CEFALUSPORT
NOTIZIE sullo sport cefaludese

 HOME

LA PAGINA DELLA SQUADRA ZANNELLA BASKET CEFALU' - HOME
ANNO 2009/10: CALENDARIO B/F -   ROSTER B/F  -
CALENDARIO D/M   ROSTER D/M    UNDER 17/M e UNDER 14/M - UNDER 13/F  
ARCHIVIO BASKET

 Le notizie della CEFALU' BASKET - anno 2010 - da luglio a dicembre 2009

Il Basket Cefalù 2009/10 promosso in serie C/2
 
Maniscalco (dir), Terrasi (d.s.) Di Bianca, Glorioso, Terrasi, Maniscalco, Monaco (cap), Marsala, Tumminello, Lombardo, Cefalù, Giambelluca (all)
In basso: Affronti (dir), Di Paola, Guadagni, Marsala (Pres), Pirrone, Farinella (all.2)
 

71. 01/06/10. Marsala: A Mascalucia minacciati... comunque grazie a tutti
Riceviamo e pubblichiamo:
In riferimento all'articolo da te fatto sul tuo giornale telematico, caro Armando, ti dico che hai perfettamente ragione quando dici che i ragazzi in campo devono avere un comportamento sportivo e riguardoso sia nei confronti della propria  squadra e  sia nei confronti  della squadra avversaria, però prima di fare un articolo e giudicare il comportamento di un giocatore, in questo caso  Fabrizio Cefalù, avresti dovuto essere presente alla partita e vedere la  vastasaggine degli avversari e l'assenza totale degli arbitri nel condurre una partita che tutto era  tranne che una partita di Basket.
Non è stato piacevole vedere l'allenatore avversario minacciare, per tutti e quattro i quarti , il mio allenatore e non è stato altrettanto piacevole  vedere i giocatori del Mascalucia mettere le mani addosso ai miei giocatori, insultandoli, o peggio ancora  vedere un giocatore della squadra sopraindicata  afferare Fabrizio e  buttarlo a terra, e anche dopo che  lo stesso Fabrizio voleva stringergli la mano riceveva solo insulti senza che gli arbitri,  vicinissimi agli stessi, intervenissero a difesa del  nostro giocatore.  
Io stesso alla fine del primo tempo sono andato dai loro dirigenti e dall'allenatore dicendogli  che il loro comportamento non era affatto sportivo e per tutta risposta mi hanno detto che secondo loro  non c'era niente di antisportivo. Se ciò non fosse stato veritiero non sarei andato a lamentarmi e l'espulsione di Fabrizio è avvenuta dopo che per una intera partita, provocato e insultato, si è solamente difeso, dicendo che lui voleva giocare a basket e non a rugby.
Alla fine della partita, caro Armando i signori del Mascalucia ci hanno minacciati e  siamo quasi arrivati alle mani, ma la nostra sportività e la nostra  eucazione ha prevalso sulla loro arroganza. Comunque questi ragazzi per più di diciotto partite sono stati sempre sotto pressione, e la loro compostezza in campo, la loro unione, il loro giocare sempre al meglio, ha permesso loro di vincere il campionato.
Ti ricordo che sono tutti "giovanissimi", con un grande futuro davanti e la città di Cefalù ne deve andare fiera perchè penso che abbiano dato un gran spettacolo. e se hanno sbagliato, qualche volta, non dobbiamo giudicarli in modo così negativo, ma dobbiamo educarli e fargli capire ciò che è giusto e ciò che non lo è. Diamogli lo spazio che meritano, certo è che hanno lottato sempre per il vertice e non per la retrocessione. Ho costruito una società sana, senza nessun interesse personale cercando di impartire un' educazione sportiva ai miei ragazzi  in campo e fuori del campo, e continuerò finchè sarò il presidente di questa società.
Grazie a: Dario Giambelluca. Angelo Farinella, Totò Maniscalco, Vincenzo Pirrone, Carmelo Marsala, Alessandro Tumminello,  Carmelo Monaco, Angelo Lombardo, Fabrizio Cefalù, Totò Di Bianca, Luigi Fertitta, Peppe Terrasi, ai dirigenti Giovanni  Maniscalco, Vincenzo Terrasi, Franco Marianera, Francesco Cirrito, Onofrio Vara, Michele Iuppa, un grazie particolare ai tifosi che con grande ritorno di ntusiasmo hanno portato per mano questo favoloso gruppo al successo fnale. Un ringraziamento sentito anche a te per i tuoi articoli e per le foto attraverso le qauli hai documentato tutte le partite. Il presidente Salvatore Marsala

70. 01/06/10. Il tabellino del B. Cefalù a Priolo
 
POL. DIL. SALUSPORT - A.S.D. BASKET CEFALU'  51-59 Parziali: 10-11 / 16-13 / 9-12 / 16-23
Cefalù:
Pirrone 14, Terrasi 16, Di Paola, Maniscalco 2, Di Bianca, Guadagni, Tumminello 3, Monaco 8, Marsala 16, Ciolino.

69. 30/05/10. Il Barcellona promosso in Legadue
Inizia la festa in un PalAlberti stracolmo per l'impresa realizzata dai ragazzi di Franco Gramenzi che si aggiudicano la serie con Forlì battuta per la terza volta col punteggio di 59-46. La tensione ha bloccato i due attacchi ma l'Igea ha sempre controllato il gioco grazie al predominio sotto canestro ed ai 31 punti del duo Bucci-Svoboda. La provincia di Messina torna nel professionismo. La data del 30 maggio si ricorderà a lungo a Barcellona con la Sigma del presidente Immacolato Bonina che corona una stagione da incorniciare con la vittoria della Finale Scudetto su Forlì (3-1) ottenendo un meritato approdo in LegaDue
Sigma Barcellona-Forlì 59-46

