, Maggio, Marsala 21, Guadagni ne, Lombardo 6, Matassa ne., Di Bianca ne., Monaco 19
Si è giocata ieri sera la prima gara delle semifinali dei play-off e l´asd basket cefalù, impegnata sul campo della capolista Sirio Pa, non ha purtroppo portato a casa la vittoria.
Una bella partita indubbiamente, un rincorrersi punto a punto per quasi tutta la gara, i primi due quarti assolutamente eccezionali con un botta e risposta di triple, nel terzo quarto i cefaludesi si sono portati addirittura a più 10, e poi ovviamente alla fine della partita i padroni di casa si sono portati ad una massima distanza di 11 punti, riuscendo a vincere la gara e lasciando gli avversari a meno 9, a causa di un fortissimo calo dei cefaludesi.
Il coatch Dario Giambelluca ha schierato un quintetto decisamente di carattere, ma la sfortuna ha voluto che Angelo Lombardo si infortunasse praticamente ad inizio partita costringendolo in panchina fino al 4/4, ma nonostante questo i ragazzi hanno continuato a giocare mettendo in seria difficoltà gli avversari, con un Carmelo Monaco sempre pronto in difesa oltre che in attacco visti i 19 punti messi a segno; Vincenzo Pirrone, Denni Riccobono, Carmelo Marsala, miglior realizzatore tra i cefaludesi, e Fabrizio Cefalù.
Alla fine però la stanchezza si è fatta sentire per tutti i giocatori, Dario Giambelluca ha deciso di gestire la partita facendo leva su questi 6 giocatori, che forse sul finale hanno un po´ ceduto; da dire che si sente la mancanza di Totò Maniscalco che, a causa di un brutto infortunio ad un dito durante un allenamento, ha dovuto subire un intervento chirurgico.
Anche questa volta la squadra cefaludese è stata seguita da un numeroso pubblico che l´ha incitata per tutta la partita.
Adesso si attende giovedì per gara 2 in casa. Valentina Pirajno

Nell'altra semifinale risultato a sorpresa: Asdo-Rocche di Rao 60-61

073. 19/05/09. La Sirio Palermo vince gara 1. Cefalù cede nel finale
Dal sito della stellazzurrapalermo.it
STELLA AZZURRA SIRIO - DIANA CEFALU´ 85-76 (27-29; 21-20; 22-20; 15-7)
Importantissima vittoria in gara uno di semifinale per la Stella Azzurra Sirio contro la Diana Cefalù, al termine di una partita tecnicamente di buon livello e agonisticamente molto intensa.
Merito delle due squadre e dei due allenatori che, senza eccessivi tatticismi, hanno consentito al pubblico presente all´Avantgarden, mai così pieno quest´anno anche in virtù del pullman di tifosi giunto dalla cittadina normanna, di godersi una partita come raramente se ne vedono sui campi di questa categoria.Il giovane quintetto di Cefalù non mostra timori riverenziali nei confronti del più esperto team di casa e nel primo quarto riesce a giocare la pallacanestro che preferisce: corri e tira, soprattutto dall´arco dei tre punti, ritmi molto alti e difesa ad uomo.
Da parte sua la squadra di Gullo accetta la sfida sul terreno dell´avversario, con Aprile che per i primi minuti con tre "bombe" consecutive non consente agli avversari di allungare nel punteggio, mostrando al contempo però anche un gioco "interno" grazie a Genco che minuto dopo minuto si ergerà a vero protagonista della partita e grazie alle penetrazioni di Cardullo.
Il primo quarto si chiude sul 29 a 27 per gli ospiti, punteggio altissimo grazie, come si diceva, a percentuali mostruose degli ospiti nel tiro da tre (ben sei canestri quelli realizzati dagli ospiti nella frazione). Caratteristica, quello del gioco perimetrale, che è la forza ma anche il limite del Cefalù.
Ovviamente qualcosa è destinato a cambiare nel secondo quarto; le difese, sempre ad uomo per entrambi i quintetti , cominciano ad adeguarsi sul tiro da fuori, anche se troppo spesso e troppo facilmente, soprattutto per quanto concerne i padroni di casa, ci si lascia battere nell´uno-contro-uno.
In questa frazione Genco realizza 12 punti che, sommati ai 10 del primo tempino, lo fanno andare al riposo lungo con ben 22 punti segnati a referto oltre ad una quantità industriale di rimbalzi sia in difesa che in attacco, mentre sul fronte opposto Marsala e Monaco sono già in doppia cifra.
Si va al riposo sul 49 a 48 per il Cefalù che nel terzo quarto allunga fino a +9 in seguito ad un fallo tecnico fischiato a Barca. La Stella Azzurra ha il merito di non demoralizzarsi e di cominciare finalmente a difendere con più intensità.
Si va ai due minuti di riposo sul punteggio di 70 a 69, stavolta per i padroni di casa.
Nell´ultimo quarto, inevitabilmente, per quanto profuso dalle due squadre nei primi trenta minuti, il ritmo si abbassa; finalmente i ragazzi di Gullo difendono e in attacco riescono a produrre secondi tiri grazie ai rimbalzi di Trapani e Maggiore. L´uscita per cinque falli di Genco a cinque minuti dalla fine fortunatamente non produce effetti negativi, il controllo della partita è ormai passato totalmente nelle mani degli esterni della Stella Azzurra che amministrano il vantaggio fino alla sirena.
Risultato finale, Stella Azzurra 85, Diana Cefalù 76.
Per la Stella Azzurra mettono punti a referto Genco, che chiude con 33 punti, Aprile 20, Cardullo 14, Barca 8, Trapani 8, Maggiore 2.
Per la Diana Cefalù, Marsala con 22 e Monaco con 21 sono i migliori realizzatori.
Hanno ben arbitrato Quartararo e Scancarello di Palermo.
Gara di ritorno a Cefalù giovedi 21alle ore 19.00.

072. 18/05/09. Stasera gara 1 playoff tra Sirio e Cefalù
E' la partita di andata tra Sirio-Cefalù che si gioca lunedì 18/05/09 alle ore 21.30 nella Palestra Avant Garden di Palermo. Nel Cefalù mancherà sicuramente l'infortunato maniscalco. Il pronostico della partita è a favore dei padroni di casa, ma il Cefalù ha vinto proprio su quel campo circa 20 giorni fa. Quindi tutto è possibile. Prevista la presenza di un buon numero di tifosi cefaludesi al seguito della squadra

071. 17/05/09. Si è dimesso Tuttolomondo, Presidente Fip Sicilia
Riportiamo integralmente la lettera di dimissioni Gaetano Tuttolomondo dalla carica di presidente del Comitato Regionale Sicilia della F.I.P. L'ormai ex massimo dirigente respinge tutte le accuse mosse nei suoi confronti e passa al "contrattacco".
Restiamo comunque in attesa di sapere se la corte di giustizia emetterà un verdetto nei riguardi di Tuttolomondo, per verificare se le accuse rivolte verso di lui siano davvero deplorevoli oppure pienamente fondate.

Il sottoscritto, Gaetano Tuttolomondo, rassegna con effetto immediato le dimissioni dalla carica di Presidente del Comitato Regionale Sicilia della F.I.P.
Dopo diversi decenni passati nell’ambiente sportivo e, in particolare, nella F.I.P.,lo scrivente è giunto a questa determinazione per le incomprensibili ed infondate accuse mosse nei propri confronti da parte di soggetti che facevano, e tuttora fanno parte, del Comitato Regionale che ho avuto l’onore di presiedere per quindici anni, nonché da alcuni personaggi che ricoprono e/o hanno ricoperto cariche in ambito federale.
Ringrazio i primi per la collaborazione, quando prestata, mentre ricoprivo la carica e li deploro per le infamanti notizie e lettere anonime che, certamente per motivi futili, per pochezza e contraddizione di animo, hanno ritenuto dover far pervenire agli organi federali nazionali e di stampa.
Ringrazio i secondi per avermi appoggiato quando avevano la necessità di farlo per mire personali e li biasimo per aver prestato fede alle vergognose accuse inoltrate anche con lettere anonime, senza aver prima concesso allo scrivente una replica, se non in sede di indagini ufficiali.
A prescindere da ciò tengo a precisare, a tutti coloro i quali mi stimano e che mi hanno votato in sede di elezioni,di avere svolto il mio compito con correttezza e di lasciare il Comitato con la coscienza tranquilla e pulita.
Se qualche errore è stato commesso lo è stato certamente in buona fede e della qualcosa mi scuso.
Naturalmente, salvo diverse determinazioni degli Organi centrali, continuerò a presiedere il Comitato Regionale per la
gestione ordinaria e si rimane a disposizione per il passaggio delle consegne nei termini, spero tempestivi, che verranno comunicati.
Distinti saluti. Gaetano Tuttolomndo
Fonte: www.realbasket.it

070. 15/05/09. Ancora sulla partita Cefalù-Asdo, in vista dei playoff
L’Asdo Palermo termina la sua stagione regolare del campionato di Promozione con una sconfitta sul campo della Diana Cefalù al termine di un match estremamente combattuto, tra due squadre che promettono scintille in attesa dei Playoff.
In un palazzetto caldissimo e in fermento per la grande sfida, la Diana Cefalù parte subito in quarta mettendo alle corde la squadra di coach Giordano con difesa e contropiede. I padroni di casa dominano tutto il primo periodo, chiuso sul 25-16, nonostante siano costretti a subire in difesa un eccellente Cracolici, autore di ben 11 dei 16 punti iniziali dei suoi (chiuderà con 32 punti e 8 rimbalzi).
Nel secondo quarto il copione non cambia, con Cefalù che respinge continuamente gli assalti ospiti e l’Asdo che deve fare i conti con fin troppo gatte da pelare: i problemi di falli di un Terrasi mancato profeta in patria spingono dapprima coach Giordano a giocare con un quintetto più basso e atletico; sul 34-24 dopo 3’ poi l’Asdo perde Lo Verso per un infortunio alla caviglia sinistra, dovendo rimescolare ancora le carte in tavola. Ma è proprio nelle difficoltà che i palermitani si esaltano piazzando un esaltante parziale di 22-0. Un gioco da tre punti di Lombardo nel finale limita i danni per i padroni di casa, ma il 37-46 con cui si va al riposo fa pensare che la
gara abbia fatto una repentina inversione a 180°.
I cefaludesi però rientrano con decisione nel terzo periodo sfruttando anche le continue sventure dell’Asdo, afflitto dai continui problemi di falli. Lombardo con il suo palleggio-arresto-tiro e Monaco con una continua presenza sotto le plance guidano la Diana alla rimonta. La zampata decisiva per il riaggancio arriva a 2 minuti dalla fine: l’Asdo perde per qualche minuto Alessandra (sfortunatissimo al tiro in serata) per un brutta botta al ginocchio destro, e sbanda pericolosamente concedendo il 62 pari che chiude il terzo periodo.
Il rush finale inizia male per Cefalù, che vede il play Lombardo uscire per falli: ma paradossalmente, subito dopo questa perdita, i cefaludesi giocano addirittura meglio di prima, portandosi sul 73-64. L’Asdo però reagisce ancora, tornando sul 75-74 a 2 minuti dal termine. Da lì in poi la
gara è un’autentica lotteria: con continui viaggi in lunetta la Diana si porta sul 78-74 con un minuto da giocare. I palermitani tentano di ravvivare la gara con una serie di tentativi alla lunga distanza, ma né Ajola né Alessandra riescono nell’impresa. La tanto sospirata tripla arriva a gara chiaramente indirizzata, quando gli ospiti sono ormai costretti al fallo sistematico. Finisce 81-77 per la gioia del colorito e rumoroso pubblico del palazzetto di via Aldo Moro.
L’antipasto di Playoff assaporato in serata si rivela dunque indigesto per l’Asdo, ma si guarda comunque avanti perché ora la stagione inizia a farsi estremamente calda. Dalla prossima settimana il via alle ostilità vere e proprie, a partire da Lunedì 18 Maggio, tutti sono pronti per questo momento topico della stagione: quando la palla pesa 10 volte di più, quando i destini, le speranze, la forza di volontà, il cuore, lo spirito di squadra e quello di sacrificio si riversano sul campo in attesa di un responso. Quattro squadre, un solo vincitore, tre vinti: è tempo di Playoff, è tempo di affrontare la sfida più grande.
A
sdo Palermo – Lo Verso 4, Alessandra 8, Ventimiglia 8, Cracolici 32, Terrasi 5; Ajola 11, Burlon 6, Sottile 3, Bottiglia, La Mantia n.e., Chiapparrone n.e., Corrao n.e. All. Giordano G.C. Addetto Stampa Asdo Palermo

069. 13/05/09. Le date dei playoff del Cefalù in Prom/M
Alla fine del campionato gli accoppiamenti dei playoff saranno:
1) Sirio Palermo - 4) Cefalù Basket
2) Asdo Palermo - 3) Rocche di Rao
Le semifinali dei playoff saranno con gare di andata e ritorno ed eventuale bella in casa della meglio classificata
Le date delle partite del Cefalù.
Andata: Sirio-Cefalù, lunedì 18/05/09 ore 21.30 Palestra Avant Garden
Ritorno: Cefalù-Palermo, giovedì 21/05/09 ore 19 Palazzetto via Aldo Moro
L'altra semifinale: gara 1 Asdo-Rocche, lun 18/05/09 ore 20; gara 2 Rocche-Asdo, merc 20/05/09 ore 21.15
Le squadre vincenti le semifinali si affronteranno nella finale playoff.

068. 12/05/09. Vittoria e spettacolo del Cefalù con l'Asdo
Cefalà-Asdo 81-77 (25-16, 12-30, 25-16, 19-15)
ASD Cefalù Basket
: Cefalù 13 , Pirrone 11, Riccobono 8 , Maggio ne. , Guadagni ne , Monaco 16, Marsala 13, Lombardo 15, Matassa ne , Di Bianca ne
Asdo Palermo: Lo Verso 4, Alessandra 8, Ventimiglia 8, Cracolici 32, Terrasi 5; Ajola 11, Burlon 6, Sottile 3, Bottiglia, La Mantia n.e., Chiapparrone n.e., Corrao n.e.
Si conclude con un´entusiasmante vittoria la regular season dell´asd basket Ccefalù.
Si è giocata infatti ieri sera la gara contro l´Asdo, una delle tre dirette concorrenti dei cefaludesi ai play-off; una partita ricchissima di entusiasmo, combattuta fino alla fine, con due squadre che non hanno voluto arrendersi fino all´ultimo canestro.
Due squadre giovani e tecniche che hanno saputo vicendevolmente darsi del filo da torcere, all´avvio i cefaludesi hanno chiuso il primo quarto con un vantaggio di 9 punti, ma durante il secondo quarto l´asdo ha sfoderato la sua grinta infliggendo un duro parziale, portandosi addirittura a più 9, al rientro in campo però i giocatori si sono fronteggiati con maggiore entusiasmo, dovuto sicuramente anche a quello che possiamo definire  il "sesto uomo in campo", ossia il pubblico che non ha smesso per un attimo di incitare i giocatori cefaludesi, un tifo strepitoso che fino a questo momento non si era visto in casa e che ha indubbiamente contribuito a questa splendida vittoria.
I cefaludesi l´hanno spuntata rischiando di chiudere imbattuti il girone di ritorno, se non fosse per la decisione presa da parte della Federazione in merito alla gara contro le ROCCHE DI RAO, al momento la decisione determina la sconfitta a tavolino, con un punteggio di 20-0, per l´asd basket cefalù ed ulteriori provvedimenti a carico delle due società; ma riportiamo la pubblicazione della FIP:
o Soc. DIANA CEFALU' perdita gara 0-20 per Incidenti sui campi di gioco (28 BIS RG)
o Soc. DIANA CEFALU' squalifica del campo di gioco per 1 gara per invasione del campo di gioco, commessa da più persone. (27,3B RG)
o DE BELLIS GIUSEPPE (Gioc. LIB ROCCHE DI RAO) squalifica per 1 gara per comportamento intimidatorio e minaccioso nei confronti degli arbitri
(30,1c RG)
o DRIGO IVAN (Gioc. LIB ROCCHE DI RAO) deplorazione per comportamento irriguardoso nei confronti degli arbitri (30,1a RG)
o Soc. LIB ROCCHE DI RAO ammenda di €. 150,00 per omessa richiesta intervento forza pubbica, al fine di mantenere l'ordine pubblico (28,5 RG)
o Soc. DIANA CEFALU' ammenda di €. 60,00 per minacce verbali collettive e frequenti del pubblico agli arbitri (25,5bd RG)
In attesa di possibili ulteriori sviluppi in merito a questa vicenda, l´asd basket cefalù è proiettata già alla prima gara dei play-off che dovrebbe essere disputata contro i primi in classifica, la Sirio Pa. La prima gara dei play-off è prevista per lunedì 18 maggio, ma forniremo ulteriori informazioni nei prossimi giorni.
 Valentina Pirajno

067. 08/05/09 Sospesa la partita di P/M Rocche-Cefalù
Si è disputata mercoledì sera la partita di Promozione Maschile tra le Rocche di Rao Palermo e Cefalù Basket, squadre che si trovano al terzo e quarto posto in classifica. La partita non è stata portata a termine perchè gli arbitri designati hanno sospeso l'incontro prima di dare inizio ai tempi supplementari. La gara era stata contrassegnata da molto nervosismo con scaramucce tra i giocatori e battibecchi tra i tifosi, erano presenti anche una trentina di cefaludesi. Alla fine dei tempi regolamentari prima di dare inizio al supplementare, ci sono stati altri scontri verbali ed anche un inizio di invasione di campo. Gli arbitri, a questo punto, non riscontrando più le condizioni di sicurezza per continuare la partita, hanno deciso di sospendere la gara. Ora tutto è rimandato alle decisioni del Giudice Sportivo che potrebbe fare ripetere la partita perchè mancava la forza pubblica, oppure dare la partita persa ad una delle due squadre oppure ad entrambe le squadre. Il risultato della gara non pregiudica l'ingresso ai playoff alle due squadre, ma è determinante per stabilire la griglia dei playoff stessi.
Lunedì 11 maggio alle ore 20 si gioca a Cefalù l'ultima partita del campionato contro l'Asdo, seconda in classifica.

066. 08/05/09. Un nuovo scandalo fa tremare i vertici siciliani della FIP
La Procura Federale ha deferito il presidente regionale Gaetano Tuttolomondo perchè non ha denunciato una presunta frode sportiva e non ha sostituto un consigliere ineleggibile. Sarebbero state costituite società fittizie che riscuotevano contributi regionali e disponevano del diritto di voto. Il primo esposto presentato dal messinese Enrico Gulletta.
Si sta scatenando una vera e propria tempesta sulla pallacanestro siciliana. Da giorni si parla ormai del caso "Baskettopoli", che ha minato la credibilità del movimento. Adesso nuovi venti di burrasca provengono da Roma e potrebbero stravolgere l'assetto dei vertici regionali della Federazione Italiana Pallacanestro.
La Procura Federale ha infatti deferito
Gaetano Tuttolomondo, presidente del comitato regionale, Paolo Abate ed Antonio Romano, rispettivamente presidente e consigliere del comitato provinciale di Caltanissetta.
A Tuttolomondo viene contestata l'
omessa denuncia di atti che prefigurerebbero l'ipotesi di frode sportiva e la mancata sostituzione del dirigente federale Nunzio Cavallo. Quest'ultimo già nel 2007 era stato coinvolto in un'inchiesta, arenatasi dopo le sue dimissioni. Nel dicembre 2008 Cavallo è però rientrato nei giochi, ottenendo una doppia elezione a consigliere regionale ed a delegato dell'assemblea nazionale.
Pochi giorni dopo la segreteria generale della FIP lo ha però ritenuto ineleggibile proprio in virtù del precedente procedimento a suo carico. Al suo posto sono subentrati come delegato nazionale il messinese
Antonio Rescifina e come consigliere regionale Fausto Chirizzi.
Proprio Chirizzi è uno dei grandi accusatori. Gli esposti contro gli attuali vertici siciliani della FIP portano anche le firme di
Enrico Gulletta e Michelangelo Sangiorgi, presidenti dei comitati provinciale di Messina e Catania, e di Pietro Di Giorgi, già sfidante di Tuttolomondo alla carica di presidente. Il primo esposto, presentato proprio da Gulletta, risale al marzo del 2008.
La
Commissione Giudicante Nazionale dovrà chiarire se c'è qualcosa di strano nella costituzione di alcune società che secondo i denuncianti sarebbero fittizie. Sodalizi creati ad hoc che in sede elettiva avrebbero avuto diritto di voto come qualsiasi altra società affiliata e che peraltro - pur non svolgendo effettivamente attività sportiva - avrebbero comunque ottenuto indebitamente contributi regionali.
La sentenza di primo grado potrebbe arrivare già entro fine mese. Possibile, in caso di condanna, il
commissariamento del comitato regionale. Di certo c'è che la bufera non si placherà a breve.  di Francesco Straface (7 Maggio 2009)

065. 08/05/09. Altri commenti sulla vittoria del Cefalù (C/F)
Il Cefalù supera l’Orlando Basket anche in gara-2 della finale dei playoff del campionato di serie C femminile all’overtime ed è promosso in serie B. Pronostico rispettato ma grandi applausi per la società paladina che, al primo anno di attività, è andata oltre ogni più rosea aspettativa e può adesso programmare la scalata alla serie cadetta tra una stagione. Resta  l'amaro in bocca alle ragazze paladine, prive nelle due finali della capitana Chiara Sala e della forte pivot Letizia Pellegrino poiché poteva andare diversamente. “Si è seminato bene- dice il presidente e allenatore Gaetano La Rosa-, si è creato un gruppo forte e giovane e adesso, se lo riterremo opportuno, potremmo chiedere, in quanto finalisti, l'ammissione alla serie B d'ufficio. Sarebbe un giusto
riconoscimento per il buon lavoro sin qui svolto e per tutto l'hinterland che da tempo attende una rivalsa del basket femminile”. La Rosa elenca, quindi, i suoi gioielli protagonisti di una grande annata: Chiara Sala, Samantha Derkaoui (nella foto), Alice Colosi, Giselle Aloise, Rossella Alesci, Maria Elena Caliò, Maria Catena Paternò (la veterana, avendo fatto parte dell’Orlandina che militò in C negli anni ’80 e sino ai primi ‘90), Carmelina De Luca, Lisa De Agostino, Letizia Pellegrino, Rosalba Mollica, Alessandra Rinaldo e Mara Milanta.   Giuseppe Lazzaro, da "Gazzetta del Sud"
 
Missione compiuta! Al "Palauditore" Dabliu Palermo-Azzurra Basket Patti 29-54, nella gara-2 della finalissima playoff che sancisce la storica promozione in Serie B del sodalizio caro al "patron" Luca Bonsignore. Un successo che riporta il basket in una dimensione più reale alle esigenze ed alle competenza di Patti. Le ragazze pattesi hanno disputato una gara perfetta, domando nei primi due quarti l'ardore agonistico degli avversari (19-24 all'intervallo lungo), gestito i momenti più difficili, poi è emersa la migliore qualità tecnica nella seconda parte di contesa, dove il risultato ha preso le giuste proporzioni. Una vittoria da condividere con tutti i componenti della società, dal giovane coach Enzo Pettina, ai preziosi collaboratori Giovanni Cafarelli e Franco Buzzanca, i dirigenti Sandro Bonanno, Pippo La Mancusa, Giovanni Bruschetta, Giovanni Aliberto, Franco Pettina, Totò La Cava ma, soprattutto, le atlete, le sorelle Antonella e Nunziella Cangemi, le sorelle Clelia e Alessia Caruso, Silvia Giordano, Monica Leone, Alessandra Rizzo, Giuliana Mannino, Elisa Fiorentino, Maria Duca, Elisa Presti, Valentina Martino e Manuela Stroscio. Al rientro in città festa grande e vittoria dedicata all'unisono in memoria dell'amico Nunzio Di Giorgio (g.l.).

064. 06/05/09. Tanti auguri a Fulvia Pistolesi
Grande assente ai playoff Promozione di C/F è stata Fulvia Pistolesi, un'altra delle colonne di questa squadra che tanto ha dato per riportare la squadra in Serie B. Nel corso del campionato Fulvia ha giocato nel ruolo di pivot, poi nelle ultime partite un dolore al ginocchio l'ha fermata. Purtroppo la diagnosi non permetteva a Fulvia di continuare a giocare. Lunedì è stata sottoposta ad un intervento per riprostinare i legamenti del crociato ed il menisco. Giovanna Pirrone, a nome di tutta la squadra, ha pensato di rivolgere a Fulvia i più sentiti auguri da parte di tutte le compagne, dei tecnici e dei dirigenti della Cefalù Basket ai quali ci associamo anche noi. "E' un vero peccato che Fulvia non abbia potuto partecipare alla grande e bella partita di Capo d'Orlando, dice Giovanna Pirrone, ma il merito della vittoria lo condividiamo con lei e le auguriamo di rimettersi presto." In bocca la lupo, Fulvia!!

063. 06/05/09. ''Baskettopoli'' non si ferma, la Procura di Reggio raccoglie nuove testimonianze
Dopo la sospensione dei tesserati coinvolti nel caso arbitrale nessuna ulteriore comunicazione da parte della Federazione Italiana Pallacanestro. Le indagini continuano: numerose le audizioni effettuate negli ultimi giorni.
Nonostante il sospiro di sollievo tirato ufficialmente dalla Federazione Italiana Pallacanestro, non si è affatto placata la bufera legata al caso "Baskettopoli".
La magistratura ordinaria prosegue le indagini anche perché alle denunce dei tre principali accusatori, gli arbitri Alessandro
Cagliostro, Vincenzo Luongo ed Alberto Iacomucci, si sono aggiunte le audizioni di una decina di colleghi ma anche di presidenti, allenatori e tesserati di svariate società sportive che sono stati penalizzati per via delle gare e degli arbitraggi pilotati dall'alto.
Oltre alle nove partite dei campionati di B e C già incriminate, disputate tra il 2008 ed il 2009, nelle intercettazioni telefoniche effettuate dalla Polizia Postale di Reggio Calabria sono emersi riferimenti specifici a partite degli stessi tornei della stagione 2005/2006 e perfino a gare dei play-off scudetto dello scorso torneo. A guidare quella che ha preso il nome di Operazione "
Time Out" il dirigente Sergio Iannello ed il commissario capo Gaetano Di Mauro.
Continua soprattutto a far discutere la gara tra
Porto Empedocle ed Amatori Messina, vinta dai padroni di casa grazie ad un arbitraggio che sarebbe stato palesemente sbilanciato a loro favore. Le intercettazioni dimostrerebbero che ai direttori di gara Federico Ciccodicola e Guglielmo Santella vennero garantite la copertura delle spese di viaggio ed il soggiorno in albergo in cambio di un atteggiamento spudoratamente compiacente nei confronti dei padroni di casa. La gara sarebbe stata quindi completamente falsata come peraltro dimostrerebbero i 35 falli comminati in 40 minuti agli ospiti. Una vittoria di Messina avrebbe stravolto la classifica del torneo, con la retrocessione di Porto Empedocle, la salvezza di Patti già declassata in serie C2 mentre i peloritani avrebbero chiuso il torneo in dodicesima posizione e non in quattordicesima, ottenendo il pass per il primo turno dei play-out. Nonostante ciò i campionati proseguono e domenica prenderà il via anche la seconda fase degli spareggi retrocessione, che vedrà impegnato proprio l'Amatori.
In attesa degli eventuali provvedimenti da parte della
Procura Federale, che fin qui ha semplicemente sospeso i vertici del Comitato Italiano Arbitri ed i 53 tra commissari e fischietti coinvolti nelle indagini della Procura di Reggio Calabria.
di Francesco Straface (5 Maggio 2009

062. 05/05/09. Pubblicato il VIDEO, sintesi della partita Capo d'Orlando - Cefalù,
con tutti i canestri della partita. Durata 8'15.  
VIDEO DELLA PARTITA

061. 05/05/09. Per Maniscalco (Prom/M) campionato finito
Durante l'allenamento di ieri sera Salvatore Maniscalco si è infortunato ad un dito della mano sinistra procurandois una frattura scomposta che dovrà esere rimediata con un intervento operatorio. Per l'atleta cefaludese si conclude anzitempo la stagione quando mancano 2 giornate alla fine del campionato. Il Cefalù dovrà affrontare domani mercoledì le Rocche di Rao fuori casa e lunedì l'Asdo in casa. Queste sono le squadre che assieme alla capolista Sirio si affronteranno nei playoff promozione per la serie D.

060. 04/05/09. Le date delle ultime partite di Prom/M.
 
La Lega ha stabilito le date delle prossime due partite del Cefalù che serviranno per terminare il campionato prima di giocare i playoff. Mercoledì giorno 6 maggio ore 21.15 si gioca fuori casa sul campo delle Rocche di Rao, lunedì ultima partita in casa contro l'Asdo ore 21. Sono 2 partite decisive per stabilire la griglia dei playoff dove tutto potrebbe succedere.

059. 03/05/09. Cefalù vince anche a Capo d'Orlando ed è promossa in serie B/F
C
efalù ha vinto anche a Capo d'Orlando ed è promossa in serie B/F, il campionato che le competeva. E'  stata una partita molto combattuta ed incerta che si è risolta soltanto dopo un tempo supplementare a dimostrazione che nell'arco dei 40 minuti c'è stato un grande equilibrio. La partita ha risentito molto dell'importanza della posta in palio ed alcune grosse protagoniste non hano retto all'emozione e hanno deluso certe aspettative. Nel Cefalù è mancata la solita carica agonistica di Giovanna Pirrone e nel Capo d'Orlando non ha brillato la lunga Millanta. Le vere protagonsite sono state la Derkaoui (Orlando) molto precisa da ogni posizione e la Di Fatta (Cefalù) che ha trascinato la propria squadra alla vittoria.
Nei primi due periodi è stata sempre avanti la squadra di casa con la Derkaoui che metteva a segno diverse bombe dalla distanza. Nel terzo e quarto periodo la partita avanzava in equilibrio 32-32 e 43-43. Una partita non bella tecnicamente, ma molto intensa emotivamente. Le ragazze cominciavano ad aver paura di sbagliare ed il pallone scottava tra le mani. Si arrivava ai supplementari con Pirrone in panchina e la squadra sotto la guida di Schittino passava in vantaggio con canestri di Linda Di Fatta e Cesare e non si faceva più raggiungere. La Serie B/F che la Lega aveva tolto a queste ragazze, è stata giustamente di nuovo riconquistata sul campo. Brave ragazze ed auguri a tutte.

Orlando Basket- Cefalù 46-53 (dopo 1 ts) parziali: 15-12, 26-21, 32-32, 43-43, 46-53
Orlando: Millanta 9, Caliò, De Luca, Aloise, Alesci 2, Derkaui 23, Paternò, De Agostino 10, Rinaldo 2. All. Gaetano la Rosa
Cefalù: Pirrone 5, Cesare 7, Di Fatta 23, valenziano 2, Liberto S. 2, Schittino 11, Liberto D. 2, Infantino. All. Marsala
Arbitri:
Barbagallo Daniele di Acireale (Ct) e Barbagallo Lucia di Aci Sant'antonio (Ct)
GUARDA LE FOTO    -   IL VIDEO DEL TEMPO SUPPLEMENTARE
Nell'altra finale Dabliu PA-Patti 29-54. Patti promosso in B/F

058. 30/04/09. Domenica a Capo d'Orlando, Cefalù cerca il pass per la serie B.
 
C'è davvero molta attesa tra i tifosi del basket cefaludese per la partita di ritorno tra l'Orlando e la Cefalù Basket, gara 2 della finale Promozione in B/F. Si gioca al PalaValenti di Capo d'Orlando alle ore 18 di domenica 3 maggio. C'è ancora vivo il ricordo della partita di andata, una partita davvero vibrante e molto bella. Molti canestri, belle azioni sia in veloci contropiedi che in giocate manovrate...insomma una partita che non si vedeva da un pò di tempo. Per questa ragione si deve dare atto che il merito è delle due squadre. la Cefalù Basket ha vinto con merito perchè ha disputato un "partitone", ma dall'altro lato l'Orlando Basket ha dimostrato di essere all'altezza della situazione ed in casa sua sarà sicuramente un osso molto duro. Nella squadra cefaludese le stelle della serata sono state la solita inossidabile Giovanna Pirrone e la giovane Linda Di Fatta, sempre pronta sotto canestro. Anche nella squadra orlandina si sono distinte in particolare due giocatrici: la lunga Millanta, davvero molto pericolosa nell'area piccola e con le sue bombe, e la sgusciante Derkaui. La differenza in campo poi l'hanno fatto le altre: infatti nel Cefalù hanno giocato bene anche le altre portando una buona dose di punti, mentre nell'Orlando il resto della squadra non ha contribuito in fase realizzativa. Alla luce di quanto visto, anche a Capo d'Orlando si dovrebbe assistere ad un'altra bella partita.
Il
VIDEO DI GARA 1 OLTRE CHE SU QUESTO SITO, SI TROVA ANCHE SU YOUTUBE E SU FACEBOOK
Ecco in basso le quattro stelle della partita di domenica:


Giovanna Pirrone, 27 punti


Linda Di Fatta, 17 punti


Millanta, 28 punti


 
Derkaui, 22 punti

057. 29/04/09. Impresa del Cefalù (P/M) che espugna il campo della Sirio
Grandiosa vittoria dell´ASD Basket Cefalù che riesce ad espugnare il campo della capolista infliggendole così la prima sconfitta del campionato.
La Sirio Pa fino a lunedì sera viaggiava in testa alla classifica a punteggio pieno, corsa interrotta dall´impresa esaltante dei cefaludesi.
La partita è stata condotta, per la quasi totalità del tempo, punto a punto; a fine gara si contavano i secondi perché, nonostante i 3 punti di vantaggio, la possibilità di una tripla era tutt´altro che improbabile data la bravura e la freddezza degli avversari, in particolare del play-maker Aprile proprio  al tiro da 3.  
La Sirio è indubbiamente la squadra più in forma e tecnica del campionato, giocatori di grande valore provenienti tra l´altro da serie superiori,ma che si sono trovati di fronte un quintetto agguerrito e per niente intenzionato già dall´inizio a farsi sfuggire questi 2 punti.
La prova dei cefaludesi nel complesso è stata buonissima, anche sul piano dei nervi, ma volendo andare nello specifico i complimenti sono da fare ad ogni singolo giocatore: il capitano Carmelo Monaco ha messo a segno 19 punti, ma più che per l´attacco, l´elogio per lui viene dalla difesa, tantissimi palloni recuperati, insomma una vera sicurezza; Marsala e Pirrone, due cecchini al tiro da 3, hanno disputato con intelligenza una gara che richiedeva proprio questo; Maniscalco e Lombardo, a mio avviso,sono i trascinatori di questa squadra e lo sono stati in particolare in questa gara, mettendo a servizio degli altri l´entusiasmo e la bravura; infine Fabrizio Cefalù che ha messo a segno i tiri liberi decisivi in un finale di partita al cardiopalma riuscendo a mantenere la giusta freddezza.
I ragazzi di Dario Giambelluca hanno quindi disputato una partita avvincente, anche per i circa 40 sostenitori che li hanno seguiti sul campo palermitano e che non hanno smesso per un secondo di incitarli, così come l´allenatore e tutti i giocatori rimasti in panchina.
A due giornate dalla fine del campionato il morale è alle stelle, i play-off ormai matematicamente conquistati, la soddisfazione per questa impresa enorme, adesso però bisogna concentrarsi sulle due prossime gare, Asdo in casa e Rocche di Rao in trasferta, due avversarie tostissime, e proprio in vista di queste due partite oggi riprendono gli allenamenti, dopo un giorno di meritato riposo.
Sirio-Cefalù 84-87 (17-22, 25-14, 19-22, 23-29)
SIRIO PA : Carollo, Pignataro, Maggiore 10, Genco 17, Aprile 24, Lo Coco, Marsala 6, Barca 9, Di Vitale 6, Gullo, Trapani 18, Visconti
Cefalu' Basket: Cefalù 13, Pirrone 14, Riccobono N.E., Maggio N.E., Marsala 19, Maniscalco 12, Lombardo 9, Matassa, Di Bianca N.E., Monaco 19
   Valentina Pirajno