68. 30/05/10. Da luglio 2010, il via la rivoluzione del basket.
Dall'1 luglio, con buona pace di chi vorrebbe un'entrata posticipata al mese di ottobre, la pallacanestro farà i conti con cinque variazioni tecniche di primo piano. L'area dei tre secondi e la linea del tiro da tre subiranno modifiche sostanziali che renderanno necessario un restyling totale degli impianti sportivi.
La
FIBA, la Federazione Internazionale, ha approvato alcune importanti variazioni tecniche che entreranno in vigore dalla prossima stagione (anno sportivo 2010-2011). Le variazioni interessano una nuova tracciatura del campo di gara (per quanto riguarda l'area dei tre secondi, l'area di tiro da tre punti, le linee delle rimesse, i semicerchi no sfondamento) e una nuova applicazione della regola dei ventiquattro secondi. Tutte le variazioni sulla nuova tracciatura saranno obbligatorie per le società partecipanti ai Campionati Nazionali Professionistici, ai Campionati Nazionali e Regionali Dilettantistici maschili e femminili e alla totalità dei Campionati Giovanili. Le Società partecipanti ai Campionati Regionali Senior e Campionati Giovanili non saranno invece soggette alla variazione della regola dei ventiquattro secondi.
Le cinque variazioni tecniche in vigore dal 1 luglio 2010
Area dei tre secondi
Le aree dei tre secondi devono essere rettangolari e non più trapezoidali.
Area di tiro da tre punti
La linea da tre punti deve essere tracciata a m 6,75 dal canestro.
Linee delle rimesse
Le due piccole linee devono essere tracciate fuori dal campo, sul lato opposto al tavolo degli Ufficiali di campo e alle panchine, con il bordo esterno a m 8,325 dal bordo interno della linea di fondo, in altre parole in corrispondenza del punto della linea da tre punti più vicino alla linea di metà campo.
Durante gli ultimi due minuti sia del tempo regolamentare sia del tempo supplementare, a seguito di un time-out richiesto dalla squadra in possesso di palla nella propria metà campo, la rimessa successiva deve avvenire dal lato opposto del tavolo degli Ufficiali di Campo, dalla linea della rimessa e non dalla linea di metà campo.
Semicerchi "no-sfondamento"
I semicerchi "no-sfondamento" devono essere tracciati sul campo di gioco, sotto i canestri. La distanza del bordo interno del semicerchio dal centro del canestro (sul campo) deve essere di m 1.25.
Un fallo di sfondamento (offensivo) non deve mai essere fischiato se il contatto del giocatore in attacco avviene con un difensore all'interno del semicerchio.
Ventiquattro secondi
Per una rimessa da effettuare nella propria metà campo, se richiesto dalle regole di riferimento, il cronometro dei 24 secondi deve essere resettato a 24 sec.
Per una rimessa da effettuare nella metà campo d'attacco, se richiesto dalle regole di riferimento, il cronometro dei 24 secondi deve essere resettato come segue:
• Se quando il tempo viene bloccato il display segna 14 sec o più, il cronometro dei 24 non va resettato e deve rimanere com'è.
• Se quando il tempo viene bloccato il display segna 13 sec o meno, il cronometro dei 24 sec. deve essere resettato a 14 sec.

Da queste premesse è facile intuire come le società dovranno farsi trovare pronte alle nuove variazioni tecniche che modificheranno integralmente la mappatura degli impianti e non perdere tempo prezioso che potrebbe pregiudicare l'omologazione dell'impianto. La Federazione infatti da tempo ha dichiarato che non sarà concessa più alcuna deroga riguardo le misure di sicurezza dei palazzetti che obbligatoriamente dovranno conformarsi al regolamento che richiede uno spazio di 2 metri tra il parquet ed il primo ostacolo. Fonte:
Daniele Straface (messina sportiva.it)

67. 30/05/10. Il Basket Cefalù conclude il campionato vincendo a Priolo.
POL. DIL. SALUSPORT - A.S.D. BASKET CEFALU'  51-59
Il Basket Cefalù ha giocato la sua ultima partita di campionato sul campo della Salusport Priolo vincendo con pieno merito con il risultato di 51-59. Il risultato non aveva nessuna importanza per la classifica visto che ormai da 2 settimane si conoscevano i verdetti definitivi con la promozione della Freedom e del Cefalù, ma la squadra cefaludese ha dimostrato ancora una volta il suo valore ed ha voluto onorare il campionato fino al termine. Domenica prossimo si giocherà l'ultimo turno, ma per il Cefalù è prevista la giornata di riposo. Presto il tabellino della partita
RISULTATI E CLASSIFICA  

66. 28/05/10. Fabrizio Cefalù squalificato per 2 giornate
Dal C.U. n. 715 del 28/05/10:
Gara
1635 ASD MENS SANA MASCALUCIA-BASKET CEFAU' 78 - 56(Onida A.-Cappello C.)
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI:
1635 CEFALÙ FABRIZIO (Gioc. A.S.D. BASKET CEFAU') squalifica per 2 gare per atti di violenza di tesserati nei confronti di altri tesserati, non in fase di gioco (30,5b RG).
 La decisione del Giudice Sportivo ci ha colto di sorpresa perchè non sapevamo cosa è successo a Mascalucia. Per fabrizio Cefalù è terminato il campionato: non potrà giocare nell'ultima partita di domenica a Priolo, ma purtroppo dovrà saltare la prima di campionato della prossima stagione. Una cosa che sicuramente non ci voleva... ma, caro Fabrizio, cerca di stare in campo un pò più calmo perchè in un gioco di squadra bisogna pensare a sè ed ai compagni.

65. 27/05/10. Per il Basket Cefalù ultimo impegno a Priolo
Domenica prossima il Basket Cefalù termina il suo campionato giocando l'ultima partita a Priolo sul campo della locale Salusport. La partita non ha più alcuna importanza per la classifica visto che ormai i giochi sono fatti con la promozione anticipata di Freedom e Cefalù. L'incontro avrà quindi un grande interesse per lo spettacolo. Il Cefalù, con questa partita, conclude il suo campionato perchè la domenica successiva osserva il turno di riposo mentre tutte le altre squadre giocheranno l'ultima giornata della stagione.

64. 24/05/10. A Mascalucia sconfitto un Cefalù incompleto
(Comunicato)
Nella penultima giornata del campionato di serie D, il Cefalubasket perde sul campo del Mascalucia per 78 a 56. Tra i cefaludesi è pesata l'assenza di Terrasi e l'uscita dal campo per infortunio dopo tre minuti del capitano Monaco. I ragazzi hanno comunque dato il massimo rimanendo a contatto fino al terzo quarto per poi cedere negli ultimi minuti. Domenica prossima ultimo impegno per il Cefalubasket a Priolo che chiuderà una stagione lunga e piena di successi culminata con la promozione in serie C2
Il Tabellino del Basket Cefalù: Cefalù 15, Pirrone 5, Maniscalco 14, Tumminello, Monaco, Marsala 2, Lombardo 13, Guadagni, Di Bianca 7.

63. 23/05/10. Il Cefalù subisce una pesante sconfitta a Mascalucia
MENS SANA MASCALUCIA - BASKET CEFALU' 78-56 
Il Basket Cefalù torna da Mascalucia con una sconfitta di oltre 20 punti di scarto, un risultato che lascia un pò sorpresi per l'entità del divario tra le due squadre. Certamente la squadra cefaludese, priva di motivazioni per la matematica promozione raggiunta domenica scorsa, è scesa in campo senza mordente lasciando via libera ai padroni di casa del Mascalucia che si sono presi una bella rivincita e in questo modo mantengono con sicurezza il terzo posto in classifica. Per il tabellino domani. La prossima settimana ci sarà l'ultima partita per il Cefalù a Priolo contro la Salusport.
RISULTATI E CLASSIFICA 

62. 21/05/10. Il Cefalù a Mascalucia: c'è la caccia la terzo posto
Il campionato di D/M continua anche se già si conoscono le squadre promosse e cioè Freedom Capo d'Orlando e Basket Cefalù. Ora l'unico obiettivo è la caccia al terzo posto dove sono in lotta tre squadre Nascalucia, Mazara e Salusport Priolo. Una lotta non solo per il prestigio, ma anche importante per eventuali ripescaggi nella prossima stagione. Pertanto c'è da stare sicuri che in campo si giocherà sul serio... e per le squadre già promosse scatta anche la molla di non volere fare brute figure. Il Cefalù gioca a Mascalucia contro una delle squadre data tra le favorite all'inizio della poule promozione, ma che con la sconfitta di Mazara ha dovuto ammainatre bandiera bianca.
5 Giornata

ZAFFERANA - POL. DIL. SALUSPORT Sab 22-05-2010 19:00
BASKET MAZARA - ASD F.P. SPORT Dom 23-05-2010 18:00
MENS SANA MASCALUCIA - A.S.D. BASKET CEFALU' Dom 23-05-2010 18:00
POL. FREEDOM A.S.D. Riposa

61. 20/05/10. Domenica a Castelbuono il "Minibasket Day"
L'Asd Castelbuonese e il Settore Provinciale Minibasket della F.I.P. di Palermo, con il patrocinio del Comune di Castelbuono, organizza domenica 23 maggio il "Minibasket Day" manifestazione provinciale che si svolgerà in contemporanea in tutta Italia.
La manifestazione si svolgerà
a Castelbuono nell'impianto sportivo "Totò Spallino" domenica 23 maggio 2010 con inizio alle ore 10 e termine alle ore 14. Saranno allestiti 4 campi all'apertosui si disputeranno incontri di minibasket di carattere amichevole che coinvolgeranno bambini dai 6 ai 12 anni di età; verrà inoltre allestito uno spazio aperto a tutti i bambini dell'età suddetta, dove sarà possibile, seguiti da tre istruttori, giocare e sperimentare il gioco del minibasket.
La manifestazione di rilevanza provinciale e in contemporanea nazionale coinvolgerà i Centri Minibasket  e verranno invitati a partecipare anche I bambini delle scuole elementari dei Comuni limitrofi, per giocare nell'apposito spazio aperto a tutti.
 

60. 18/05/10. A Capo d'Orlando L'Evento TORNEOBASKET3ON3
L'Evento TORNEOBASKET3ON3 – Trofeo Irritec&Siplast, si terrà ufficialmente dal 31 Luglio 2010 al 8 Agosto 2010, Campo Comunale “Meluccio Carone” sito in Piazza Trifilò a Capo d'Orlando.
Le categorie saranno: Minibasket Aquilotti, le cui gare si disputeranno nei giorni di sabato 31 luglio e domenica 1 agosto.
Senior Maschile, Open Femminile ed Under 21, le quali si svolgeranno dal 3 al 8 agosto.

L'evento sarà sponsorizzato da Irritec&Siplast, azienda livello internazionale operante nella produzione e commercializzazione di prodotti per l’irrigazione e l’acquedottistica, con sedi di produzione, oltre quelle locali di Capo d'Orlando e Rocca di CapriLeone, anche in Spagna, Messico e California. Lo staff della manifestazione sarà composto da Gianluca Paparone e Benedetto Manasseri nella qualità di organizzatori della manifestazione, coadiuvati da Giovanni Gambardella e Cono Galipò, Responsabili della Categoria Minibasket, che si avvarranno della collaborazione di Mario La Valva e Riccardo Velluto.
Le gare saranno arbitrate da arbitri federali.
Giorno 7 agosto si ripeterà per il terzo anno consecutivo l'All Star Game, con la grande novità della gara che andrà in diretta televisiva su Antenna del Mediterraneo.
Si ripeteranno la gara del tiro da tre punti, anche se con una formula completamente diversa rispetto alle passate edizioni, ed il Super Shot (tiro da centro campo).Le iscrizioni apriranno nel mese di luglio ed il modulo, che sarà allegato alla bruchure, sarà possibile scaricarlo dal nostro sito web www.torneobasket3on3.com. Maggiori dettagli saranno illustrati nelle prossime settimane.L'evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Capo d'Orlando, la Federazione Italiana Pallacanestro di Messina, l'Orlandina Basket, l'Orlandia 97, l'Associazione Siciliana Leucemia e l'Unione Cestitica Piacentina del Team Manager Marco Scianò.I grandi nomi non mancheranno neanche quest'anno, con l'auspicio che sportività e lealtà prevalgano ancora una volta. Per il 6° anno consecutivo, Capo d'Orlando sarà la capitale siciliana del basket 3 contro 3 estivo.
Lo Staff rivolge un ringraziamento speciale va al main sponsor Irritec&Siplas (Comunicato)

59. 18/05/10. Anche la Freedom festeggia la promozione
Grande festa per la società del presidente Sebastiano Giuffrida che al secondo anno d'attività centra la promozione in seri C. Decisiva in tal senso la vittoria di Priolo e la contemporanea sconfitta del Mascalucia a Mazara.
Fine settimana da ricordare nell'ambiente paladino, infatti la
Eventi Freedom Capo d'Orlando centra l'obiettivo d'inizio stagione, ovvero la conquista della sesta serie ottenendo la certezza matematica con tre giornate d'anticipo. Determinante per la conquista dell'agognato obiettivo da parte della squadra di Renato Franza la vittoria nell'anticipo in casa della Salusport Priolo con il punteggio di 70-77 al termine di una gara vibrante e combattuta tra due compagini che avevano opposti obiettivi. Con la sconfitta dell'inseguitrice Mascalucia a Mazara per 47 a 45 è arrivata la certezza matematica della Serie C Regionale che corona il sogno di un gruppo nato solamente due anni fa, ma che grazie alla compattezza ed alla programmazione ha inanellato un ruolino di marcia da record, una sola la sconfitta all'attivo dalla fondazione della società, arrivando nel massimo torneo regionale. Fonte: messinasportiva