056. 26/04/09. La Cefalù Basket vince gara 1 ed intravede la serie B
Si è vista una bella partita di basket, una vera partita playoff tra Cefalù ed Orlando. ha vinto il Cefalù che ora dovrà andare a giocare sul campo di Capo d'Orlando per la partita di ritorno. Le tribune abbastanza piene di tifosi che hanno sempre incitato la squadra di casa che stasera aveva in campo una Giovanna Pirrone (27 punti) davvero ispirata e che ha trascinato la squadra alla vittoria. Ma assieme alla capitana c'è stata oggi una brava Linda Di Fatta (17) che ha messo dentro punti importanti. La squadra ha girato sotto la guida dell'esperta Schittino e nei momenti opportuni ha avuto delle protagoniste un pò inattese. Infatti nel primo quarto con il Cefalù sotto nel punteggio è venuta fuori Consuelo Infantino (7) che ha messo a segno anche la sua prima bomba della sua carriera. Nella seconda parte della partita abbiamo rivisto una rilucidata Daniela Liberto (8) a segno da sotto. La partita ha visto l'Orlando Basket in vantaggio nella prima frazione con la Milanta (top scorer della partita con 28 punti) molto precisa e che metteva dentro 3 bombe consecutive. Il primo quarto terminava 17-20. La svolta favorevole della partita a favore della Cefalù Basket arrivava nel secondo quarto dove la squadra cefaludese aveva un parziale di 27-8. Al riposo il punteggio era 44.28. Da qui alla fine la partita è andata via con un andamento più tranquillo. La guizzante orlandina Derkaui trovava spesso la via del canestro, il Cefalù sfruttava il contropiede e la buona mano della Pirrone. Il risultato finale della  partita è stato 80-62. Vittoria meritata del Cefalù che adesso intravede un pezzo di Serie B.
Cefalù Basketr -Orlando Basket 80-62 (17-20, 44-28, 61-44, 80-62)
Cefalù: Pirrone 27, Cesare 2, Di Fatta 17, valenziano 2, Liberto R. 8, Schittino 9, Liberto D. 8, Infantino 7, barracato. All. marsala
Orlando: Milanta 28, Caliò, De Luca, Aloise, Alesci 4, Derkaui 22, Paternò 2, Pellegrino 6, Rinaldo. All. Gaetano la Rosa
Arbitri: INicosia di Erice e Angileri di Trapani
GUARDA LE FOTO   -   GUARDA IL VIDEO DELLA GARA
Nell'altra Finale il Patti ha battuto la Dabliu Palermo 51-40

055. 24/04/09.  Domenica la Cefalù Basket affronta l'Orlando(C/F)
 D
opo un mese e mezzo, domenica 26 aprile, rivedremo in campo le ragazze della Cefalù Basket di C/F per giocare gara 1 della Finale Promozione. Le avversarie sono le ragazze dell'Orlando di Capo d'Orlando, giunte seconde nell'altro girone. La partita si giocherà con inizio alle ore 19. Dirigeranno la partita gli arbitri Incorvaia e Angileri di Trapani. Le ragazze di Totò Marsala sono ferme ormai da oltre un mese, hanno giocato l'ultima partita giorno 7 marzo scorso a Licata. Poi hanno aspettato di conoscere il nome della squadra avversaria e la data delle finali. Nella prima fase la Cefalù Basket ha giocato 10 partite con 9 vittorie ed 1 sconfitta a Palermo con la Dabliu. C'è da tenere conto pure della vittoria con il Belverde Partinico che poi si è ritirato. L'Orlando, da parte sua, ha giocato 12 partite con 8 vittorie e 4 sconfitte.
La squadra cefaludese dovrebbe essere al completo, ma mancherà sicuramente Fulvia Pistolesi, infortunata da un pò di tempo. Probabile formazione del Cefalù Basket
: Pirrone, Infantino, Cesare, Valenziano, Barracato, Liberto S., Cusenza, Di Fatta, Schittino, Liberto D.
L'Orlando Basket è
guidata dal presidente Gaetano La Rosa che fa un po’ da “factotum” insieme alla moglie, l’istruttrice Maria Luisa Merenda. Nella squadra vi sono ex-giocatrici con un passato in A1, A2 e B come Derkaui, Sala, Milanta e De Agostino, insieme a giovani ed esperte ragazze della zona. La rosa della squadra dell'Orlando Basket è formata da queste giocatrici: Rinaldo, Alesci, Sala, Milanta, Destro, Mollica, Aloise, Colosi, De Agostino, Derkaui, Caliò, De Luca, Paternò, Olivo.
Il programma delle finali è il seguente:
Gara 1 - Cefalù – Orlando dom 26/04/09 ore 19
Gara 2 - Olando – Cefalù  dom 03/05/09 ore 18 al PalaValenti
Gara 3 – Cefalù – Orlando dom 10/05/09 ore 19 (eventuale)

054. 21/04/09. (Prom/M) Contro l'Orselli gloria per tutti
Cefalù - Pol. Orselli 92-45 (36-14, 19-13, 14-3, 23-5)
BASKET CEFALù: Cefalù 10 ,Pirrone 26, Riccobono 6,Monaco 4 ,Maggio 3, Marsala 20 ,Maniscalco 7, Lombardo 12 ,Matassa, Di Bianca 4
POL: ORSELLI: Tagliavia 3 , Sieli 9 ,Oliveri 2 ,Picilli  ,Mazzotta 2, Signorello ,De Carolis 2 ,Rando 15 ,Di Giandomenico10
L´ASD Basket Cefalù accede matematicamente alla fase play-off a 3 giornate dalla fine del campionato grazie ai 2 punti conquistati con l´ultima vittoria.
Così come da pronostico infatti l´asd Basket Cefalù vince facilmente la gara contro la Pol. Orselli.
Una partita che ha visto scontrarsi due squadre assolutamente diverse, da una parte l´asd basket Cefalù composta da giocatori giovanissimi e che dall´inizio del campionato ha gareggiato con l´obiettivo, assolutamente centrato con 3 giornate di anticipo, di rientrare nella zona play-off, e dall´altra la Pol. Orselli che invece non è riuscita a vincere neanche una partita e milita infatti all´ultimo posto della claffica.
Adesso tocca alle teste di serie, la squadra cefaludese si troverà infatti a fronteggiare l´Asdo, la Sirio Pa e le Lib. Rocche di Rao, ma lo farà comunque con la certezza di essere rientrata nella zona play-off.
La prossima gara sarà quella in trasferta contro la Sirio, lunedì 27 aprile alle ore 21.30.
   Valentina Pirajno

053. 20/04/09. Scoppia lo scandalo del basket truccato. Partite decise a tavolino e arbitri sott'accusa
Reggio Calabria, la procura indaga sulla regolarità dei campionati di B e C
Al setaccio gli incontri della scorsa stagione in tutta Italia. Iniziati gli interrogatori
di GIUSEPPE BALDESSARRO

REGGIO CALABRIA - Aggiustavano le partite a tavolino attraverso arbitri compiacenti, che venivano premiati con giudizi positivi sulla direzione della gara. Valutazioni che si traducevano in punti buoni per i "fischietti" disponibili e che erano necessari per far carriera, per accedere all'Olimpo del basket che conta, alla serie A. Ma quando i match non finivano come volevano loro il voto dei commissari - che, paradossalmente avrebbe dovuto vigilare sulla loro imparzialità in campo - era pessimo e fioccavano le bocciature. E' questo lo scenario su cui sta indagando la Procura della Repubblica di Reggio Calabria.

Un'inchiesta che svelerebbe di come alcune decine di partite di serie B e C sarebbero state combinate. I magistrati reggini stanno passando al setaccio gli incontri dello scorso anno e quelle dell'inizio del campionato attuale. Ed avrebbero già individuato incontri taroccati e responsabilità precise. A far saltare il tappo un giovane arbitro della città dello Stretto, estraneo al gruppo di potere, che avrebbe denunciato tutto circa un anno fa. Da allora i poliziotti della Postale hanno iniziato a mettere assieme materiale "interessante", e-mail e intercettazioni, ma anche documenti.

Secondo quanto trapelato, il pm Maria Luisa Miranda avrebbe individuato l'oligarchia, costituita dai vertici del Cia (Comitato italiano arbitri di basket), in grado di condizionare i tornei. Tra gli indagati Giovanni Garibotti, all'epoca presidente del Cia, Giovanni Battista Montella, responsabile del settore Commissari speciali, Alessandro Campera, designatore dei commissari. Contro di loro è stato ipotizzato il reato di associazione per delinquere finalizzata alla frode sportiva e all'abuso di ufficio. Erano loro a decidere i voti da dare ai "fischietti" prima della gara e a comunicarli ai Commissari speciali. I tre sono i personaggi principali dell'inchiesta, ma gli iscritti sul registro degli indagati sarebbero molti di più. Solo una cinquantina tra commissari e gli arbitrii che, a titolo diverso sono accusati di abuso d'ufficio, frode sportiva e truffa.

Nell'inchiesta non sarebbero coinvolte squadre reggine, ma l'indagine ha praticamente fatto il giro del resto d'Italia. I presunti casi di agevolazione degli arbitri compiacenti, ritenuti fondamentali ai fini della loro progressione in carriera, si sarebbero registrati in Lazio, Calabria, Toscana, Sicilia, Umbria, Puglia, Campania, Veneto, Lombardia, Emilia e Piemonte.
Nei giorni scorsi Giovanni Garibotti, Giovanni Battista Montella e Alessandro Campera sono comparsi davanti al giudice per le indagini preliminari Kate Tassone, per rispondere alle domande del pm, e due degli indagati avrebbero scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere.

dalla "REPUBBLICA" di oggi (Che vergogna!!!)

052. 19/04/09. Il Cefalù batte l'Orselli ed è sicuro nei playoff
Come previsto, la partita tra Cefalù ed Orselli non presentava molte difficoltà. La larga vittoria, la ottava consecutiva, permette ai cefaludesi di essere sicuri di un posto nei playoff. mancano ora tre partite contro le prime della classe e queste partite serviranno per definire meglio la griglia dei playoff.
LA CLASSIFICA
Cefalù Basket - Pol. Orselli 92-45

051. 18/04/09. Col B.dei Giovani settima vittoria consecutiva
Cefalù-Basket dei Giovani 83-61 (18-7, 26-23, 17-21, 22-10)
ASD BASKET CEFALù: Cefalù, Pirrone 3, Riccobono 2, Monaco 28, Maggio, Maniscalco 13, Lombardo 22, Matassa 1, Di Bianca, Marsala 12
BASKET DEI GIOVANI: Cipolla 9, Agliarola , Sgroi 22, Vuturo 2, Lo Verde 2, Frusteri , Garofano 9, Musso 6, Ventimiglia 7
L´ASD Basket Cefalù continua imbattuta il suo cammino nel girone di ritorno del campionato di Promozione, i ragazzi di Dario Giambelluca sono infatti riusciti a vincere la gara contro il BASKET DEI GIOVANI che doveva essere recuperata.
Una bella partita che ha sempre visto i cefaludesi avanti nel punteggio ed in particolare è da sottolineare l´ottima prova del capitano Carmelo Monaco sia in fase di attacco che di difesa.
7 vittorie consecutive che rafforzano le speranze di rientrare nella zona play-off, mancano 4 giornate alla fine del campionato e l´ASD Basket Cefalù dovrà affrontare 2 gare in casa e 2 in trasferta, in casa sarà la volta della Pol. Orselli e dell´Asdo, mentre fuori casa si troverà a fronteggiare la Sirio Pa e le Lib. Rocche di Rao. A parte la gara contro la Pol. Orselli, che si disputerà in casa domenica 19 aprile alle ore 18.00, che dovrebbe essere abbastanza abbordabile, le restanti 3 partite saranno indubbiamente da seguire dal momento che l'asd basket Cefalù affronterà le 3 squadre che, insieme a lei, giocano per piazzarsi nelle prime 4 posizioni in classifica al fine di rientrare nella zona  play-off.
 Valentina Pirajno

050. 16/04/09. La gara 1 di finale (C/F) Cefalù-Orlando si gioca domenica 26
La gara 1 di finale (C/F) Cefalù-Orlando si gioca domenica 26 prossima con inizio alle ore 18.30. la partita di pallavolo prevista per quella giornata viene anticipata a sabato 25 aprile

049. 16/04/09.  Cefalù Basket (Prom/M) - Basket dei Giovani 83-61
Si è disputato il recupero di Promozione Maschile tra il Cefalù e la squadra palermitana Basket dei Giovani: Ha vinto la squdra di casa con il risultato di 83-61. Con questa vittoria i cefaludesi rafforzano la loro posizione in zona playoff. Presto il TABELLINO.
GUARDA IL VIDEO della gara

 048. 15/04/09. Giovedì Cefalù-Basket dei Giovani (Prom/M)
 L
a prossima partita della Promozione Mashile si giocherà domani sera alle 18.45 contro il Basket dei Giovani. E' la partita che si deve recuperare perchè non si è disputata il 22 febbraio scorso  per mancanza de gli arbitri.

047. 15/04/09. La gara 1 di finale (C/F) Cefalù-Orlando slitta di una settimana
Non si gioca più domenica 19 aprile, ma la settimana successiva. E' la notizia che proviene proprio dalla dirigenza della squadra di basket cefaludese informata dalla Lega basket. La gara 1 di finale tra la Cefalù Basket e l'Orlando di Capo d'Orlando slitta di una settimana. Quindi in teoria la partita si dovrebbe giocare domenica 26. Ma proprio in quella data il campo è occupato per la partita di B/2 di pallavolo femminile tra la Kefa e Cutro. Impossibile giocare sabato 25, perchè è festa nazionale. C'è l'ipotesi che la partita possa essere spostata al lunedì 27. Presto ne sapremo di più.

046. 14/04/09. Domenica per la Cefalù Basket gara 1 Finale Promozione C/F
Dopo una lunga sosta, domenica prossima ritorneranno in campo le ragazze della Cefalù Basket di C/F che giocheranno gara 1 della Finale Promozione. Le avversarie sono le ragazze dell'Orlando di Capo d'Orlando, giunte seconde nell'altro girone. La partita si giocherà domenica 19 alle ore 18. Dirigeranno la partita gli arbitri Incorvaia e Angileri di Trapani. Le ragazze di Totò Marsala sono ferme ormai da oltre un mese, hanno giocato l'ultima partita giorno 7 marzo scorso a Licata. Poi hanno aspettato di conoscere il nome della squadra avversaria e la data delle finali. Nella prima fase la Cefalù Basket ha giocato 10 partite con 9 vittorie ed 1 sconfitta a Palermo con la Dabliu. C'è da tenere conto pure della vittoria con il Belverde Partinico che poi si è ritirato. L'Orlando, da parte sua, ha giocato 12 partite con 8 vittorie e 4 sconfitte.

045. 03/04/09.  La formula del campionato di Prom/M
PLAY OFF
Sono ammesse ai Play Off le prime quattro squadre classificate nella fase di qualificazione che si incontreranno secondo il seguente schema:
" Incontro A I classificata IV classificata.
" Incontro B II classificata III classificata
" Incontro C Vincente incontro A Vincente incontro B
I Play Off si svolgeranno con incontri di andata e ritorno e eventuale spareggio; l'incontro di andata e l'eventuale spareggio si disputeranno sul campo della squadra meglio classificata nel girone di qualificazione. Si gioca al meglio di tre incontri.
La vincente sarà promossa al Campionato di Serie D Maschile per l'anno sportivo 2009/2010.
RETROCESSIONI.
Retrocede al Campionato di I Divisione Maschile per l'anno 2009/2010 l'ultima classificata

044. 31/03/09. Il Cefalù Basket (P/M) entra in zona playoff
Belverde Partinico - CefaluBasket 77-90
(19-19, 21-21, 20-24, 17-26)
BELVERDE: Anselmo 12,Cusumano 10, Inghilleri 2, Marchese 11, Margotta 4, Passannanti 4, Russo , Alvia 18, Viola 12, Zappini
CEFALU': Cefalù 8, Pirrone 17, Guadagni , Riccobono , Marsala 8, Maniscalco 24, Portera , Matassa 6, Monaco 25, Di Bianca 1.
Una bella vittoria quella conquistata dall´asd Cefalù  Basket sul campo del Partitico, nonostante la squadra cefaludese possa contare numerosi tra infortunati ed assenti.
La squadra di Giambelluca è riuscita a far propria la situazione dopo i primi due quarti conclusisi entrambi su un risultato di perfetta partità. Ottima prova di Maniscalco e Monaco che hanno messo a segno rispettivamente 24 e 25 punti riuscendo a trascinare l´intera squadra.  Procede quindi il campionato senza lasciar spazio a facili previsioni a livello di classifica, mancano ancora 4 gare più una da recuperare, quindi 5 possibilità di vittoria da non lasciarsi assolutamente sfuggire al fine dei play-off.
La prossima gara si giocherà in casa contro l´ASDO, seconda in classifica, sabato 4 aprile alle ore 20.00.  Valentina Pirajno
LA CLASSIFICA

043. 30/03/09. La Cefalù Basket si giocherà la promozione in B/F con l'Orlando
 Si giocherà il prossimo 19 aprile a Cefalù la gara 1 per la promozione in serie B tra la Diana Cefalù, prima classificata del girone A, e l'Orlando di Capo d'Orlando, seconda classificata del girone B. E' uscito il calendario delle partite di finale del campionato di serie C per stabilire le squadre che saranno promosse nella categoria superiore. La gara 2 di ritorno si giocherà al PalaFantozzi di Capo d'Orlando la domenica succesiva 26 aprile. La eventuale bella si giocherrebbe a Cefalù domenica 3 maggio. Nell'altra finale si troveranno di fronte il Patti (prima del girone B) contro la Dabliu Palermo (seconda del girone A).

15/03/09. AVVISO:  Dal 16 al 30 marzo questo sito non sarà aggiornato per assenza dell'operatore

042. 14/03/09. Il Cefalù (Prom/M) batte il Bagheria 76-55

041. 10/03/09. Il tabellino della partita di Licata
Piccole Stelle Licata - Cefalù Basket  43-55 (13-10, 23-23, 27-36, 43-55)
Piccole Stelle Licata:
Provenzani C., Ciotta G., Perrocino, Provenzani G.6, Urso 2, Ciotta M. 21, Ficili 2, Vitti 2, Di Mauro 6.
Cefalù Basket: Pirrone 12, Valenziano 5, Liberto 2, Schittino 11,
Di Fatta 18, Cesare 4, Luppino.
Si è conclusa l'eccellente regular season disputata dalle ragazze dell´ asd cefalù basket, guidate da Salvatore Marsala, che chiudono al primo posto in classifica la prima fase.
Anche l´ultima gara , disputata fuori casa contro il Licata, è stata vinta,nonostante le giocatrici a disposizione fossero solo 7 come nelle ultime partite. Totò Marsala e le sue ragazze hanno infatti dovuto disputare l´ultima parte del campionato senza Fulvia Pistolesi e Consuelo Infantino, entrambe fermate da un infortunio.
Una grande soddisfazione quindi per i protagonisti di questa bella impresa, così come per i loro sostenitori: 12 gare disputate e 22 punti in classifica, una sola gara persa, contro la Dabliu Basket, in trasferta e per soli 3 punti.
Ma nonostante l´entusiasmo per la chiusura del campionato al primo posto, continuano gli allenamenti in vista dei play-off, la cui data di inizio non è ancora stata fissata, ai quali prenderà parte l´ ASD Basket Cefalù. Gli allenamenti sono ripresi nella giornata di ieri dopo alcuni giorni di stop, a causa dei danni causati dall´ultima ondata di maltempo al tendone del Palazzetto di Via Aldo Moro, che è stato prontamente riparato dalla società.
 Valentina Pirajno 


040. 07/03/09. Cefalù (C/F) conclude la prima fase con un'altra vittoria
La Cefalù basket conclude la prima fase con un'altra vittoria esterna sul campo del Licata. Il risultato finale è stato 43-55 a favore della squadra di Totò Marsala.  La squadra cefaludese era incompleta e si è presentata in campo con solo 7 giocatrici. ma sono bastate.  Domenica si conclude il girone ma il Cefalù riposerà. Il Cefalù Basket è matematicamente primo del girone ed ora aspetta i risultati dell'altro girone.