58. 17/05/10. Il Cefalù basket dedica la vittoria del campionato a Zannella
Nelle interviste rilasciate a fine partita a cefalunews il Presidente del Basket Cefalù Marsala ha dedicato il campionato a Nando Zannella.
“E’ stata una cavalcata cominciata lo scorso anno – commenta il presidente Salvatore Marsala – abbiamo lavorato e non ci aspettavamo questo. Il risultato è sorprendente perché lo abbiamo raggiunto con elementi locali e un allenatore locale. Siamo arrivati a vincere il campionato e continueremo a lavorare per crescere. La nostra società dedica questo campionato a Nando Zannella perché è grazie a lui e alla moglie che abbiamo potuto affrontare questo campionato”. "Preciso sul prossimo futuro: La società ha deciso di continuare con questi ragazzi – continua Marsala - affronteremo la serie C solo con questi ragazzi che devono crescere”. Per tutti l’appuntamento è alla festa che sarà organizzata nei prossimi giorni.
Soddisfazione alla fine dell’incontro anche dall’allenatore Dario Giambelluca che ha guidato la squadra verso la storica promozione. “Un risultato storico – commenta – perché abbiamo lavorato tanto. Sono tutti ragazzi di Cefalù. Abbiamo superato tante difficoltà e ci siamo presi alcune soddisfazioni”.
Per tutti i giocatori parla capitano Carmelo Monaco: “Sono orgoglioso di essere il capitano di questa squadra. Il gruppo è stato fantastico”.

 

57. 16/05/10. Il Cefalù batte il Messina e festeggia la promozione in C2
Quello che tutti speravano, ma che nessuno diceva apertamente, si è avverato. Il Cefalù ha battuto secondo pronostico il Messina e la concomitante sconfitta del Mascalucia sul campo del Mazara ha regalato al Cefalù la matematica certezza della promozione in serie C.
Dopo le prime battute già la partita col Messina non presentava più nessun interesse visto che il Cefalù ha preso presto un vantaggio di una ventina di punti. Per il tecnico Dario Giambelluca è stata l'occasione di fare scendere in campo tutti i giocatori dando loro la soddisfazione di giocare davanti al proprio pubblico. Finita la partita col punteggio di 71-52 è cominciata l'attesa per sapere il risultato di Mazara da dove Totò Marsala era in linea diretta con Ciccillo Delise. Sono passati alcuni lunghissimi minuti quando è esploso il grido: "Siamo in C".
Allora la festa è davvero cominciata ed in campo tutti ad abbracciarsi e poi le bottiglie di spumante che sono servite per innaffiarsi di gioia. Auguri a tutta la squadra per il prestigioso traguardo raggiunto con 3 giornate di anticipo.
Nella foto: Il capitano Monaco nel classico rito del taglio della retina
Basket Cefalù-F.P. Sport Messina 72-51 (18-9, 15-12, 18-15, 10-16)
Cefalù:
Cefalù 8, Pirrone 13, Terrasi 6, Maniscalco 8, Tumminello 9, Monaco 6, Marsala 7, Lombardo 6, Guadagni 2, Di Paola 2, Di Bianca 4. All. Giambelluca 
Messina: Cutè 20, Salvatico 15, Paladina 5, Ponzù Donato F., Meo 4, Perrone, Buono 4, Bonanno 3, Ponzù Donato P. 1. All. Paladina
Arbitri: Barberi e Noto di Palermo.
GUARDA LE FOTO DELLA PARTITA  -  RISULTATI E CLASSIFICA

56. 15/05/10. Per il Cefalù potrebbe essere la partita che vale la promozione.
Domenica alle ore 18 la squadra cefaludese, in caso di successo contro il Messina e della concomitante sconfitta di Mascalucia a Mazara, avrebbe la certezza matematica della promozione in C2 con tre giornate di anticipo. La società spera nell'apporto numeroso dei tanti sostenitori che hanno seguito con passione i ragazzi cefaludesi per l'intera stagione.

55. 14/05/10. Domenica l'ultima partita casalinga del B. Cefalù
Domenica alle ore 18 al palazzetto di via Aldo Moro si gioca la partita del campionato di serie D/M tra il Basket Cefalù e F.P. Sport Messina. Si tratta dell'ultima partita casalinga della squadra cefaludese che poi dovrà affrontare 2 trasferte di seguito a Mascalucia e Priolo. La squadra messinese non dovrebbe rappresentare una grossa difficoltà da superare visto che in classifica si trova  al penultimo posto con solo 4 punti, ma non bisogna mai sottovalutare l'avversario. Per gli sportivi cefaludesi sarà l'occasione di salutare i propri giocatori che sono molto vicini alla Promozione in serie C

54. 13/05/10. Le FOTO ed il VIDEO della partita Cefalù-Basket Mazara

53. 09/05/10. Il Cefalù batte con fatica un battagliero Mazara
Finisce 64-60 per il Cefalù, ma battere il Mazara è stato molto duro. La partita che alla vigilia sembrava non molto difficile, è stata subito in salita con la squadra trapanese che parte alla quarta e se ne va prendendo una decina di punti di vantaggio. Per il Cefalù quindi si presentava una partita da rimontare. Il primo quarto finiva 13-19 per il Mazara. Nel secondo periodo c'è la reazione del Cefalù che recupera e si riporta in parità proprio nel finale del riposo lungo che finiva 33-33. Nel terzo tempo il Cefalù sembra potere allungare, prende un vantaggio di 7-8 punti ma ad un tratto si ferma e consente il ritorno del Mazara che termina il tempo col canestro del vantaggio a fil di sirena: punteggio 50-51 alla fine del terzo quarto. Si gioca l'ultimo quarto con la paura di sbagliare ma sono determinanti un paio di bombe del capitano Monaco che consente alla squadra di Dario Giambelluca di prendere un piccolo vantaggio che sarà determinante. Il Mazara sbaglia le ultime occasioni in attacco ed il Cefalù festeggia la vittoria che lo fa restare in piena zona promozione. La prossima domenica il Cefalù ospita il Messina.
Cefalù Basket - Basket Mazara 64-60 (13-19, 20-14, 17-18, 14-9)
Cefalù:
Cefalù 3 , Pirrone 3, Terrasi 16 , Maniscalco, Tumminello , Monaco 19, Marsala 9, Lombardo 14, Guadagni ne, Di Bianca ne. All. Giambelluca 
Mazara: Puccio 7, Anteri 4, Bigione 1, Gerardi, Barresi 15, Giorgi 5, Pisciotta 8, Galante 3, Frisella 14, Marchese 3. All. Marino
Arbitri: Cinzia Savoca di Bagheria e Giacomo Scancarello di Palermo
Guarda LE FOTO - IL VIDEO DELLA GARA