039. 07/03/09. Riparazioni temporanee al Pallone del Basket

038. 05/03/09. Gravemente danneggiato il Pallone del Basket
Il fortissimo vento che ieri sera ha imperversdato sulla nostra città ha danneggiato gravemente il Pallone del Basket di via Aldo Moro. La società Cefalubasket, per precauzione, ha sospeso ogni attività. Il telone si è squarciato all'improvviso dalla parte opposta agli spogliatoi. Ora si cercano adesso le soluzioni per riparare il telone. Nel passato il presidente Marsala ha lanciato appelli alle Istituzioni e ai privati per sostituire il telone con uno nuovo. Ricordiamo che in questa struttura gioca la sqiadra del Cefalùl Basket che partecipa ai campionati di Serie C/F e Prom/M, oltre ai vari campionati giovanile e soprattutto i corsi di minibasket molto numerosi. Inoltre il campo è utilizzato dalla Kefa, la società di Pallavolo  che partecipa al campionato di Serie B2 Femminile ed anche la scuiola elementare vi fa l'attività sportiva scolastica. E' in serio periicolo il prosieguo dell'attività sportiva. Nelle foto: Il telone squarciato
 

037. 28/02/09. Vittoria esterna del Cefalù in Prom.M
La CEfalù basket di Promozione Maschile ha vinto la partita di campionato a Palermo contro lo
Sport E.M.Pa.F. con il risultato di 69-91. Presto il tabellino a cura di valentina Pirajno

036. 28/02/09. Una super Giovanna Pirrone (24p) trascina il Cefalù (C/F)
La Cefalù Basket vince la partita con il Racalmuto e si qualifica matematicamente per la seconda fase. La partita, dopo i primi minuti di studio, ha visto la squadra cefaludese prendere le misure ed ha gestito l'incontro con grande sagacia. La vera protagonista dell'incontro è stata ancora una volta Giovanna Pirrone (nella foto), oggi davvero una spanna sopra le altre. Nel primo quarto comunque la squadra ha avuto una Barracato molto positiva, nel secondo la Schittino ha fatto canestri importanti, ma nel terzo e quarto periodo la Pirrone ha fatto numerri di tutti i generi. Con questa vittoria la squadra si qualiofica per la seconda fase con due giornate di anticipo. Ora bisogna vedere con quale squadra si giocherà la promozione in B/2.
Cefalù-Racalmuto 67-45 (18-13, 37-27, 47-36, 67-45)
CEFALU' : Pirrone 24, Cusenza, Valenziano 4, Infantino, Barracato 10, Liberto 2, Schittino 16, Di Fatta 7, Cesare 4
RACALMUTO: Restivo 16, Polifero, Cutaia 3, Laurena 4, Mendola 20,Folroso 4, Troisi, Mattina I,Mattina V.ne.,Chiarelli ne.
Guarda le FOTO DELLA GARA  --- GUARDA IL VIDEO della gara

035. 27/02/09. La Cefalù basket (C/F) di nuovo in campo contro il Racalmuto
Una partita ogni tre giorni. Un vero tour de force per la squadra di Totò Marsala che sabato giocherà contro il Racalmuto. Questa partita si gioca in un orario diverso infatti l'inizio è fissato per le 19.30. Si tratta dell'ultima partita casalinga di questa prima fase, la prossima giornata il Cefalù giocherà a Licata e nell'ultima giornata la squadra osserva un turno di riposo. Contro il racalmuto il Cefalù si gioca la matematica certezza del primo posto di questa fase ed evitare così la squadra più forte dell'altro girone e cioè il Patti. La Cefalù Basket sarà ancora in formazione rimaneggiata senza le lunghe infortunate, Pistolesi ed Infantino. Ma in campo ci saranno le solite guerriere come Pirrone e Schittino che sembrano sempre due ragazzine. Abbiamo visto anche Daniela Liberto che è scesa in campo in questo momento di bisogno. Le più giovani Cesare, Di Fatta, Valenziano, Barracato, Cusenza inoltre hanno acquisito una grossa esperienza ed ormai hanno formato un bel gruppo che darà sicuramente tante soddisfazioni ai tifosi cefaludesi.

034. 26/02/09. Il Video della partita con l'Agrigento
Pubblicato il video della sintesi della partita tra Cefalù Basket e Lib. Agrigento giocata ieri sera che ha visto prevalere le cefaludesi con il risultato di 50-35. Il video ha la durata di oltre 9 minuti con le migliori azioni della partita. Guarda il
VIDEO

033. 25/02/09. La Cefalù Basket (C/F) si riprende subito con l'Agrigento
La Cefalù Basket, dopo la sconfitta di domenica sul campo della Dabliu Palermo, si è subito rifatta battendo dopo una buona partita la Lib. Agrigento con il risultato di 50-35. La partita equilibrata nel primo parziale, ha visto la squadra cefaludese spingere il ritmo nella seconda fase grazie ai punti ed alla svena di Schittino. Dopo un terzo periodo dove l'Agrigento ha tentato di recuperare lo svantaggio, il Cefalù si è ben ripreso nell'ultima frazione, con una Di Fatta che ha realizzato punti importanti, finendo con un +15 sulle giovani cestiste agrigentine. Ancora una volta la squadra di Marsala ha giocato senza le lunghe Pistolesi ed Infantino. Con questa vittiria la Squadra cefaludese praticamente ha conquistato l'acesso alla seconda fase, quando mancano tre giornate alla fine del campionato.

Cefalù Basket-Lib. Agrigento 50-35 (15-13, 26-16, 38-24, 50-35)

Ce
falù basket: Pirrone 1, Cusenza 3, Valenziano 6, Barracato, Schittino 16, Di Fatta 10, Cesare 10, Liberto D. 2
Lib. Agrigento: Luppino 7, Principato 4, Petrella 12, Cucchiara, Spanò 6, Cocimano 3, Galluzzo 3, Sammartino, Rizzo, Mallia.
Arbitro: Rocca di Pollina

032. 24/02/08. Mercoledì il recupero della Cefalù Basket (C/F) con l'Agrigento
Si gioca mercoledi 25 alle ore 19 la partita di recupero con la Lib Agrigento non disputata sabato 14/02 a causa del maltempo e delle nevicate che avevano reso proibitivo il trasferimento alla squadra agrigentina. Ora la partita si presenta con una situazione diversa perchè la Cefalù Basket ha subito la prima sconfitta del campionato e mercoled' si presenta in formazione rimaneggiata visto che ha un problema con le lunghe Pistolesi (lesione al menisco) e la Infantino. Nalla classifica del campionato pubblicata dalla FIP sono stati tolti tutti i risultati della Belverde Partinico che si è ritirata e che sembra non facesse neppure classifica. Pertanto Agrigento e Racalmuto risultano avvantaggiate visto che avevano perso con la Belverde. Ora le cefaludesi hanno 2 punti di vantaggio sulla Dabliu e 4 sul Racalmuto. La partita con l'Agrigento diventa importante per la classifica finale

031. 23/02/09. Arriva la prima sconfitta della Cefalù basket (C/F)
La Cefalù Basket in formazione rimaneggiata ha perso la sua imbattibilità in campionato sul campo del Dabliu Palermo. Nel finale con un tiro quasi a fil di sirena ha vinto la squadra palermitana col risultato di 35-32.

Dabliu-Cefalù 35-32 (
11/5, 15/13, 20/19, 35/32)
Dabliu: Mauceri, Parisi 3, Sabioni 4, Vitale, 11, Cannatella 2, Favata 2, Tartaglia, Tesi 5, Kim Bundo, Gammino 8.
Cefalu Basket: Pirrone 10, Cesare 8, Valenziano 5, Schittino 1, Di Fatta 8, Barracato, Liberto, Cusenza.
Arbitri: Noto e Romano di Palermo
 

030. 22/02/09. Il Cefalù (Prom/M) non gioca per mancato arrivo degli arbitri
 
C'era la squadra del Cefalù Basket, c'era pure anche la squadra del Basket dei Giovani, ma mancavano gli arbitri. Per  questo motivo la partita di Promozione M. di stasera non si è disputata. Le due squadre ne hanno approfittato per fare una amichevole diretta da Gaspare Bonafede, dirigente della squadra palermitana. La gara sarà recuperata a data da destinarsi

029. 20/02/09. Domenica in campo le due squadre della Cefalù basket.
 Per la C/F la Cefalù Basket gioca domenica sul campo della Dabliu Palermo, seconda in classifica. Partita da non prendere sottogamba perchè la squadra palermitana cerca punti importanti per qualificarsi alle finali promozione. Il Cefalù cerca di continuare la striscia positiva.
In Promozione Maschile il Cefalù Basket gioca in casa domenica alle ore 18 contro la squadra palermitana Basket dei Giovani, squadra da centro classifica.

028. 19/02/09. Recupero  Cefalù Basket- Lib Agrigento, merc. 25/02/09 ore 19

027. 14/02/09. Rinviata la partita della Cefalù basket (C/F)
Non si è disputata la partita di basket valevole per il campionato di C/F tra la Cefalù Basket e la Lib. Agrigento che doveva aver  luogo sabato alle 18 al campo di via Aldo Moro. Il maltempo ha consigliato le squadre ad evitare la trasferta che presentava grosse difficoltà specialmente nella zona di Tremonzelli. La gara è rinviata a data da destinarsi. Già ieri si sapeva la notizia ma non siamo stati informati in tempo. Ci auguriamo per il futuro una maggiore collaborazione

026. 13/02/09. La Cefalù Basket (C/F) ospita sabato l'Agrigento
Seconda partita casalinga consecutiva della Cefalù Basket in serie C/F. Sabato arriverà al campo di via Aldo Moro la squadra Pol. Libertas Agrigento che ancora è in lotta per arrivare al secondo posto. In questo campionato le prime due si qualificheranno per la seconda fase dove incroceranno le prime due dell'altro girone. Dato per sconato che il Cefalù arriverà al primo posto, le squadre che lottano per arrivare seconde sono tre, il Dabliu Palermo che ha 10 punti, l'Agrigento con 8 punti ed il Racalmuto con 6 ma con una partita in meno. La partita presenta un certo interesse pechè la squadra ospite cercherà di sorprendere la capolista per guadagnare punti che potrebbero risultare preziosi. Nella partita di andata la Cefalù Basket vinse 42-49 con una grande partita di Giovanna Pirrone. In questa ultima settimana proprio la Pirrone è stata afflitta da una fastidiosa influenza e speriamo che possa scendere in campo in piena forma. L'appuntamento per le ore 18 di sabato 14 febbraio.

025. 11/02/09. I marcatori del Cefalù Basket di Prom/M
Dopo il girone di andata, con 11 partite, abbiamo fatto la classifica dei marcatori della squadra maschile del Cefalù Basket. Il primo in graduatoria è Totò Maniscalco (nella foto), seguito da Marsala e Pirrone. Tutti gli altri sono un pò staccati. I giocatori utilizzati sono stati 15. Ecco il quadro completo

 PUNTI

 Tot

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

Maniscalco

203

10

31

27

20

20

14

15

14

13

5

34

Marsala

153

17

13

24

14

17

25

12

5

6

7

13

Pirrone

131

16

11

5

17

7

20

6

13

19

12

5

Monaco

84

 

 

 

7

9

4

7

30

ne

11

16

Tumminello

43

11

6

2

 

0

16

4

4

 

 

 

Maggio

33

3

ne

6

0

3

10

2

ne

9

ne

ne

Riccobono

27

6

5

2

7

0

0

2

1

4

 

0

Certo

24

9

9

2

0

2

 

2

ne

 

0

 

Giardina

20

0

6

2

2

0

6

4

 

 

0

0

Di Bianca

14

2

0

4

2

ne

0

6

 

 

 

 

Matassa

14

 

 

 

ne

 

 

 

 

2

10

2

Guadagni

10

 

 

 

 

 

 

 

0

7

3

0

Fertitta

4

 

 

 

 

 

0

 

 

4

 

 

Puccio 

2

 

 

 

 

 

 

 

 

2

ne

 

Muffoletto

0

0

ne

 

 

 

 

 

 

 

 

 

024. 11/02/09. Le marcatrici della Cefalù Basket di C/F
Alla fine del girone di andata, dopo 6 partite, Giovanna Pirrone (nella foto) è la marcatrice più prolifica della squadra. Dopo di lei viene Irene Cesare e al terzo posto delle marcatrici una lieta sorpresa, Luana Valenziano. Ecco il quadro completo delle partite di andata:

PUNTI

Totale

1

2

3

4

5

6

Rip

Pirrone

81

14

6

24

5

12

20

 

Cesare

51

7

9

10

8

14

3

 

Valenziano

42

6

4

2

16

6

8

 

Di Fatta

39

14

8

4

2

5

6

 

Pistolesi

33

12

7

8

6

 

 

 

Schittino

26

2

5

 

3

12

4

 

Cusenza

15

4

 

ne

0

ne

11

 

Infantino

13

0

6

 

2

 

5

 

Liberto

8

0

6

0

0

0

2

 

Barracato

6

0

5

1

0

ne

0

 

023. 07/02/09. Facile vittoria della Cefalù Basket (C/F) sull'Elge.
E' stato poco più di un allenamento, la partita vinta dal Cefalù Basket contro l'Elge di Caltanissetta. Dopo la prima metà della gara il risultato era di 30-7 a favore delle ragazze di Totò Marsala, poi nella seconda parte della partita c'è spazio e gloria per tutte le ragazze. La partita è terminata col punteggio di 67-28 a favore del Cefalù. Continua in questo modo la corsa solitaria della squadra cefaludese in testa alla classifica
Alcune
FOTO della partita  -  Guarda il VIDEO di alcune immagini della partita

022. 06/02/09. La Diana Cefalù (C/F) gioca sabato in casa contro l'Elge (Cl)
Dopo un lungo periodo la Cefalù Basket di Totò Marsala  torna in campo nel campionato di Serie C/F. Infatti l'ultima partita risale al 16 gennaio quando le cefaludesi hanno vinto contro il Licata. Poi ci sono state due domeniche di stop: la giornata di riposo e poi la trasferta inutile a Partinico dove non ha trovato le avversarie. Sabato le ragazze affronteranno la squadra di Caltanissetta, l'Elge, che si trova in fondo alla classifica. Sulla carta sembra una partita facile con le nostre giocatrici nettamente favorite. La partita inizierà sabato alle ore 18 e sarà diretta da dagli arbitri Rocca e Vizzini.

021. 05/02/09. Il Belverde Partinico si è ritirata dal camp. C/F.
Il comunicato ufficiale della Federazione conferma quanto successo domenica scorsa quando la Cefalù basket, dovendo giocare la partita a Partinico, non ha trovato la squadra avversaria.  Le squadre nel girone di ritorno avranno la partita vinta a tavolino ed osserveranno un turno di riposo. Ecco il testo del comunicato:
"
Considerato che la sos. ASD Belverde Partinico, ha comunicato la rinuncia al camp, di serie C/F, omologa le gare di ritorno con il risultato di 0-20  pertanto le società che dovrebbero incontrare la suddetta squadra osserveranno un turno di riposo."

020. 05/02/09. Biagio Certo fermo per 2 mesi
Più grave del previso l'infortunio al pivot Biagio Certo che durante il riscaldamento prima della partita contro le Rocche di Rao si è procurato una grave distorsione che ha procurato una lesione al legamento della caviglia destra.  Piede ingessato e stop per almeno due mesi. Tanti auguri di pronta guarigione

019. 05/02/09. Contro le Rocche un Cefalù mai rassegnato. Il tabellino
Indubbiamente la gara più bella del campionato disputata fino a questo momento dall’a.s.d. Cefalù basket quella giocata ieri contro i secondi in classifica, le Rocche di Rao.
Bisogna intanto dire che questa partita, l’ultima del girone di andata, doveva essere giocata fuori casa dall’a.s.d. cefalù, ma per impraticabilità di campo le due società hanno sportivamente concordato di giocare a Cefalù.Grande entusiasmo prima dell’inizio della gara che si è però un po’ smussato a causa del brutto infortunio ad una caviglia subito durante il riscaldamento da Biagio Certo che è stato portato in ospedale.
È comunque scesa in campo una squadra pronta a giocarsi tutto e a non risparmiarsi, nonostante si sia trovata difronte la squadra, a mio avviso, più in forma del campionato.
Nelle Rocche Rao militano infatti giocatori di grandissima esperienza, in primis Ivan Drigo, conosciuto per i suoi trascorsi nelle squadre cefaludesi, che in una serie come la promozione fa ovviamente la differenza, tra l’altro se affiancato da giocatori di indubbia qualità.
Andando alla cronaca della partita, così come si evince dai parziali, i primi due quarti non hanno lasciato assolutame
nte ben sperare Dario Giambelluca (nella foto) ed i suoi giocatori che sono andati negli spogliatoi durante l’intervallo apparentemente un po’ demotivati, impressione assolutamente smentita al rientro in campo. Una squadra trasformata sul piano del carattere e dell’entusiasmo, i cefaludesi hanno preso in pugno la situazione, incitati dal pubblico e soprattutto dal coach che non ha smesso per un attimo di incoraggiare i suoi giocatori. Nel terzo e nell’ultimo quarto la squadra capitanata ed allenata da Drigo si è trovata in grandissima difficoltà, i cefaludesi infatti sono riusciti a pareggiare trascinati alla grande da Totò Maniscalco che ha messo a segno 34 punti, ma purtroppo tutti gli sforzi non sono serviti a portare a casa la vittoria, 2 punti che avrebbero suggellato una gara veramente degna di essere vista.
Nonostante qualche momento di tensione, l’iniziale svantaggio e la sconfitta Dario Giambelluca e la sua squadra, formata da ragazzi giovanissimi, possono ritenersi assolutamente soddisfatti per aver tenuto testa ad una squadra, come le Rocche di Rao, che fa dell’esperienza il suo punto di forza.
Già lunedi 9 febbraio l’A.S.D. Basket Cefalù sarà impegnata sul campo dello Skippy Basket per la prima gara del girone di ritorno.  
Il tabellino:
Cefalù Basket - Rocche di Rao 70 -73 (10-23, 17-14, 18-11, 25-17)

 
A.S.D. Cefalù Basket: Monaco 16 , Maniscalco 34,  Pirrone 5  ,Matassa 2 , Marsala  13 ,Giardina, Riccobono ,Guadagni ,Maggio (n.e.)
Rocche di Rao: Mazzei ,Drigo 25, Giunchiglia  5, Jannelli 1, Cozzo 6, De Bellis 29, Schiaru 7,  Grimaldi.
Valentina Pirajno

018. 05/02/08. Il Video della partita Cefalù-Rocche e le foto
Si tratta di una sintesi della partita della durata di oltre 10 minuti con le azioni più significative.
Clicca
VIDEO ROCCHE  -  FOTO ROCCHE

017. 04/02/09. L'esperienza di Ivan Drigo prevale sul Cefalù (P/M)
La partita del campionato di Promozione Maschile tra il Cefalù Basket e la Rocche di Rao di Palermo ha visto la vittoria
dei palermitani sul filo di lana. Il punteggio finale è stato 70-73 con il Cefalù che ha sprecato nel finale la palla dell'aggancio. Protagonista della partita l'ex Ivan Drigo (nella foto), uno dei protagonisti delle stagioni d'oro dell'AS Basket Cefalù (stagioni 97/98 e seguenti). Con lui un'altra vecchia gloria del basket palermitano, Manfredi De Bellis. La partita è stata molto combattuta e nell'ultimo quarto c'è stato l'aggancio del Cefalù che era stato sempre indietro nel punteggio, grazie all'apporto di Maniscalco in attacco e  Monaco in difesa. La grande esperienza di Drigo ha permesso alla sua squadra di prevalere nei secondii finali.
Presto il servizio ed il tabellino  a cura di Valentina Pirajno.
Domani le FOTO ed il  VIDEO della partita.

 

016. 03/02/09. Mercoledì la partita (P/M) con le Rocche si gioca a Cefalù
 La partita del campionato di Promozione Maschile tra Cefalù Basket e le Rocche di Rao di Palermo in programma nercoledì sera a Palermo, si giocherà sul campo di via Aldo Moro di Cefalù. La società palermitana ha chiesto l'inversione di campo per la mancata disponibilità del proprio, ed ha fatto la richiesta alla società cefaludese che si è trovato d'accordo. Le Rocche di Rao si trova al 2° posto in classifica. La partita, ultima del girone di andata, avrà inizio mercoledì alle ore 19.30.

015. 03/02/09.  Il Cefalù (P/M) lotta per metà gara, poi cede nel finale
L’A.S.D. Cefalù Basket, nonostante una buona gara, non riesce nell’impresa di infliggere la prima sconfitta del campionato al Sirio Pa.
I cefaludesi sono scesi in campo con grande convinzione riuscendo, nei primi 2 quarti, a portare avanti un bel testa a testa, nel terzo quarto però gli avversari hanno messo in evidenza la più spiccata organizzazione e la differenza fisica dando uno stacco di 7 punti che non è più stato colmato fino alla fine della partita.
La squadra di Dario Giambelluca si è comunque comportata bene, indubbiamente qualche errore di troppo al rimbalzo e diverse  pecche anche in attacco, ma tutto sommato è riuscita a reggere degnamente il confronto.
Da sottolineare, oltre alle assenze di Alessandro Tumminello per infortunio alla caviglia e Riccobono, le prove di Vincenzo Pirrone che è stato schierato in campo nel quintetto titolare in qualità di play-maker nonostante 39 di febbre, e che ha messo a segno 12 punti, e di  Filippo Matassa (nella foto) che, dopo quasi tutta la prima parte della stagione vissuta un po’ in ombra, ha trovato spazio in una partita importante, riuscendo a fare un ottimo lavoro in difesa per tutti i 35 minuti in cui è stato in campo.
Mercoledi 4 febbraio sarà la volta delle Rocche di Rao, secondi in classifica.
Una trasferta difficilissima per i cefaludesi che devono provare a fare risultato, ai fini della classifica, in quella che è l’ultima giornata del girone di andata. Il tabellino:
Cefalù Basket - Sirio Palermo 48-61 (19-18, 24-26, 38-47, 48-61
A.S.D. Cefalù Basket: Monaco 11, Pirrone 12 , Marsala 7  , Maggio n.e.  , Maniscalco 5  , Certo, Giardina , Guadagni 3  , Puccio n.e., Matassa 10
Sirio Pa: Cardullo 11, Mellina , Maggiore  8, Aprile 14, Giangrasso , Lo Coco, Marsala , Barca 17 , Di Vitale , Gullo , Visconti, Trapani 10.
Valentina Pirajno

014. 02/02/09. Pubblicato il video e le foto della partita Cefalù-Sirio (P/M)
E' possibile vedere il filmato che riguarda gli ultimi 5 munuti della partita tra Cefalù e Sirio Palermo. Anche le foto di alcuni momenti interessanti della partita.
Guarda il VIDEO - Guarda le FOTO

013. 01/02/09. Nulla da fare in P/M contro la capolista Sirio
Il Cefalù Basket perde la partita che lo vedeva opposto alla Sirio Palermo, capolista del girone di Promozione Maschile, ma esce dal campo a testa alta dopo aver dato del filo da torcere fino al termine alla forte squadra palermitana. Risultato finale. Cefalù-Sirio: 48-61.
Presto i tabellini ed il servizio a cura di Valentina Pirajno. Guarda le
FOTO della partita

012. 31/01/09. La Cefalù Basket (C/F) vince senza giocare
 La Cefalù Basket ha iniziato il girone di ritorno in maniera davvero inusuale. Era in programma la prima giornata di ritorno sul campo della Belverde Partinico. La squadra cefaludese è partita come di consueto ed è arrivata nella palestra di Partinico. Qui ha trovato il campo impegnato da corsi di minibasket...Cosa è successo? Si domandano le giocatrici cefalludesi. Risponde un tecnico locale: "La squadra della Belverde si è ritirata dal campionato perchè l'organico non permetteva di continuare, anche perchè qualche ragazza è impegnata anche con la prima squadra di B Ecc. Ma abbiamo informato di ciò la Federazione." Il Presidente Marsala, molto contrariato per questo viaggio a vuoto, fa buon viso a cattivo gioco. Mette in saccoccia i 2 punti: "Però potevano evitarci di venire fin qui - conclude, bastava una telefonata". Ora tute le squadre che avrebbero dovuto incontrare la Belverde osserveranno un turno di riposo e guadagneranno 2 punti in classifica.

011. 28/01/09. Domenica il Cefalù Basket (P/M) ospita la capolista Sirio Pa
Per l’A.S.D. Cefalù Basket proseguono gli allenamenti a 4 giorni da una delle partite più importanti del girone di andata, la squadra cefaludese giocherà infatti domenica 1 febbraio alle ore 18.00 in casa contro la Sirio Pa, imbattuta capolista del campionato.
Dario Giambelluca ed i suoi giocatori si troveranno di fronte una squadra che non intende minimamente cedere il passo, punteggio pieno fino a questo momento senza errori ( 571 i punti messi a segno e 389 quelli subiti. 8 partite), anche perché subito inseguita dalle Rocche di Rao, prossimi avversari in trasferta dell’A.S.D. Cefalù (che fino ad ora ha invece messo a segno 651 punti e ne ha subiti 538, 9 partite).
Ci auguriamo quindi che il pubblico venga numeroso a sostenere la squadra, domenica 1 febbraio alle ore 18.00.

010. 23/01/09. Prima vittoria esterna per il Cefalù Basket (P/M)
Arriva finalmente, alla nona giornata di campionato, la prima vittoria 43-64 in trasferta per i ragazzi di Dario Giambelluca.
Una partita, quella disputata contro il Pal. Orselli, che doveva necessariamente essere vinta ai fini della classifica, ed infatti, come secondo pronostico, l’A.S.D. Cefalù Basket non si è lasciata sfuggire questa occasione.
La squadra affrontata a Palermo si trova con 0 punti all’ultimo posto della classifica, ma nel primo quarto è riuscita a mettere in difficoltà i cefaludesi che però, dal secondo quarto in poi, una volta entrati in partita, non hanno lasciato spazio ad errori.
Un bel risultato quello ottenuto mercoledi sera nonostante le assenze di Tumminello e Giardina per infortunio, di Certo reduce dall’influenza, e quella del capitano Carmelo Monaco che, pur avendo seguito i compagni in trasferta, non è stato schierato in campo dal coach che ha ritenuto necessario continuare a salvaguardarlo, visto l’infortunio, in vista delle prossime due gare.
Questa è stata la gara della prima vittoria in trasferta, la gara delle numerose assenze, ma anche la gara del ritorno in campo, e tra l’altro da titolare , di Stefano Puccio che è stato lontano dal campo per più di 2 mesi a causa di un infortunio, così come del debutto fuori casa di Matassa e Fertitta che hanno messo rispettivamente a segno 2 e 4 punti, ma è stata soprattutto la gara che precede le 2 partite più importanti, ossia quelle contro la Sirio Pa che è prima in classifica e quella contro le Rocche di Rao seconde in classifica.
La prossima partita, alla quale ci auguriamo prenderà parte un pubblico numeroso, si giocherà in casa domenica 1 febbraio alle ore 18.00.
Pol. Orselli-Cefalù Basket 43-64
La formazione del Cefalù Basket: Maggio 9, Maniscalco 13, Pirrone 19, Puccio 2, Matassa 2, Marsala 6, Fertitta 4, Riccobono 4, Guadagni ?, Monaco n.e.

009. 21/01/09. Stasera il Cefalù Basket (P/M) gioca a Palermo
 Si gioca stasera òa partita tra Orselli Palermo e Cefalù Basket di Promozione Maschile. La partita si disputa a Palermo alle ore 21.15 ed è valida per la 9^ giornata di andata. Le
PARTITE in programma

 

008. 20/01/09. La Cefalù Basket "è cresciuta nel tempo"
GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA
Cefalù Basket-
Licata 59-33 /17-6, 23-14, 40-23, 59-33)

A.S.D. Cefalù Basket: Pirrone 20, Cusenza 11, Valenziano 8, Infantino 5,Liberto 2, Schittino 4, Di Fatta 6,Cesare 3, Barracato

Piccole Stelle Licata: Ficili 2, Ciotta 4, Provenzani C. 4, Urso 6, Provenzani S, Pendolino1, Di Mauro2, Ciotta 14
La capolista A.S.D. Cefalù Basket continua a viaggiare imbattuta dando prova di essere la squadra più in forma del campionato di serie C femminile. Sabato in casa ha battuto infatti anche le Piccole Stelle di Licata che, seppur ultime in classifica, hanno dato prova di non voler regalare niente a nessuno.
Questa vittoria è quindi un’ulteriore conferma di quanto il lavoro serio porti a notevoli risultati e di questo è convinto anche Totò Marsala, allenatore e presidente di questa squadra, che vede maturati i frutti del duro lavoro, “una squadra che è cresciuta nel tempo”, come lui stesso afferma.
Nella prossima giornata di campionato all’A.S.D. Basket Cefalù toccherà il turno di riposo e scenderà nuovamente in campo il 31 gennaio alle ore 17.30, fuori casa contro la Pol. Belverde Partinico per la prima partita del girone di ritorno. Valentina Pirajno

007. 17/01/09. La Cefalù Basket (C/F) continua la sua marcia
Dopo una partita non  brillante come siamo stati abituati, la Cefalù Basket ha colto la sesta vittoria consecutiva, la prima del 2009 contro le giovani delle Piccole Stelle di Licata che hanno affrontato la capolista a testa alta. Il risultato finale è stato di 59-33 /23-14). Tra le migliori delle cefaludesi Simona Cusenza (nella foto), autrice di alcune bombe importanti

006. 16/01/09. Sabato la Cefalù Basket (C/F) contro il Licata
 Sulla carta la partita di sabato della Cefalù Basket sembra facile, ma non bisogna mai scendere in campo con troppa sicurezza per evitare sorprese. Arriva a Cefalù la squadra
delle Piccole Stelle di Licata, fanalino di coda della classifica con zero punti dopo 4 partite. Si tratat di una squadra formata da elementi molto giovani che sicuramente difficilmente potranno impensierire le nostre atlete. Nela Cefalù Basket mancherà Fulvia Pistolesi infortunata, ma rientra la Infantino. Per il resto tutte in campo.. ben gasate e vogliose di un'altra vittoria. Inizio gara sabato 17, ore 18.

005. 16/01/08. Al Cefalù (P/M) non basta un Monaco super
ASDO-Cefalù Basket 70-63 (dopo 1 t.s.) (13-17,  25-25, 51-42, 64-64, 73-67)
ASDO: Lo Verso 4, Bottialia 9, Scannavino 7, La mantia, Alpeggiani 6, Di Maio, Sottile 12, Asola 12, Terrasi 2, Di Giovanni 13, Cracolici 2, Corrio.
A.S.D.Cefalù Basket: Monaco (30), Maniscalco (14), Maggio (n.e.), Certo (n.e.), Pirrone (13), Guadagni, Marsala (5), Tumminello (4), Riccobono (1) All. Giambelluca
Partita conclusasi nel peggiore dei modi quella che ha visto l’A.S.D. Cefalù Basket farsi sfuggire la vittoria  a conclusione del tempo supplementare contro l’Asdo, diretta concorrente per un posto nei play-off.
Una gara abbastanza equilibrata portata avanti da un Carmelo Monaco assolutamente “stellare”, 30 punti, un’infinità di rimbalzi, insomma eccezionale, nonostante fosse infortunato dall’inizio della partita, ma tutti i suoi sforzi e quelli dei suoi compagni non sono serviti a portare
  a casa i 2 punti.
Carmelo Monaco, con ogni probabilità, salterà la prossima gara a causa dell’infortunio.
Nell’ultimo quarto la squadra allenata da Dario Giambelluca si trovava a meno 11 punti, dopo aver rimontato si è portata addirittura a +3 a quattro secondi dalla fine, ma con un tiro rocambolesco da 3 un giocatore dell’Asdo è riuscito a portare la situazione in parità; scaduto il tempo regolamentare si è giocato il tempo supplementare nel quale però il Cefalù non è riuscito a reggere la pressione a causa anche delle sostituzioni di Monaco e Tumminello per 5 falli.
Da sottolineare il rientro in campo del play-maker Vincenzo Guadagni e l’assenza di Emiliano Giardina rimasto a casa con l’influenza.
È tempo di pensare alla prossima partita nella quale è assolutamente necessario vincere, l’A.S.D. Cefalù Basket sarà impegnata mercoledi 21 gennaio a Palermo contro il Pal. Orselli, ultima in classifica.

004. 13/01/09. In P/M il Cefalù Basket cede ai supplementari
Ieri sera la squadra di Promozione Maschile ha dato vita ad una combattutta partita sul campo dell'Asdo, ma alla fine è stato sconfitto dopo un tempo supplementare. Si è tratato di una partita molto equilibrata e la nostra formazione si è trovata anche in vantaggio ma si è lasciata raggiungere allo scadere dei tempi regolari che si sono conclusi con il risultato di 65-65. Nel tempo supplementare i palermitani si sono ricompattati ed hanno vinto 73-67. Non è bastata la grande prestazione di Carmelo Monaco, certamente il migliore dei cefaludesi. Purtroppo fuori casa i giovani della Cefalù basket non riescono a fare il colpaccio contro le squadre di grosso spessore ed ora in classifica rimangono attardati nei riguardi  delle prime della classe. Presto il tabellino della partita (ag/vp)

003. 12/01/09. A Racalmuto (C/F) decisivo l'ultimo quarto
La prima partita del 2009 per l’ A.S.D. Cefalù Basket è una conferma di quanto fatto nell’avvio di campionato, 5 partite e 5 vittorie all’attivo per le ragazze guidate da Totò Marsala che si confermano così prime in classifica.
La vittoria in trasferta arriva nonostante due assenze di rilievo, le pivot Pistolesi ed Infantino, sono state infatti sei le giocatrici schierate in campo per la conquista di questa vittoria arrivata grazie ad un grande gioco difensivo delle cefaludesi e nonostante l’arbitraggio che ha forse limitato la completa espressione tecnica delle cefaludesi. Così come messo in evidenza dai risultati parziali la gara ha visto le due squadre inseguirsi punto a punto, tranne che nel secondo e quarto tempo,è stato proprio nell’ultimo quarto che l’A.S.D. Cefalù Basket si è imposta sulle avversarie, aggiudicandosi così la gara. (Nella foto: Irene Cesare)  -  
CLASSIFICA
Il prossimo turno di campionato vedrà l’A.S.D. Cefalù Basket impegnata in casa contro le Piccole Stelle di Licata, ultime in classifica, sabato 17 gennaio alle ore 18.00
 
RACALMUTO - CEFALU' BASKET 41-49 (11-13, 24-19, 37-33, 41-49)
RACALMUTO:
Restivo (9), Polifemo (1), Cutaia (7), Laumicella (5), Mendola (10), Tommoso (7), Troisi (2), Penzillo,  Fantauzzo (n.e.)
A.S.D. CEFALU' BASKET: Pirrone (12), Valenziano (6), Schittino (12), Di Fatta (5), Cesare (14), Liberto, Cusenza (n.e.), Barracato (n.e.) Valentina Pirajno

002. 11/01/09. Importante vittoria della Cefalù basket a Racalmuto
La squadra femminile della Cefalù Basket di C/F ha vinto sul campo della squadra più pericolosa del torneo, il Racalmuto, ancora imbattuta. La squadra di Totò Marsala si è imposta con il risultato di 41-49. Le cefaludesi si sono presentate con otto giocatrici; assenti di rilievo le lunghe Pistolesi ed Infantino. Con questa vittoria la Cefalù basket continua la sua striscia positiva: 5 partite e 5 vittorie.