52. 07/05/10. Domenica il Cefalù ospita il Basket Mazara
Dopo la sconfitta di Capo d'Orlando contro la Freedom, la squadra del Cefalù basket ritorna agiocare davanti al proprio pubblico affrontando il Basket Mazara. La sconfitta ha fatto perdere al Cefalù il primato in classifica conquistato dai paladini in virtù di un migiore quoziente canestri, ma sembra che l'atmosfera di ottimismo è rimasta intatta. Infatti la squadra cefaludese ha un buon vantaggio sulle terze e vede il futuro con un'ottica rosea. La partita contro il Mazara però non può essere presa sottogamba proprio perchè la classifica impone di vincere tutte le partite in casa. Si gioca domenica alle ore 18 con il Cefalù che scenderà in campo con la formazione al completo. Arbitri della partita: Cinzia Savoca di Bagheria e Giacomo Scancarello di Palermo
LA TERZA GIORNATA DI RITORNO

51. 01/05/10. Il Cefalù perde la sfida primato sul campo della Freedom
La Freedom Capo d'Orlando si è aggiudicato una partita molto importante per la classifica battendo il Cefalù Basket con il risultato di 76-56. La partita era davvero decisiva per i padroni di casa, mentre per il Cefalù il risultato non era così deteminante. La gara è stata piacevole, equilibrata per i primi tre periodi con le squadre che si sorpassavano a vicenda, ma senza mai prendere vantaggi decisivi.  I parziali sono eloquenti: 17-18, 34-32 e 51-52; un grande equilibrio con il Cefalù che ribatteva ogni azione dei padroni di casa. La sorpresa, ahimè negativa per noi, è arrivata nell'ultimo quarto quando il Cefalù è praticamente scomparso dal campo. Non sappiamo davvero che cosa è successo, ma la benzina dei cefaludesi è finita tutto di un colpo. Il parziale micidiale di 25-4 racconta da solo l'andamento dell'ultima fase della gara dominata dalla Freedom che così ha vinto meritatamente la partita e praticamente ha guadagnato anche il passaporto della prima posizione visto che ha vinto con una migliore differenza canestri. I migliori della Freedom sono stati nettamente Papa, un cecchino dalla distanza, ed il solito Scarlata oggi per lui ben 25 punti. Il Cefalù visto stasera ottimo per i primi tre periodi, inguardabile nell'ultimo quarto; Lombardo e Maniscalco tra i migliori
Freedom - Cefalù 76-56
Freedom:
Carrello ne, Pollicina 8, Papa 21, Mondello 12, Giuffrida, Fasolo, Fazio , Romeo G. 9, Scarlata 25, Micale 1, Gugliotta , Merendino. Al. Renato Franza
Cefalù': Cefalù 10 , Pirrone 1, Terrasi 10, Maniscalco 10 , Tumminello ne, Monaco 6, Marsala 6, Lombardo 13, Guadagni ne, Di Bianca . All. Giambelluca 
Arbitri: Vitale di Messina e Cucè di san Piero Patti (ME)
Guarda le FOTO  -  il VIDEO della gara  RISULTATI E CLASSIFICA

50. 29/04/10. Per la sfida con la Freedom un pulman di tifosi
Siamo giunti al momento decisivo del campionato di serie D. Sabato 1 maggio ore, alle ore 19.30, al PalaFantozzi di Capo d'Orlando, andrà in scena la supersfida tra Freedom e Cefalubasket. All'andata, i ragazzi di coach Giambelluca si  imposero col risultato di 68 a 64 infliggendo agli orlandini la prima sconfitta  dopo 32 vittorie consecutive. Il successo in questo incontro permetterebbe alla  squadra cefaludese di consolidare il primo posto e di compiere un passo  decisivo per la promozione in serie C2.
Per l'occasione, oltre ai numerosi sostenitori che seguiranno la squadra con i propri mezzi, la società mette a disposizione, per i tifosi, un pullman. La  quota è di 7 euro e per informazioni ci si può recare al campo di basket o telefonare al numero 3277822643.

49. 25/04/10. Facile vittoria del Cefalù sul basket Zafferana
Cefaù basket - Basket Zafferana 90-39 (30-11, 20-8, 26-8, 14-12)
Cefalù:
Cefalù 15, Pirrone 14, Terrasi 14, Maniscalco 11, Tumminello 2, Monaco 15, Marsala 15, Guadagni 2, Di Bianca 2. All. Giambelluca
B. Zafferana:
Garozzo, Zappalà 4, Fichera 16, Bella 7, Spoto A., Spoto B. 6, Iannitti 2, Panebianco 4, Fraticelli. All. Privitera
Arbitri:
Ferrara e Noto di Palermo
Il Cefalù comincia bene il girone di ritorno battendo con facilità la squadra di Giarre, Basket Zafferana, facendo risaltare molto la differenza tecnica tra le due formazioni. Oltre 50 punti di scarto la dicono lunga sul divario che divide le due squadre, ed il Cefalù ha spinto cercando di provare bene alcuni schemi in vista della prossima partita impegnativa contro la Freedom. La squadra catanese ha mostrato molta buona volomtà ma anche molti limiti specialmente sotto canestro dove Terrasi, Monaco e Maniscalco hanno preso un mare di rimbalzi. Archiviata la partita, ora la squadra deve pensare che I prossimi impegni saranno sicuramente più difficili e quindi non bisogna mollare l'attenzione. Assente Lombardo (problemi alla caviglia), Giambelluca ha ruotato tutti i giocatori andati tutti a segno e con ben 6 giocatori in doppia cifra.
L'unica nota stonata della partita la brutta caduta di Tumminello che ha procurato al giocatore a fine gara molto dolore ed è stato accompagnato al'ospedale per accertamenti.
Guarda LE FOTO -  IL VIDEO DELLA GARA

48. 23/04/10. Domenica inizia il girone di ritorno contro Basket Zafferana
Il prossimo impegno del Basket Cefalù sarà domenica sera ore 18 in casa contro il basket Zafferana, fanalino di coda della classifica ancora con zero punti. Per Monaco e compagni una partita che sembra facile, da considerare un vero rodaggio per le prossime gare. Ma attenzione a sottovalutare troppo gli avversari!!