001. 09/01/09. Domenica trasferta insidiosa per la Cefalù Basket
 Domenica per la C/F si gioca forse la partita più difficile di questa prima fase. Infatti la Cefalù Basket sarà impegnata sul campo di Racalmuto che sembra essere l'unica squadra di una certa levatura tecnica che potrebbe creare qualche difficoltà alla squadra di Totò Marsala. Il Cefalù ha vinto sempre e così anche il Racalmuto, ora c'è lo scontro diretto. Noi siamo convinti che l'esperienza della squadra cefaludese con in testa Giovanna Pirrone, hanno la possibilità di tornare con un bottino pieno, ma nello sport bisogna sempre essere cauti. Vedremo come finirà questa prima partita del nuovo anno.
Lunedì 12 il Cefalù Basket di Prom/M sarà impegnato fuori casa sul campo dell'Asdo Palermo, vero e proprio scontro diretto per le prime posizioni. Le squadre sono a pari punti in classifica al 2° posto.

052. 29/12/08. La Cefalù basket Diana torna a giocare domenica 11 gennaio

051. 22/12/08. Il tabellino della vittoria della Diana (C/F)
Diana Basket Cefalù - Dabliu: 42-30 (8-6, 11-10, 12-8, 11-6)
A.S.D. Basket Cefalù: Pirrone (5), Cusenza, Valenziano (16), Infantino (2), Barracato, Liberto, Pistolesi (6), Schittino (3), Di Fatta (2), Cesare (8)
Dabliu Palermo: Parisi (2), Sabbioni (8), Vitale, Cannatella, Favata (6), Tartaglia (4), Tebi (10), Vinchiaturo
Punteggio pieno per la squadra femminile dell’A.S.D Basket Cefalù che si riconferma vincitrice dopo 4 giornate dall’inizio del campionato, due le partire in casa e due quelle fuori casa, ma nessun cenno di cedimento per la squadra di coach Marsala.
Una partita un po’ particolare, quella disputata in casa contro la Dabliu Palermo, soprattutto per il basso punteggio con cui si è conclusa la gara, a soli 53 secondi dalla fine del primo quarto il punteggio era fermo sul 4-4 e niente sembrava poter schiodare un risultato di parità, poi la “scossa” è arrivata per le cefaludesi che, con delle scelte soprattutto difensive, ponderate abilmente da coach Marsala,sono riuscite a prendere in mano le redini di una gara che aveva inizialmente un po’ deluso.
Da sottolineare l’ottima prova sostenuta da Luana Valenziano (nella foto) che, con i suoi 16 punti, si è guadagnata il titolo di miglior realizzatrice della partita.
L’A.S.D. Basket Cefalù chiude quindi il 2008 con un meritatissimo primo posto in classifica in attesa, dopo la sosta per le vacanze di Natale, della gara in trasferta contro la seconda in classifica, la Venus Racalmuto, l’11 gennaio 2009 alle ore 11.00
Valentina Pirajno

050. 22/12/08. Pubblicate le foto della partita Diana-Dabliu (C/F)
Potete vedere le foto della gara di C/F tra la Diana Cefalù e la Dabliu Palermo. Pubblicato pure un videofoto della stesa partita. Guarda
FOTO e VIDEOFOTO

049. 22/12/08. La Diana  ufficialmente diventa A.S.D. Basket Cefalù
La società Diana Basket Cefalù comunica che il comitato regionale della FIP ha accettato la richiesta di cambio di denominazione inoltrata dalla stessa società, il nome è stato modificato in A.S.D. Basket Cefalù, valido per entrambe le squadre che disputano rispettivamente i campionati di Promozione Maschile e serie C Femminile.
La società, nelle persona del Presidente Salvatore Marsala, dei Dirigenti, gli allenatori, i giocatori ed i collaboratori augurano a tutti un sereno Natale ed un felice Anno Nuovo e concludono l’anno con una festa ed una tombolata alle ore 16.00 del 22 dicembre al Palazzetto di Via Aldo Moro.COMUNICATO STAMPA

048. 22/12/08. Vittoria facile del Cefalù (P/M) sul Belverde Partinico
A.S.D. Basket Cefalù - Pol. Belverde 60-39 (17-6, 14-13, 1-10, 10-10)
A.S.D. Basket Cefalù:
Monaco (7), Pirrone (6), Marsala (12), Maniscalco (15), Maggio (2), Giardina (4), Certo (2), Di Bianca (6), Riccobono (2), Tumminello (4)

Pol. Belvedere: Viola (2), Gaglio (6), Passannanti, Di Capo (2), Marchese (8), Salvia (8), Russo, Zappini, Cusumano (13)

L’A.S.D. Cefalù continua imperterrita a vincere in casa, altri 2 punti conquistati infatti nella partita contro la Pol. Belvedere di Partinico.

Una partita che nel suo svolgimento è andata contro le previsioni, ci si sarebbe aspettati una gara combattuta punto a punto, invece i ragazzi di coach Giambelluca sono riusciti dall’ inizio ad imporsi. In realtà all’inizio del primo quarto le cose non si erano messe benissimo in quanto a falli, Tumminello infatti aveva già commesso 2 falli dopo 57 secondi, sostituito ha lasciato il posto da play-maker ad Emiliano Giardina che con grinta ha disputato un ottima partita.

Da segnalare il brutto infortunio subito da Carmelo Marsala che si è lussato il mignolo della mano.

Poche difficoltà quindi per i cefaludesi che con 10 punti in classifica si trovano a pari merito con i prossimi avversari da affrontare, l’Asdo di Palermo, una squadra che i ragazzi conoscono bene in quanto già affrontata nei precedenti campionati, partita che si disputerà a Palermo il 12 gennaio 2009 alle 21.15.

Una curiosità riguarda i completini che continuano, in un modo o nell’altro, a caratterizzare i prepartita dell’ A.S.D. Cefalù. Se a Bagheria si rischiava di perdere a tavolino per aver dimenticato a Cefalù il borsone con i completini, nella partita di ieri si è invece rischiato di vincere a tavolino perché il Partinico ha indossato come completino di trasferta una divisa bianca con richiami rossi, in trasferta il completino deve essere invece di colore scuro mentre in casa di colore chiaro, a salvarli però ci sono stati i richiamo rossi di maglia e pantaloncini che hanno consentito agli arbitri di non confondere i giocatori di casa con gli avversari, il Cefalù ha infatti un completino per le gare in casa bianco e grigio.

Adesso la sosta natalizia consentirà alla squadra un po’ di riposo, anche se gli allenamenti non saranno sospesi durante le vacanze.Valentina Pirajno

047. 20/12/08. La Diana batte il Dabliu, quarta vittoria di fila
Vincendo la partita con il Dabliu Palermo con il risultato di 42-30, la Diana allunga la striscia di vittorie e continua la sua marcia in vetta alla classifica. Quarta vittoria di fila per le ragazze di Totò Marsala. Presto il tabellino ed il servizio di Valentina Pirajno.
CLASSIFICA

046. 18/12/08. Sirio in testa, classifica aggiornata (P/M)
La Sirio batte l'Asdo in uno degli scontri diretti tra le squadre che sono in testa alla classifica. La vittoria è stata colta fuori casa 61-66 ed ora la Sirio diventa la favorita principale del campionato, ma deve ancora vedersela con le Rocche di Rao: lo scontro diretto nella prossima giornata.  La Diana Cefalù vince in casa, ma fuori le mura amiche ha subito 2 sconfitte. Domenica in programma la partita con il Belverde Partinico che in classifica ha gli stessi punti della Diana

045. 17/12/08. Una grande Pirrone trascina la Diana alla vittoria
Combattuta ma bella vittoria quella portata a casa dalla Diana Cefalù che domenica 14 dicembre ha fronteggiato fuori casa la Pol. Lib. Agrigento.
Terza vittoria in campionato per la DIANA CEFALù che è partita alla grande, 6 punti infatti dopo 3 partite disputate, d
i cui due fuori casa, 6 punti che le consentono il primo posto in classifica.
Il prossimo turno, l’ultimo prima della sosta natalizia, vedrà le ragazze di coach Marsala impegnate in casa contro la DABLIU BASKET, sabato 20 dicembre alle ore 18.00.
Agrigento-Diana 42-49 (8-16, 10-9, 14-10, 10-14)
Pol. Lib. Agrigento: Luppino (8), Cucchiara (4), Petrucca (5), Spanò (4), Galluzzo (18), Sammartino (1), Maccia (2)
Diana Basket Cefalù: Pirrone (24), Cusenza (n.e.), Valenziano (2), Barracato (1), Liberto, Pistolesi (8), Di Fatta (4), Cesare (10) 
Arbitri:
Onida A. (Ag) - Lanzirotta M. (Ag)
(
Valentina Pirajno)

  

044. 16/12/08. Pubblicate le foto della partita Diana-Basket Club

043. 16/12/08. La formula del campionato di C/F. Passano le prime due
Campionato Italiano Serie C Femminile
FORMULA:Fase di qualificazione Due gironi all'italiana con gare di andata e ritorno.
PLAY OFF
Le prime due squadre classificate di ciascun girone si incontreranno secondo il seguente schema:
" 1a Girone A ÷ 2a Girone B (Gruppo A)
" 1a Girone B ÷ 2a Girone A (Gruppo B)
al meglio di tre incontri
la sequenza sarà: Casa - Fuori - Casa
La squadra che giocherà in casa sarà quella che avrà avuto la migliore classifica nella fase di qualificazione
PROMOZIONE
La vincente del gruppo A e la vincente del gruppo B saranno promosse al Campionato di B Regionale per l'anno sportivo 2009/2010.
RETROCESSIONI.
Retrocedono al Campionato di Promozione Femminile 2009-2010 l'ultima classificata di ognuno dei 2 gironi di qualificazione.

042. 16/12/08. FIP Regione Sicilia, rieletto Tuttolomondo
Nell'
Assemblea elettiva 2008 il Prof. Gaetano Tuttolomondo è stato rieletto per il quadriennio 2009-2012 alla Presidenza del Comitato Regionale Sicilia della Federazione Italiana Pallacanestro.
Delegati Eletti quadriennio 2009 - 2012
Dallo spoglio delle schede risultano eletti i seguenti Delegati: Nunzio CAVALLO, Maurizio BARRAVECCHIA, Michelangelo SANGIORGIO, Gaspare BONAFEDE, Umberto NERO, Antonio SPINA, Sergio SPARACIO, Francesco PAPA.
Consiglieri eletti Quadriennio 2009-2012
Dallo spoglio delle schede risultano eletti i seguenti Consiglieri per il quadriennio 2009-2012: Vincenzo MOLLICA, Nunzio CAVALLO, Dario DI STEFANO, Giuseppe SERGI, Riccardo CARUSO, Antonio Alfio ALEO, Giovanni MILITELLO, Antonino RESCIFINA.

041. 15/12/08. P/M: col Basket Club tutto facile. Il tabellino
Diana Cefalù-Basket Club 95-73 (26-18, 23-13, 25-18, 21-24)

Diana basket Cefalù: Monaco (4), Marsala (25), Maggio (10), Giardina (6), Maniscalco (14), Pirrone (20), Di Bianca, Tumminello (16), Fertitta, Riccobono
Club Basket: Vitale2, Mascari 2, Gynatawah, D’Accardi 2, Giaimi 15, Cucinella G., Cucinella S., Broccolo 2, Dispezio 9, Ferrara 25, Tarallo 6, Immesi
Vittoria abbastanza facile quella conquistata in casa dai ragazzi della Diana Cefalù che hanno fronteggiato in casa una squadra che non è ancora riuscita a fare risultato, il Club Basket ha infatti 0 punti e si trova all’ultimo posto della classifica.
I risultati  parziali, così come quello finale, dicono praticamente tutto di questa bella partita conclusasi con una tripla di Maggio allo scadere del tempo, netta  predominanza e superiorità dei cefaludesi.
La Diana Cefalù sotto le direttive di coach Giambelluca ha disputato una buonissima gara ed è riuscita a far girare bene la palla, cosa che non era accaduta nell’ultima gara.
Miglior realizzatore Carmelo Marsala con 25 punti e debutto in campionato per Gioacchino Fertitta.
La prossima partita, l’ultima prima delle vacanze di Natale vedrà la Diana impegnata ancora in casa contro la Pol. Belverde domenica 21 dicembre alle ore 18.00.
Valentina Pirajno

040. 14/12/08. In C/F nuova vittoria della Diana che vince ad Agrigento
Un'altra vittoria della Diana Cefalù che sbanca il campo della Libertas Agrigento e si mantiene imbattuta in testa alla classifica. Il risultato è stato 42-49 per la squadra di Totò Marsala.
CLASSIFICA

039. 13/12/08. La Diana (P/M)vince e convince con il Basket Club
Finisce 95-73. La Diana di Dario Giambelluca ha battuto con una buona prestazione la squadra di Raimondo La Rosa. Presto i taebellini ed il commento di Valentina Pirajno. PRESTO LE FOTO DELLA PARTITA.
CLASSIFICA

038. 10/12/08. La Diana (C/F) vince a Caltanissetta
 Nella seconda giornata del campionato di Serie C/F la Diana Cefalù è andata a sbancare il campo di Pian del lago di Caltanissetta superando l'Elge con il risultato di 19-56. Le ragazze hanno disputato una buona partita mettendo in atto molti movimenti provati in allenamento. C'è stato spazio per tutte. Presto il tabellino. La Diana è in testa alla classsifica a punteggio pieno.
Diana Cefalù - Elge Caltanisetta 19-56 (6-13, 10-30, 12-42, 19-56).
Diana:: Pirrone 6, Pistolesi 7, Schittino 5, Cesare 9, Valenziano 4, Infantino 6, Barracato 5, Di Fatta 8, Liberto 6.
Elge: Calderon, Cocca F., Cocca T., Tirone 4, Tumminello 5, Galiano, D'Alù, Ulmone 6, Viavattene 4.
Arbitri:Spagnolo e Cangemi di Caltanissetta

Risultati e classifica

037. 08/12/08. Per la Diana una sconfitta inaspettata (P/M)
Olimpia Bagheria-Diana Cefalù 67-61 (13-11, 13-19, 19-19, 22-12)

OLIMPIA SPORT BAGHERIA: La Bianca (19) ,Maggiore S. (9), Busetta , Miosi, Caputo (6), Maggiore F.(4) ,Romano (12), Incandela (4), Valenti (4), Aiello (5), Parlatore (2), Tricano.
DIANA CEFALù: Monaco (9), Pirrone (7), Marsala (17), Maggio (3), Riccobono , Tumminello, Di Bianca(n.e.), Maniscalco (20), Certo(2), Giardina.

Sconfitta decisamente inaspettata quella subita dalla Diana Cefalù sul campo del Bagheria.
La partita fin dall’inizio non ha lasciato intendere nulla di buono, già prima di scendere in campo le cose non sono andate nel migliore dei modi: la Diana Cefalù ha infatti rischiato di perdere a tavolino la gara a causa della dimenticanza dei completini a Cefalù. Il regolamento, così come spiegato dagli arbitri dell’incontro, prevede che la squadra avversaria aspetti 15 minuti dall’inizio previsto per la partita prima che l’altra squadra perda a tavolino,tempo ovviamente non utile per tornare a Cefalù a prenderli; tutto si è poi risolto con l’acquisto dei completini a Bagheria e la partita ha così avuto inizio; altra nota assolutamente negativa è stato l’infortunio di Alessandro Tumminello che ha preso una gomitata alla mascella sotto canestro, per fortuna i soccorritori hanno assicurato che il forte dolore era dovuto alla botta e quindi niente di grave per Alessandro che si è solo preso una gran paura.
La Diana Cefalù,che ha chiuso con 2 punti di svantaggio il primo quarto ma che ha comunque recuperato nel secondo e nel terzo, ha chiuso l’ultimo parziale con ben 10 punti di svantaggio, nonostante durante l’incontro abbia distaccato gli avversari di addirittura 13 punti.
Una partita gestita male probabilmente sul piano mentale, troppa frenesia,molti canestri non realizzati, forse un pò di tiri di troppo, tutti elementi che hanno contribuito ad alimentare l’entusiasmo di una squadra, come quella di Bagheria, che con soli 2 punti in classifica è riuscita a mettere in difficoltà la favorita Diana.
Seconda sconfitta quindi per la Diana dopo 5 giornate dall’inizio del campionato, sconfitta che come la prima arriva fuori casa.
Adesso vengono due partite in casa prima della sosta per le vacanze di Natale,la prima delle quali sabato 13 dicembre alle ore 20.00, è necessario ritrovare la concentrazione e cercare di fare risultato.
  Valentina Pirajno

036. 07/12/08. La Diana perde a Bagheria. (P/M)
Un pò a sorpresa la Diana Cefalù torna sconfitta da Bagheria nella partita della 5^ giornata di andata di Promozione Maschile. Il risultato finale è stato 67-61, 6 punti di scarto alla sirena finale. Nel corso della gara la Diana era stata anche in vantaggio, ma alla fine i padroni di casa ha avuto il sopravvento. Presto il tabellino.
5^ giornata

035. 04/12/08. Spostata la partita della Diana (C/F)
La partita della seconda giornata del campionato di Serie C/F della Diana Cefalù è stata rinviata da sabato 6 a mercoledì 10 dicembre alle ore 20.30.