47. 21/04/10. Concluso il girone di andata per il Cefalubasket
Si è concluso dDomenica il girone di andata della Poule promozione del campionato di serie D. Il Cefalubasket occupa, al giro di boa, il primo posto in classifica, forte delle sue sei vittorie in altrettante partite. In seconda >posizione troviamo, a due punti di distanza, la Freedom Capo d'Orlando. Terza in classifica, e per il momento fuori dalla zona promozione (accedono al campionato di serie C2 le prime due classificate), il Mascalucia con sei punti.
Il buon lavoro svolto dalla squadra fino a questo momento, si evince da alcuni dati statistici: Il Cefalubasket ha la miglior difesa con 54 punti subiti a partita, e il secondo miglior attacco con 68 punti realizzati a partita. Prossimo impegno Domenica 25 Aprile in casa contro lo Zafferana alle ore 18,00.
RISULTATI E CLASSIFICA

46. 16/04/10. D/M: Il Cefalù riposa, di scena lo scontro tra le inseguitrici
S
i gioca domenica l'ultima giornata del girone di andata. Il Cefalù Basket riposa in quanto ha già giocato le 6 partite che ha vinto tutte. Giocano le altre 6 squadre e spicca l'incontro che vede di fronte le due inseguitrici Freedom Capo d'Orlando (8 punti) e Mens Sana Mascalucia (6p).
La partita potrebbe essere determinante per gli ospiti catanesi perchè in caso di sconfitta potrebbe davvero vedere ridotte di molto le possibilità di promozione.
7 Giornata
BASKET CLUB ZAFFERANA - ASD F.P. SPORT              Sab 17-04-2010 19:00
POL. DIL. SALUSPORT - A.S.D. BASKET MAZARA          Sab 17-04-2010 18:30
POL. FREEDOM A.S.D. - ASD MENS SANA MASCALUCIA  Sab 17-04-2010 19:30
A.S.D. BASKET CEFALU' Riposa
 

45. 16/04/10. Le ragazze del basket fanno i primi passi
Nell'anno in cui è scomparsa la squadra principale di basket femminile dal campionato di Serie B, sembra che stia per rinascere un pò di attività giovanile che potrebbe in futuro riportare il basket femminile ad un certo livello. La nuova squadra è allenata con amorevole cura da Giovanna éirrone, la grande veterana del nosto basket, insieme a Sara Liberto. Le giovani cestiste partecipano al campionato di Under 13 dove acquisiscono esperienza senza badare ai risultati. Le ragazze giocano con le maglie dell'Himera ma le ragazze sono quasi tutte cefaludesi. Ci auguriamo che da questo primo seme possa germogliare una grande pianta. Guarda FOTO

44. 11/04/10. Il Cefalù conclude imbattuto il girone di andata. Battuto il Priolo
Il Cefalù Basket ha concluso il girone di andata con una settimana di anticipo rispetto alle altre squadre, dovendo riposare all'ultima giornata, vincendo anche la partita con la Salusport Priolo e mantendosi in testa alla classifica a punteggio pieno. La partita di stasera non era particolarmente pericolosa, ma le insidie possono sempre trovarsi per strada. L'allenatore Giambelluca, infatti, ha dovuto fare praticamente a meno di Lombardo, influenzato, ed ha usato con parsimonia anche Cefalù, reduce di un leggero infortunio. Ma il peso della partita, come al solito, l'hanno portato il capitano Monaco, davvero encomiabile specilamente nella prima parte della gara, ed il pivot Terrasi che sfrutta al massimo le sue doti sotto canestro. La partita non è stata entusiasmante forse perchè è stata affrontata con un pò di superficialità contro una squadra non al completo e molto giovane. La squadra cefaludese ha messo al sicuro il risultato già al termine del primo quarto chiuso con 15 punti di vantaggio. Poi è iniziata la girandola di cambi che spesso ha visto in campo un quintetto poco omogeneo e non molto preciso.  In ogni caso i giovani si sono fatti notare per la buona disponibilità al tiro come Marsala e Pirrone. Ha avuto il suo momento di gloria anche Vincenzo Guiadagni che ha ricevuto una vera ovazione dai suoi numerosi fans quando è entrato in campo e quando ha messo a segno il suo unico canestro. Nella squadra avversaria si è particolarmente distinto il tiratore Spinosa che, alla fine con i suoi 25 punti, è risultato il top scorer dell'incontro.
Cefalù Basket-Salusport Priolo 73-58 (28-13, 17-11, 18-13, 10-21)
Cefalù': Cefalù 8, Pirrone 7, Terrasi 15, Maniscalco 6, Tumminello 3, Monaco 21, Marsala 9, Lombardo 2, Guadagni 2, Di Bianca . All. Giambelluca 
Salusport Priolo: Augeri 15, Pulizzi, Bombaci 8, Schifitti, Minafro, Parrinello 4, Grillo 6, Spinosa 25. All. Bucca
Arbitri: Onida di Porto Empedocle e Rubera di Bagheria.
RISULTATI E CLASSIFICA
Guarda LE FOTO della GARA - il VIDEO della GARA 

43. 09/04/10. Domenica il Cefalù basket ospita la Salusport Priolo
Si gioca domenica alle ore 18 l'ultima gara del girone di andata del Cefalù basket che ospita in casa la Salusport Priolo. Questo ultimo incontro non dovrebbe essere un ostacolo insormontabile considerato che la Salusport ha perso con quasi 40 punti di scarto con la Freedom e che ha solo 4 punti in classifica contro i 10 dei nostri giocatori.

42. 03/04/10. La Freedom vince il recupero con la Salusport
Poule PROMOZIONE serie D/M (recupero): FREEDOM-SALUSPORT PRIOLO 81-45
Freedom Capo d’Orlando: Carrello 2, Manasseri 2, Pollicina 2, Papa 15, Mondello 19, E.Giuffrida 9, Fasolo n.e., Fazio, Scarlata 14, Micale 6, Gugliotta n.e., Merendino 12. Allenatore Franza. (fonte:glpress.it)

41. 27/03/10. Il Cefalù continua la sua corsa. Battuto anche il Mascalucia
Cefalù Basket - Mens Sana Mascalucia 66-55 (22-9, 36-29, 46-43, 66-55)
Cefalù': Cefalù 10, Pirrone 7, Terrasi 22, Maniscalco, Tumminello, Monaco 6, Marsala 4, Lombardo 17, Guadagni ne, Glorioso ne, Di Bianca ne. All. Giambelluca
Mascalucia: Caruso 2, Scerra 7, Boschetti 7, Greco, Santangelo 6, Sciuto 6, Valenti 8, Boschi 17, Allegra 2. All. Giorgianni.
Arbitri: Angelo Barberi e Silvia Noto di Palermo
Dopo una partita dai tanti volti il Cefalù conquista la quinta vittoria consecutiva di questa poule promozione e continua la sua corsa in  testa alla classifica. Il Cefalù parte benissimo e mette subito in grande difficoltà il mascalucia che sembra non sapere organizzare le idee. Nella prima parte della gara si è visto un Peppe Terrasi incontenibile, quasi esaltato dalla grande vena realizzativa, ed il Mascalucia non sapeva davvero come fermarlo. Il primo quarto vede in campo una sola squadra, finisce 22-9 e si pensava ad una passeggiata. Ma il Mascalucia ha saputo mantenere saldi i nervi, il coach Giorgianni ha saputo riprendere le fila di una partita compromessa e nel secondo parziale dopo che Cefalù al 15' ottiene il massimo vantaggio +15 (24-9) comincia la rimonta dei catanesi. A poco a poco il vantaggio si riduce sia per la grande forza di volontà dei catanesi, sia anche perchè Giambelluca è costretto a richiamare in panchina alcuni titolari per falli o per farli rifiatare. Il Mascalucia si porta a -5 34-29, ma il tempo si conclude con un canestro a fil di sirena di Lombardo. Si va al riposo col risultato di 36-29. Dopo l'intervallo lungo si torna in campo consci che la partita non è sicuramente chiusa. Il Cefalù si riprende un leggero vantaggio 43-33 al 5', ma i catanesi non si perdono d'animo e cercano di dare il massimo per recuperare lo svantaggio fino a portarsi a ridosso dei cefaludesi riuscendo a chiudere il periodo a soli 3 punti di distacco, 46-43. La partita quindi era davvero riaperta. Ma nell'ultimo quarto la situazione volge tutta a vantaggio del Cefalù. Il Mascalucia ha finito la benzina e non sa più reagire agli attacchi dei padroni di casa che sfruttano rimbalzi e contropiedi per andare di nuovo in fuga senza essere più ripresi. In poco tempo Cefalù va di nuovo a +15 (61-46) e la partita finisce senza più sussulti. Vince Cefalù 66-55 tra il tripudio dei tifosi che cominciano davvero a sognare. Ottimo Terrasi, migliore realizzatore con 22 punti, anche se nella seconda parte della gara ha mostrato un pò di stanchezza, buono Lombardo con i suoi 17 punti e Pirrone nella fase finale; troppo nervoso Cefalù. Nel Mascalucia si è messo in vista il mancino Boschi, 17 punti con ben 4 bombe al suo attivo. Ottimo l'arbitraggio.
Il Cefalù giocherà la prossima partita domenica, di nuovo in casa, contro il Salusport Priolo, ultimo impegno del girone di andata.

Guarda LE FOTO  - IL VIDEO della gara
RISULTATI E CLASSIFICA

40. 27/03/10. Da oggi la squadra si chiama Zannella Basket Cefalù
Con una toccante e festosa cerimonia la Cefalù Basket ha cambiato nome intitolando la società al Presidente che ha portato il basket cefaludese ai livelli più alti: da oggi la società cambia denominazione sociale chiamandosi "Zannella Basket Cefalù". La manifestazione è stata organizzata dal Presidente Salvatore Marsala, coadiuvato da Giovanni maniscalco e da Enzo Terrasi. Hanno fatto da splendida cornice i bambini della scuola elementare che tra l'altro usufruiscono della struttura del basket anche senza la convenzione stipulata col Comune in modo gratuito. I bambini erano accompagnati dala Direttore Scolastico Prof. Castiglia e da tutte le maestre dell'Istituto scolastico. E' intervenuta anche la vedova di nando zannella, il notaio Emilia Anastasi, molto commossa per la cerimonia in memoria del marito. Nella prima parte della manifestazione si sono esibiti i giocatori della squadra di basket che milita in D/M, occupando attualmente la testa della classifica. Poi sono scesi in campo ii bambini del minibasket con i loro istruttori, è seguito un invito per sabato 10 ore 16 per I bambini che non fanno atiività di basket. Nella seconda parte della cerimonia è stato benedetto il campo con la nuova copertura messa il 2 gennaio, il giorno del'anniversario della scomparsa di Zannella, copertura voluta espressamente dalla Sig.ra Emilia per continuare a fare praticare lo sport ai bambini nella struttura tanto cara al marito. Quindi la notizia della nuova denominazione della squadra con il nuovo logo della società (nella foto). Alla fine è stato consegnato alla vedova l'Oscar dell Sport dedicato a Nando Zannella.  Guarda il servizio videofoto della manifestazione