034. 04/12/08. Aggiornati i risultati e le classifiche.
In Promozione Mashile dopo 4 gare vi sono 3 squadre in testa alla  classifica a punteggio pieno Sirio, Asdo e Rocche di Rao. Il Cefalù segue a 2 lunghezze assieme al Belverde.  Guarda
Risultati 4^ giornata  P/M
Nel camp. Under 17/M vi sono 2 squadre in testa Green Basket e Ginnic Club. In questo girone diverse partite sono state spostate e di altri non si hanno i risultati. Guarda Risultati
5^ giornata U17

033. 01/12/08. Online il Video della partita Diana-Belverde (C/F)
Clicca Video Diana-Belverde

032. 01/12/08. Online il Video della partita Diana-Carini (Prom./M)
Clicca Video Diana- Carini

031. 01/12/08. La Diana supera un Carini mai domo. 
DIANA CEFALU' OLIMPIA CARINI 69-62 (8-9, 21-23, 19-13, 21-17)
DIANA CEFALU': Monaco (7), Pirrone  (17), Marsala (14), Maggio , Riccobono(7), Di Bianca (2), Maniscalco (20), Certo, Giardina (2), Matassa (n.e)
POL. OLIMPIA CARINI: Procida, Cucuzza B. (24), Cafarelli (2), Altadonna(10), Riccione (11), Cucuzza A. (9), Barberi (2), Sconduto (4), Mangano (n.e.)
ARBITRI: Romano M. e Morello F. di Palermo
Terza vittoria per i ragazzi della DIANA CEFALù guidati dal coach Dario Giambelluca . 6 punti, tutti raccolti sul campo casalingo, in 4 gare, un buonissimo bilancio per questo inizio di campionato.
Una partita quella disputata contro la POL.OLIPMIA CARINI non iniziata nel migliore d
ei modi, il quintetto titolare non ha infatti saputo prendere in mano le redini della partita fin dall’inizio lasciando spazio ad una prestazione non del tutto entusiasmante, almeno nei primi 2 quarti. Anche la squadra avversaria non ha dato “spettacolo”, probabilmente all’inizio le 2 formazioni si sono studiate dal momento che al 5’ del primo quarto il risultato era fermo sul 5-6. Possiamo dire che solo dal terzo quarto in poi i cefaludesi hanno dato prova del loro carattere, molta più grinta nella ripresa e forse anche un po’ più di determinazione che hanno portato alla vittoria. C’è da dire che il gioco è stato un po’ viziato dai numerosi falli commessi da alcuni giocatori di Giambelluca, tra cui in particolare Marsala e Giardina che già alla fine del secondo quarto potevano contare 4 falli a testa.
Ancora miglior realizzatore Maniscalco con 20 punti, un giocatore che non si risparmia e che è riuscito in queste prime 4 partite a spendere tutte le sue energie a servizio della squadra, così come tutti gli altri giocatori su cui può contare coach Giambelluca, quelli che giocano, che si allenano, che rimangono in panchina ma che non si tirano mai indietro quando vengono chiamati a dare il loro apporto, non bisogna infatti dimenticare che i convocati per ogni partita sono 10, ma che la squadra della DIANA CEFALù è formata da 17 giocatori, quelli sopra citati nel tabellino ai quali si affiancano Muffoletto, Fertitta, Portera, Tumminello, Minutella, ed i 2 infortunati Guadagni e Puccio.
Rispetto alle altre partite qualche novità: intanto nella gestione tecnica da parte dell’allenatore che ha dovuto fare i conti col forfait di Alessandro Tumminello dovuto ad uno stato influenzale, e che soprattutto negli ultimi 2 quarti ha preferito dare fiducia praticamente agli stessi 5 giocatori (Maniscalco, Monaco, Marsala, Pirrone e Riccobono) lasciando pochissimo spazio ai cambi; poi il rientro del “capitano” Carmelo Monaco che all’inizio di questa stagione aveva deciso di mettere da parte il basket, ma che ha poi deciso di tornare a dare il suo fondamentale aiuto alla squadra ed al coach Giambelluca che prima di essere il suo allenatore è stato suo compagno di squadra per diversi anni, ma che con lui ha soprattutto condiviso l’esperienza della serie B.
La prossima squadra contro cui la DIANA CEFAlù dovrà cimentarsi è l’ OLIMPIA SPORT di Ficarazzi.    
Valentina Pirajno

030. 01/12/08. La vittoria della C/F ed il tabellino
Diana Cefalù- Belverde Partitico 57-36
Diana Cefalù:
Pirrone (14), Pistolesi (12), Infantino, Cesare (7), Valenziano (6), Barracato, Liberto (4), Cusenza, Di Fatta (14), Schittino (2)
Pol. Belvedere: Rappa (7), Reace (4), Bonni (20), Di Marco, Lo Cascio, Vitale (5), Di Marco F., Camuso
Risultati parziali :1/4 = 11-15 2/4 = 22-9 3/4 = 17-7 4/4 = 7-5
Risultato finale: 57-36
Arbitri:  Di Giorgi (Palermo) Romano (Palermo)
Esordio casalingo con vittoria per la squadra femminile della DIANA CEFALù che ha battuto le avversarie della POL. BELVERDE di ben 21 punti.
Il primo quarto molto equilibrato si è chiuso con uno svantaggio, seppur minimo, per le cefaludesi che sono riuscite però, già dall’inizio del secondo quarto, a rimontare ed a mantenere una situazione di vantaggio per tutta la partita, fino al raggiungimento della vittoria finale.
La DIANA CEFALU' guidata da Totò Marsala parte col piede giusto: una buona condizione fisica e soprattutto l’ esatto modo di approcciare la partita con un atteggiamento mentale che fa la forza di questa squadra. Guardando la partita ho potuto notare come l’esperienza di giocatrici come la Pirrone, la Pistolesi, la Di Fatta, si fonda con la grinta, la voglia di fare e di riuscire di giocatrici giovanissime, su cui l’allenatore Marsala ha molto lavorato, come Irene Cesare, che ha comunque già, a 18 anni appena compiuti, all’attivo gare decisamente importanti in serie B (campionato in cui ha realizzato 116 punti tra regular season e play-out), e soprattutto Luana Valenziano che ha fatto vedere i frutti del proprio lavoro ed i risultati di tanti sacrifici fatti durante gli allenamenti, questa prima partita è stata per lei una prova di carattere, non si è risparmiata al rimbalzo né nelle “lotte” per la conquista della palla, davvero una marcia in più a dimostrazione del fatto che LE SODDISFAZIONI ARRIVANO, BASTA AVER PAZIENZA E CREDERCI.
Due punti arrivano anche da Margherita Schittino che, dopo 12 anni di assenza, rientra ufficialmente in campo tra gli applausi degli amici e dei sostenitori della squadra.
Nonostante l’entusiasmo per la prima vittoria già da domani sarà tempo per la DIANA CEFALù di pensare alla prossima gara prevista per il 6 dicembre alle ore 18.00 sul campo della POL.ELGE.  Valentina Pirajno

029.  30/11/08. Vittoria della Diana dopo una partita combattuta (Prom.M)
La Diana batte l'Olimpia Carini 69-62 dopo una partita combattuta ed equilibrata che si è risolto solo nel finalle. Domani il commento ed il tabellino di Valentina Pirajno. Guarda i risultati e la classifica
GUARDA LE FOTO - PRESTO IL VIDEO DELLA GARA

028. 30/11/08. Un Amarcord davvero gradito Editoriale n.009

027. 30/11/08. Pubblicate le foto della partita Diana-Belverde
Abbiamo pubblicato alcune foto, tra le più significative, della partita di Serie C/F tra la Diana Cefalù e la Belverde Partinico. Le foto sono 81 con le formazioni messe in primo piano e con un bel formato.  Guarda
Foto DIANA-BELVERDE
Presto vedrete il video con la sintesi della partita

026. 29/11/08. C/F - La Diana inizia con una convincente vittoria
Nella prima giornata di campionato di C/F la Diana Cefalù batte la Belverde Partinico con il risultato di 57-36 rispettando il pronostico della vigilia. La squadra è sembrata scendere in campo un pò emozionata dal debutto come una principiante ed ha sofferto per tutto il primo quarto (11-15) ed anche per metà del secondo (17-20 al 5'). Poi è uscita fuori la forza e l'esperienza della squadra con Giovanna Pirrone sempre generosa e anche con l'innesto di Margherita Schittino, applaudita per il suo rientro dopo dieci anni di inattività. La partita poi si è messa nel binario giusto e nella parte finale non ha avuto storia con la Diana che ha vinto con 21 punti di scarto. Parziali. 11-15, 33-24, 50-31, 57-36. Nella foto: Schittino e Pirrone. Prima dell'inizio si è osservato un minuto di silenzio per la scomparsa della mamma di Andrea Lusco.   
RISULTATI E CLASSIFICA
Guarda
le foto, presto il video  ed i tabellini della partita

025. 29/11/08. E' scomparsa la mamma di Andrea Lusco
Le più sentite condoglianze ad Andrea e Franco Lusco

024. 28/11/08. La Diana offre un week end di basket
Sarà un week end pieno di basket offerto dalla Diana Cefalù.
Si inizia sabato alle ore 18 con la prima partita di campionato di Serie C/F: In questa prima giornata la Diana ospita la Belverde Partinico: questa società l'anno scorso ha vinto il campionato di B/F ed ora partecipa alla Becc, pertanto partecipa alla C/F con elementi giovani del vivaio del Partinico. La Diana Cefalù parte logicamente come favorita del campionato: Noi facciamo alla squadra ed a tutte le ragazze un grosso in bocca al lupo di un buon campionato:
Domenica sempre alle 18 saranno di scena i giocatori della Promozione maschile che affrontano l'Olimpia Carini. Si tratta di una partita alla portata della squadra allenata da Dario Giambelluca il quale sta forzando in questi giorni negli allenamenti per portare i suoi giocatori in forma in vista di alcuni scontri diretti. Abbiamo visto durante gli allenamenti anche Carmelo Monaco che appena scenderà in campo darà un tocco di maggiore esperienza alla squadra che potrebbe diventare una vera protagonista del campionato. Attualmente le squadre che sembrano più forti sono Sirio, Asdo e Rocche di Rao.

023. 27/11/08. Nella Diana un nuovo pivot per la C/F
La DIANA BASKET CEFALU' comunica l’acquisto di una nuova giocatrice che farà parte della squadra che disputerà il campionato di serie C femminile gir. A, si tratta del pivot CONSUELO INFANTINO di Termini Imerese”. (Cefalù, 26/11/2008. COMUNICATO STAMPA  DIANA BASKET CEFALU')

022. 27/11/08. Sabato inizia la C/F con la Diana Cefalù sicuramente protagonista
È alle porte l’avvio del campionato femminile di serie C gir. A della
DIANA BASKET CEFALù guidata dal Presidente-Allenatore Salvatore Marsala e dal Dirigente Davide Affronti.
Alla vigilia del debutto casalingo di sabato 29 novembre, alle ore 18 al Palazzetto di via Aldo Moro,gli intenti della società sono quelli di disputare un dignitoso campionato
  e le basi per il raggiungimento di questo scopo ci sono tutti: intanto la coesione di questo gruppo che gioca insieme da diverso tempo, quello che si può definire un “gruppo” sia dentro che fuori dal campo, la serietà dello Staff tecnico, gli assidui allenamenti a cui la squadra viene sottoposta con grande competenza dal coach Marsala che può vantare alla guida della DIANA CEFALù per esempio la vittoria del campionato di serie C e quindi la promozione al campionato di B, nella stagione 2006-07, e la vittoria dei play-out nel campionato di serie B nella stagione 2007-08, una grande soddisfazione indubbiamente dal momento che la squadra era debuttante assoluta in questo campionato e considerati i sacrifici fatti.
Anche quest’anno il coach conterà su giocatrici locali di grande esperienza che sono sotto la sua guida già da diversi anni, ma anche sul rientro sul campo di 2 giocatrici cefaludesi come Margherita Schittino e Daniela Liberto
 e sull’aiuto dell’acquisto termitano, il pivot Consuelo Infantino, classe 1982; ma presentiamo la squadra:
Giovanna Pirrone nella foto (guardia), Antonella Barracato (play-maker), Margherita Schittino (play-maker), Rosaria Liberto (ala piccola), Fulvia Pistolesi (ala-pivot), Daniela Liberto (ala), Consuelo Infantino (pivot), Irene Cesare (guardia), Luana Valenziano (ala), Linda Di Fatta (guardia), Eleonora Luppino e Martina Rigatuso.
Il campionato di serie C femminile è suddiviso in due gironi, la DIANA CEFALù è stata inserita nel girone A di cui fanno parte sette squadre: DIANA CEFALù, POL. BELEVEDERE di Partinico, POL. ELGE di Caltanissetta, POL. DABLIU BASKET di Palermo, VENUS BASKET RACALMUTO, POL. LIBERTAS AGRIGENTO, ASD PICCOLE STELLE di Licata.
La prima giornata vedrà la DIANA CEFALù impegnata in casa contro POL. BELVEDERE di Partinico,
Guarda il calendario:
Un ringraziamento particolare va allo sponsor che quest’anno appoggerà la squadra femminile della
  DIANA CEFALù ossia “HAPIMAG”, una delle aziende europee principali nel settore del turismo che in Sicilia ha sede a Cefalù presso il Residence “Gli aranceti” loc. Mazzaforno.  Valentina Pirajno

021. 22/11/08. Vince la Diana Cefalù 74-47 (Prom.M.). Guarda le Foto
DIANA BASKET CEFALU' - E.M.Pa.F. Palermo: 74-47 (21-15, 21-12, 13-9, 19-11)
DIANA BASKET CEFALU':
Maggio 6, Giardina 2, Tumminello 2, Di Bianca 4, Marsala 24, Maniscalco 27, Pirrone 5, Riccobono 2, Certo 2.   All. Dario Giambelluca
E.M.Pa.F. Palermo: D’Amico (3), Bellavista (14), Scarcella (13), Giuliano (4), Geloso(7)
ARBITRI: Scancarello-Iuppa
La terza giornata del campionato di Promozione Maschile ha concesso alla DIANA CEFALù altri 2 punti in classifica. I cefaludesi si sono trovati a fronteggiare un E.M.PA.F. Palermo notevolmente rimaneggiato, gli avversari hanno infatti disputato l’intero incontro in 5 a causa di numerosi assenti tra squalificati ed infortunati.
Coach Giambelluca ha messo in campo una squadra che, a parte qualche sbavatura ancora da correggere e qualche problema al rimbalzo, è stata brava a far girare la palla,così come a colpire gli avversari in penetrazione anche con efficaci tagli in area
  generati da un buon movimento senza palla, e discreta nei tiri dalla media e lunga distanza; i risultati parziali sopra riportati mettono infatti in evidenza le non eccessive difficoltà incontrate dalla Diana Cefalù nella conquista di questa seconda vittoria.
Dai tabellini risulta anche per questa gara un Maniscalco in ottima forma che con i suoi 27 punti si riconferma miglior realizzatore, seguito da Carmelo Marsala che ne ha realizzati 24, a seguire poi Maggio con 6 punti, Pirrone 5, Di Bianca 4, Giardina 2, Certo 2, Tumminello 2 e Riccobono 2.
In questo avvio di campionato anche il Real Basket Cefalù può contare due assenze per infortunio, ossia quella del play-maker Vincenzo Guadagni che durante un allenamento ha riportato lo stiramento del collaterale sinistro con probabile interessamento del menisco e che dovrebbe rientrare a gennaio, e quella del pivot Stefano Puccio che ha riportato invece la rottura, la frattura e l’infiammazione di alcuni legamenti della caviglia destra, anche per lui il rientro è previsto per gennaio.
La prossima partita del Real Basket Cefalù si disputerà contro l’ Olimpia Carini 2002, domenica 30 novembre alle ore 18.00 al Palazzetto di via Aldo Moro.
Valentina Pirajno

020. 21/11/08. Sabato la partita di Promozione M.
La squadra di Promozione Maschile ritorna a giocare in casa sabato 22 novembre alle ore 18 contro la squadra palermitana
Sport E.M.Pa.F.. Entrambe le squadre hanno  2 punti in classifica dopo 2 partite giocate, 1 vittoria ed 1 sconfitta. Il campionato è alla terza giornata; le Rocche di Rao e la Sirio hanno già giocato e sono a punteggio pieno con 6 punti.

019. 17/11/08. Cambiato il calendario di C/F della Diana
La Fip ha emanato un nuovo calendario del campionato di C/F cambiando alcune squadre. Le squadre del girone della Diana Cefalù erano dapprima 8, ora sono diventate 7 per cui ci sarà una giornata di riposo. Per la Diana il riposo sarà all'ultima giornata. L'inizio è previsto per sabato 29 nov. p.v. a Cefalù contro la Belverde Partinico che partecipa a questo campionato con una squadra di giovanissime del vivaio perchè la prima squadra partecipa al campionato di B/Ecc. Le squadre del girone sono: Diana Cefalù, Belverde Partinico, Dabliu Basket Palermo, Lib. Agrigento, Racalmuto, Licata, Elge Caltanissetta. In pratica il girone che dapprima conteneva squadre messinesi, è diventato un girone palermitano-agrigentino. La Diana Cefalù gioca le partite interne il sabato alle ore 18.
Vedi il Calendario di C/F

018. 12/11/08. Prom/M: Una sconfitta con l'amaro in bocca

Basket dei Giovani - Cefalù Basket(Diana) 82-81  (21-13, 43-35, 57-56, 82-81)
Basket dei Giovani
: Cipolla (24), Nuzzo (4),Agliarolo, Sgroi (25), Vuturo, Gambino, Reina (2), Garofano (12), Frobari (15), La Rosa I. (n.e.) La Rosa R. (n.e.)
Basket Cefalù (Diana): Certo (9), Maniscalco (31), Pirrone (11), Giardina (6), Tumminello (6), Marsala (13), Riccobono (5), Di Bianca, Maggio (n.e.), Muffoletto (n.e.)
ARBITRI: Romano Marco (Palermo) e Morana Federico (Bagheria)
Sconfitta che lascia l'amaro in bocca quella subita dal Basket Cefalù nella seconda giornata di campionato di promozione, giocata contro il Basket dei Giovani l'11 novembre alle ore 19.00 nella palestra della Suola Media "Giacomo Russo" di Palermo.
La squadra di coach Giambelluca si è vista sfuggire la vittoria sul campo del Basket dei Giovani di Palermo per 1 solo punto.
L'avvio di gara ha visto in difficoltà il quintetto cefaludese per tutto il 1/4 conclusosi con uno svataggio di 8 punti,nel resto della partita le due squadre si sono praticamente eguagliate, i risultati parziali denotano infatti nel 2/4 e nel 4/4 la stessa realizzazione ed addirittura una vantaggio di 7 punti per i cefaludesi nel 3/4.
C'è da dire che qualche errore di troppo ai tiri liberi ed una difesa a volte poco incisiva,che ha permesso agli avversari di guadagnare rimbalzi offensivi, hanno probabilmente determinato l'esito della partita, ma c'è anche da dire che in diverse occasioni è stata messa in luce la superiorità tecnica dei cefaludesi, che un bel pò di falli subiti ed a volte non fischiati, hanno limitato il gioco, insomma una partita abbastanza equilibrata, che ha fatto vedere la vittoria ai cefaludesi decisamente da vicino, ma purtroppo persa dopo una rimonta ed una tripla di Maniscalco (nella foto), sicuramente in serata di grazia con i suoi 31 punti, alla scadere.
Un avvio di campionato "faticoso" per il Basket Cefalù che ha dovuto affrontare le prime 2 squadre avversarie una dietro l'altra,domenica e lunedi.
Da mettere in evidenza anche questa volta la presenza dei sostenitori per i ragazzi cefaludesi nonostante la trasferta,circa una ventina sono stati infatti gli amici che non hanno esitato a seguire la squadra sul campo palermitano.
La prossima squadra contro cui dovrà cimentarsi il Basket Cefalù è lo SPORT E.M.Pa.F. il 22 novembre alle ore 20.00 al Palazzetto di Via Aldo Moro.
Valentina Pirajno
                                                                                                                                                                                                                                          

017. 11/11/08. Prom/M: A Palermo sconfitta di un punto
La squadra di Promozione Maschile della Cefalù basket (Diana) è stata sconfitta a palermo dal Basket dei Giovani per un punto. Risultato finale: Basket dei Giovani - Cefalù Basket (Diana) 82-81. La partita era valida per la
seconda giornata di andata

016. 10/11/08. La storia del Basket Cefaludese
E' nata a Cefalù una nuova Società di basket che prende il posto di quella precedente, cioè il Real basket che aveva preso il posto di quella precedente e cioè la Virtus Cefalù e via così....
Ho pensato di ricordare agli amici sportivi la storia della pallacanestro cefaludese che ha fatto sognare per tanto tempo i tanti appassionati di questo sport.
Ho ripreso questa storia del basket cefaludese s
critta per la BRIGATA ULTRA' CEFALU' dall'amico Francesco Cirrito fino alla stagione 2001/02.
La prima parte è la storia dell'AS Basket Cefalù nata nel 1972 e chiusa nel 2002.
Dal 2002 in poi sono nate altre società (Pall. Cefalù, Virtus Cefalù, Real basket Cefalù) che hanno continuato a svolgere attività di basket ed hanno continuato la storia del basket cefaludese fino ai nostri giorni.

015. 10/11/08. Debutto vittorioso della Cefalù Basket in Prom/M
Al via il campionato di promozione del CEFALU’ BASKET  che ha debuttato con un incontro casalingo al palazzetto di via Aldo Moro.
La prima giornata del campionato ha premiato i ragazzi di coach Giambelluca che, dopo aver affrontato con entusiasmo l'intero incontro, hanno riportato un'importante vittoria contro lo Skippy Basket di Termini Imerese.
Dopo aver chiuso in vantaggio ogni tempo parziale, il Basket Cefalù ha concluso l'incontro con il punteggio di 74- 53.Una partita che ha visto un primo quarto molto equilibrato con un punteggio che non lasciava spazio alle previsioni sull'esito finale della partita, i 3 quarti successivi hanno però messo in evidenza le qualità dei cefaludesi che sono riusciti a farsi valere ed a mettere in mostra i frutti del duro lavoro al quale vengono regolarmente sottoposti durante gli allenamenti. 
Da sottolineare anche l'ingente presenza di pubblico sugli spalti, i ragazzi sono riusciti a strappare numerosi applausi ai loro sostenitori che li hanno incitati dall' inizio alla fine della partita.

Ma pur essendosi appena concluso il primo incontro è già tempo di pensare alla seconda giornata, i giocatori cefaludesi saranno già impegnati nell'affrontare la seconda squadra avversaria,BASKET DEI GIOVANI ,domani, lunedi 10 novembre alle 19.00 a Palermo.
Il tabellino:
Cefalù Basket (Diana) – Skippy 74-53 (10-9, 19-12, 22-14, 23-18)
Cefalù Basket
:  Giardina, Maggio (3), Muffoletto, Riccobono ( 6), Maniscalco (10), Di Bianca (2), Marsala (17), Certo (9), Pirrone (16), Tumminello (11)
Skippy Basket:  Piazza Pallotto (2), Plmisano, Caleb Cirivello, Cannavoi (14), Biondo, Chiaramonte ( 6), Chinnici (4), Di Liberto (11), Bondì (15). (Valentina Pirajno)
I risultati della 1^ giornata

014. 8/11/08. La squadra di Promozione Maschile
Sarà una squadra completamente nuova e soprattutto tutta cefalutana quella che parteciperà al prossimo campionato di Promozione Maschile. Alcuni giocatori li conosciamo perchè hanno giocato l'anno scorso in Serie C come Monaco, Maniscalco, Pirrone, Marsala e Tumminello, ma con loro ci saranno Di Bianca, Maggio, Riccobono, Certo, Puccio, Guadagni, Muffoletto, Fertitta, Giardina, Portera, Matassa, Minutella. L'allenatore della squadra è Dario Giambelluca.

013. 8/11/08. Presentata la nuova società: Cefalù Basket.
Inizia domani il campionato di Promozione maschile con la nuova società Cefalù Basket ai nastri di partenza. Oggi c'è stata la presentazione della nuova società che vede come Presidente Totò Marsala. La nuova società attende ufficialmente il codice della Federazione perchè questa nuova società fa l'attività con il codice FIP della Diana Cefalù, quindi quando si parla di Diana si parla praticamente della nuova Cefalù Basket. La nuova società ha assorbito praticamente le due precedenti squadre: Real e Diana. Quindi farà attività maschile e femminile. Nel settore maschile prenderà parte ai campionati di Promozione, Under 17, Under 14, Under 13; in quello femminile parteciperà al camp. di Serie C/F ed ad un campionato giovanile. I tecnici saranno: Dario Giambelluca nella Prom/M, mentre Andrea Lusco si occuperà degli altri settori maschili. La squadra femminile sarà seguita ancora una volta da Totò Marsala. Nel minibasket oltre ad Andrea Lusco ci saranno le giocatrici Curcio, Pirrone, Barracato e Liberto. Domenica alle ore 18 debutto della squadra di Promozione/M contro lo Skippy di Termini Imerese.

012. 07/11/08. Presentazione della Cefalù Basket
Sabato 8 novembre alle ore 18.30 al palazzetto di via Aldo Moro ci sarà la presentazione della nuova società "Cefalù basket" e
si conoscerà la programmazione futura dell'attività della nuova società. L'invito è del Presidente Salvatore Marsala.

011. 4/11/08. Domenica la prima partita di basket della stagione
Inizia domenica il campionato di Promozione Maschile con la Diana Cefalù ai nastri di partenza. Inizia non solo il campionato, ma comincia un vero e proprio nuovo ciclo del basket cefaludese. La Diana Cefalù, da sempre solo femminile, ora sdoppia l'attività.  La prima giornata vede la Diana ospitare sul campo di via Aldo Moro la Skippy Basket di Termini Imerese domenica 9 novembre ore 18.

010. 31/10/08. Il Real fermo. I campionati con la Diana Cefalù
Parliamo con il condizionale perchè non ci sono comunicati ufficiali della società, ma quest'anno l'attività del basket cefaludese viene portata avanti dalla Diana Cefalù iscritta ai campionati maschili e femminili. Il Real forse avrebbe chiuso i battenti, non lo sappiamo ma non interessa molto.
L'importante per noi è che l'attività si faccia, poi sotto quale nome potrebbe essere secondario. Ma si faccia tutto con chiarezza. Dalle fonti ufficiali di mezza estate si sapeva che il Real era ancora attivo e che Totò Marsala era il nuovo Presidente. Da parte della
Diana era stata confermata come Presidente Fulvia Pistolesi. Ora sembra che la situazione sia cambiata, ma non ci azzardiano a dire qualcosa per evitare di dire sciocchezze. Vorremmo conoscere la situazione per il bene dello sport cefaludese.

009. 31/10/08. Diana, pubblicato il calendario della Serie C/F
E' uscito anche il calendario provvisorio della Serie C/F con la Diana che dovrebbe fare la parte della protagonista. Il girone della prima fase è composta da 8 squadre con gare di andata e ritorno. L'inizio è previsto per sabato 29 novembre. Le squadre avversarie della Diana saranno:
Dabliu Basket Palermo, Pol. Belverde Partinico, Antares Caltanissetta, Odysseus Messina, Orlando Basket Di Capo d'Orlando, Azzurra Basket Patti, Pol. Elge Caltanissetta. La Dina giocale partite casalinghe il sabato alle ore 18.
Guarda il Calendario provvisorio del campionato di Serie C/F

008. 30/10/08. La Diana iscritta al camp. Promozione M. e Under 17/M
Le notizie importanti che riguardano le società sportive cefaludesi, le apprendiamo spesso dai Comunicati Ufficiali. Questa mancanza di comunicazione è una costante della maggior parte delle società sportive cefaludesi! Certamente non ce lo aspettavamo dal basket... cioè dal mondo sportivo che nel recente passato è arrivato alla soglia della serie A e che quindi capisce l'importanza di far conoscere tramite i media la loro attività.
Andiamo ai fatti. La FIP ha emanato i calendari provvisori dei campionati di basket, in particolare quelli di Promozione Maschile e Under 17 maschile. A questi campionati partecipa la società Diana Cefalù che fino all'anno scorso ha fatto solo attività femminile. Insomma il Real Cefalù, che fino all'anno scorso ha giocato in C/1 Maschile, sembra che non faccia più attività. Non lo sapevamo e ne prendiamo atto. Ma per evitare di dire nel futuro qualche sciocchezza, vorremmo sapere quello che succede nel Pallone di via Aldo Moro. Il 13 agosto scorso, noi pubblicavamo la notizia che Totò Marsala era stato nominato Presidente del Real Basket Cefalù; lo stesso ci ha scritto in seguito un paio di volte dicendo testualmente: "
Faremo i nostri comunicati stampa quando la programmazione è definita." Ora vediamo che i campionati li fa la Diana. Sarebbe opportuno fare un pò di chiarezza sul mondo del basket attuale in maniera che noi possiamo sapere di cosa parliamo. Grazie anticipate!

Guarda il calendario provvisorio di Promozione Maschile che vede in campo ben 12 squadre: Basket Club Pa, Asdo Palermo, Pol. Belverde, Azzurra Sirio  Pa, Olimpia Sport, Basket Dei Giovani, Pol. Orselli,  Lib Rocche Di Rao, DIANA CEFALU', Skippy Basket, Sport E.M.Pa., Olimpia Carini. L'inizio per la Diana Cefalù è previsto sabato 8 novembre contro  lo Skippy Basket di Termini Imerese alle ore 20 nel campo di Cefalù.
Calendario Under 17 maschile. Inizio il 5 novembre a Palermo contro la Pol. Orselli.. campionato con 11 squadre.
 

007. 20/09/08. La Diana esclusa d'ufficio dalla Federazione. Forse nasce una nuova società
La risposta della Diana Cefalù sulla mancata partecipazione alla serie B/F è arrivata subito. "E' vero! - dice la veterana Giovanna Pirrone - La Federazione ha avuto la mano dura. Da quest'anno tutte le società di campionati nazionali che non hanno disputato campionati giovanili, non saranno ammesse al campionato di loro competenza, ma verranno retrocesse al campionato inferiore."
La Diana Cefalù che l'anno scorso ha fatto un ottimo campionato di B/F salvandosi con largo anticipo, non ha però partecipato a nessun campionato giovanile. La squadra era stata regolarmente iscritta nel mese di luglio alla B/F e sembrava tutto a posto come negli anni precedenti. La notizia dell'esclusione si è saputa solo da pochi giorni; la società non ha fatto parola cercando di trovare una soluzione con la FIP, ma la Federazione ha tenuto duro e la Diana è stata esclusa.
Si sfoga Giovanna Pirrone: 
"La tristezza che ho è tanta, non meritiamo ciò dopo tanti sacrifici. Abbiamo sempre giocato con il cuore, senza mai aver avuto, a mio giudizio, il giusto riconoscimento. Ricordo che nessuna di noi ha mai percepito soldi per giocare, ...... "
Ma Giovanna non si dà per vinta: "Ora non ci resta che iniziare da capo un'altra volta! L'abbiamo fatto già tante volte. Inizieremo con la C/F con una nuova società."
Questa ultima battuta apre scenari nuovi ed inattesi. Sembra che stia per nascere una nuova società di basket che metterà insieme l'attività maschile e femminile e quindi non esisteranno più nè il Real Cefalù, nè la Diana. Ma andiamo con i piedi di piombo ed aspettiamo le comunicazioni ufficiali
 

006. 19/09/08. Fatti i gironi della B/F. Ma la Diana non c'è.
Il C.U. del Comitato Regione Sicila della FIP del 19/09/08 pubblica l'elenco delle squadre ed i 2 gironi che daranno vita al campionato di B/F. Da una attenta lettura si nota la mancanza della Diana Cefalù. Ci chiediamo il perchè... Anzi lo chiediamo ai dirigenti ed ai responsabili della Società. La squadra è stata iscritta al campionato? Ecco il testo del comunicato:
COMUNICATO UFFICIALE N.8 DEL 19/09/2008
Anno Sportivo 2008- 2009
UFFICIO GARE - N. 8
Campionato Regionale Serie B/F
Alla chiusura dei termini di iscrizione al campionato Regionale di serie B/F, fra squadre aventi diritto e squadre riserve ammesse, risultano partecipanti le sotto indicate società suddivise nei seguenti gironi:
GIRONE A -N   Codice FIP  Denominazione    PR
1 001282 CUS PALERMO ** PA
2 001742 A.S.G. VERGA PA
3 004707 G.S. CESTISTICA RAGUSA RG
4 008939 VIRTUS GELA CL
5 010928 POL. BASKET ACIREALE CT
6 014769 L’UMANITA’ CASTELLAMMARE TP
7 027711 POL. LAZUR CT
8 051220 L'ELEFANTINO CT
GIRONE B - N Codice FIP Denominazione PR
1 000191 GIUSEPPE RESCIFINA ME
2 000276 OLIMPIA BASKET RC
3 008528 INDOMITA CZ
4 026236 SAN MATTEO ME
5 042246 LU.MA.KA. BASKET RC
6 045656 S.S. FILIPPO DEL MELA ME
7 046034 CASSIOPEA BASKET RC
8 050872 A.DIL. CESTISTIKA PALMI RC
** ammessa in base all’art. 104 del R.E.
I gironi sono stati formati in base a quanto previsto a pag. 48 delle DOA 2008/09 - Ufficio Gare Regionale

005. 5/09/08. La preparazione slitta al 22 settembre
L'inizio della preparazione della Diana Cefalù slitta al 22 settembre in quanto il campionato inizierà a metà ottobre e quindi c'è tutto il tempo per arrivare pronte al campionato. Presto si conosceranno i gironi del campionati: come al solito saranno 2 gironi di 8 squadre, molto probabilmente uno siciliano e l'altro calabrese. Purtroppo ci sono 10 squadre sicilaine e 6 calabresi, quindi 2 squadre andranno a fare compagnia alle calabresi, forse le due messinesi. Come l'anno scorso il campionato si svolge in 2 fasi: nella prima fase le prime 4 dei 2 gironi faranno la poule promozione, le altre 4 faranno i playout per non retrocedere. Ecco le squadre come potrebbero essere divise:
1) A.S.G. VERGA PA, VIRTUS GELA CL, POL. BASKET ACIREALE CT, L’UMANITA’ CASTELLAMMARE TP, POL. LAZUR CT, POL. BELVERDE PA, DIANA CEFALU’ PA, L'ELEFANTINO CT,
2) S.S. FILIPPO DEL MELA ME, SAN MATTEO ME,
OLIMPIA  BASKET RC, INDOMITA CZ, LU.MA.KA. BASKET RC, CASSIOPEA BASKET RC, REGGINA BASKET RC, A.DIL. CESTISTIKA PALMI RC,

004. 26/08/08. La Diana inizia la preparazione il 1° settembre.
E' la inossidabile Giovanna Pirrone, una delle veterane della squadra della Diana Cefalù che prenderà parte al campionato di B/F, che ci conferma che la preparazione della squadra inizierà il 1° settembre. E non dice altro. Potrebbero esserci delle sorprese all'interno della squadra, ma non vuole scoprire le carte. D'altra parte bisogna ancora vedere come andrà a finire la situazione societaria perchè sembra che la società venga inglobata nella società del Real Basket Cefalù del neo presidente Totò Marsala.
In ogni caso dovrebbero scendere in campo tutte le giocatrici che hanno giocato l'anno scorso e che hanno raggiunto la salvezza con larghissimo anticipo. Ricordo con grande piacere l'ultima partita vinta contro la capolista del girone dei playout, la forte LU.ma.ka. di Reggio Calabria con questa formazione che dovrebbe formare l'ossatura della squadra di quest'anno e cioè:
Pirrone, Restivo, Liberto, Pistolesi, Di Fatta, Cesare, Curcio, Valenziano, Luppino e poi ci sarà Barracato a seconda degli impegni di lavoro.

003. 28/07/08. SQUADRE ISCRITTE AL CAMPIONATO DI B/F
Ecco le squadre che parteciperanno al campionato di B/F. Nella prima fase ci saranno 2 gironi di 8 squadre. Poi ci sarà la 2^ fase come l'anno scorso. Ben 6 squadre sono calabresi, tutte le altre siciliane.

1 OLIMPIA  BASKET RC, 2 A.S.G. VERGA PA, 3 INDOMITA CZ, 4 VIRTUS GELA CL, 5 POL. BASKET ACIREALE CT, 6 L’UMANITA’ CASTELLAMMARE TP, 7 S.S. FILIPPO DEL MELA ME, 8 SAN MATTEO ME, 9 POL. LAZUR CT, 10 LU.MA.KA. BASKET RC, 11 CASSIOPEA BASKET RC, 12 REGGINA BASKET RC, 13 POL. BELVERDE PA, 14 051017 DIANA CEFALU’ PA, 15 A.DIL. CESTISTIKA PALMI RC, 16 L'ELEFANTINO CT

002. 8/07/08. Una Diana tutta al femminile con Fulvia Pistolesi presidente.
Con tanto piacere abbiamo saputo che in casa Diana ci sono grosse novità. La Diana affronterà il nuovo campionato di B/F con una nuova ristrutturazione della società. Presidente è Fulvia Pistolesi, giocatrice ed ora vera manager della squadra. Il suo vero braccio destro sarà l'altra veterana della squadra Giovanna Pirrone. Entrambe daranno il loro contributo da giocatrice, ma sopratutto da dirigenti. La prima verà novità è questa: per la prima volta la squadra verrà gestita da loro in maniera diretta. L'altra novità è che la Diana ha trovato uno sponsor importante la Hapimag, dal quale si aspettano tanto. L'obiettivo della società in questo modo cambia: non più sotanto la salvezza, ma il traguardo da raggiungere saranno i playoff. La terza novità, anche questa molto importante, è che Totò Marsala si occuperà solo della parte tecnica della squadra, lui sarà l'allenatore e quindi penserà solo agli allenamenti ed alla tecnica di squadra. Un programma davvero ambizioso per la Diana basket Cefalù: non ci resta che augurare a Fulvia e Giovanna tanti auguri di buon lavoro.

001. 7/07/08. La Diana Cefalù iscritta al campionato di B/F di basket
La Diana Cefalù parteciperà di nuovo alla B/F. Infatti il factotum della società Totò Marsala ha iscritto la squadra anche se non ha ancora trovato uno sponsor. Marsala, con l'aiuto delle due vere colonne della squadra Pirrone e Pistolesi, non vuole perdere il titolo conquistato con tanta fatica. Il campionato si farà con le stesse giocatrici dello scorso anno che si sono comportate benissimo; se si troverà un aiuto economico, allora si potrà pensare a qualche rinforzo.