39. 25/03/10. Il Cefalù torna in casa contro il forte Mascalucia
Dopo 2 trasferte consecutive, Mazara e Messina, il Cefalù Basket torna tra le mura amiche nel Palazzetto di via Aldo Moro dove ospiterà sabato la Mens Sana Mascalucia, la squadra classificata prima nel suo girone. Il Cefalù di Dario Giambelluca gioca la quinta partita a punteggio pieno con 4 vittorie consecutive di cui 3 ottenute fuori casa, il Mascalucia ha giocato solo 3 partita (ha già riposato) ma ha perso la prima in casa a sorpresa con la F.P. Sport Messina, sconfitta che potrebbe pagare molto cara. Il Mascalucia insieme alla Freedom di Capo d'Orlando erano considerate le due favorite del girone, ma ora da quello visto in campo il Cefalù si è prepotentemente inserito nella lotta per la promozione e la partita di sabato è davvero importante. Una vittoria casalinga metterebbe il Cefalù in una posizione di classifica privilegiata. Non c'è dubbio che il ritorno in campo di tutti gli infortunati, in particolare del capitano Monaco e del pivot Terrasi ha dato al Cefalù un potenziale che molti non conoscevano; inoltre giocatori come Lombardo, Cefalù e Maniscalco, con molte presenze in C1, formano un quintetto di tutto rispetto.
Si gioca di sabato  ore 18.30, visto che domenica il campo sarà impegnato dalla pallavolo, ma in tribuna ci sarà sicuramente il pubblico delle grandi occasioni, quel pubblico che da qualche settimana ha fatto sentire il proprio calore ed il proprio sostegno alla squadra.
Ecco le formazioni che dovrebbero scendere in campo:
Cefalù': Maniscalco, Pirrone, Marsala, Monaco, Terrasi, Guadagni, Cefalù, Lombardo, Tumminello, Glorioso, Di Bianca. All. Giambelluca
Mascalucia: Boschetti, Caruso, Scerra, Valenti, Gissara, Bongiovanni, Santangelo, Sciuto, Nicotra, Russo.
Arbitri: Angelo Barberi e Silvia Noto di Palermo
Guarda
il quadro della giornata e la classifica    Nella foto d'archivio: Monaco e Terrasi

38. 21/03/10. Il Cefalù basket vince anche a Messina
ASD F.P. SPORT MESSINA - A.S.D. BASKET CEFALU' 45-64 (20-27)
Il Cefalù Basket continua la sua corsa, vince pure a Messina e rimane imbattuto in testa alla classifica. La partita di Messina non era facile perchè la squadra di casa era circondata da un grande entusiasmo per i risultati fin qui conseguiti e la prima parte della partita è stata abbastanza equilibrata con il Cefalù sempre avanti ma che non riusciva a prendere un valiso vantaggio. Si andava al riposo con il risultato di 20-27. Nella seconda parte della gara sono venute fuori le differenze tecniche delle due squadre ed i valori in campo hanno preso sostanza. Un ottimo Monaco suonava la carica, per lui ben 23 punti, come al solito ottimo in difesa ma molto positivo anche in fase di realizzazione. Con lui si è distinto anche Peppe Terrasi, 16 punti, che ha conquistato tanti rimbalzi. Nella parte finale della partita si è distinto il giovane Tumminello autore di alcuni canestri di ottima fattura. partite e 4 vittorie, ora i sogni di Promozione cominciano a contagiare i tifosi. Si ritorna in campo sabato in casa contro il forte Mascalucia. RISULTATI E CLASSIFICA

37. 21/10/03. Secondo impegno consecutivo in trasferta per i ragazzi di coach Giambelluca.
Alle ore 18,30 il Cefalubasket affronterà, a Messina, l'ASD F.P. Sport nella quarta giornata della poule promozione del campionato di Serie D. La squadra  cefaludese spera di confermare i progressi visti nelle ultime partite e di consolidare il primo posto in vista dei prossimi due impegni casalinghi che chiuderanno il girone d'andata.

36. 19/03/10. Il Cefalù impegnato sul campo della F.P. Sport Messina
Il Cefalù Basket, capolista del campionato, sarà impegnato nela 4^ giornata sul campo del Messina una partita piena di insidie contro una squadra molto giovane e con un entusiasmo alle stelle. Forse da un punto di vista tecnico la squadra cefaludese dovrebbe essere uin gradino più su, ma in queste gare hanno molta importanza gli stimoli esterni  e cioè la voglia di battere la capolista. Per la squadra di Dario Giambelluca si tratta di un impegno da prendere con grande attenzione. La squadra può farcela ma deve andare in campo con grande umiltà.

BASKET  D/m: 4 Giornata

ASD MENS SANA MASCALUCIA - A.S.D. BASKET MAZARA Dom 21-03-2010 18:00
ASD F.P. SPORT - A.S.D. BASKET CEFALU' Dom 21-03-2010 18:30
POL. FREEDOM A.S.D. - POL. DIL. SALUSPORT Sab 20-03-2010 19:30
BASKET CLUB ZAFFERANA Riposa

35.  15/03/10. L'A.S.D. F.P.SPORT MESSINA, prossima avversaria, ha vinto la prima
Conosciamo un pò i prossimi avversari che hanno vinto la prima a Priolo, ma hanno perso poi a Capo d'Orlando:
SALUSPORT PRIOLO - A.S.D. F.P.SPORT MESSINA   49-56  
Prima gara della seconda fase denominata poule-promozione, e prima vittoria, sesta consecutiva considerando la marcia inarrestabile dall’inizio del girone di ritorno della prima fase.
Il quintetto che scende in campo vede CUTE’ – ARDIRI – MEO – SALVATICO - PALADINA.
Partita equilibrata nel primo quarto che finisce sul 14-14.
PALADINA nel primo mini intervallo sistema qualcosa, mette dentro BUONO per CUTE’ già gravato di 2 falli, e cambia il ritmo della partita per i ragazzi BIANCO/BLU che corrono, trovano soluzioni in transizione e a difesa schierata e riescono a bucare a ripetizione la retina avversaria senza problemi facendo saltare le varie difese messe in campo dai locali per arginare gli ospiti, e il secondo quarto si chiude sul 11 – 22.
Si va all’intervallo sul + 11 per l’F.P.SPORT .
Il terzo quarto si apre con in campo BUONO, CUTE’, ARDIRI,  MEO e SALVATICO.
Calo di concentrazione all’inizio del 3° quarto che non permette all’F.P.SPORT di chiudere anticipatamente la partita, con 5 contropiedi consecutivi non mandati a segno.
Paladina chiama timeout e la strigliata per i bianco/blu è immediata.
Il 3°quarto si chiude sul 12 a 8.
Le difese stanno primeggiando da entrambi i lati, e l’esperienza del gruppo guidato da MEO fa si che l’F.P. SPORT tenga sempre il controllo della partita.
Il 4° quarto si apre sempre con un sostanziale equilibrio anche se sono stati rosicchiati 4 punti, il distacco rimane notevole e i ragazzi bianco/blu rimangono uniti, giocando azioni al limite dei 24” e cercando di far sbagliare i giovani locali.
Così è stato e alla fine CUTE’ e compagni possono festeggiare la loro prima vittoria nella poule-promozione, con una marcia inarrestabile di 6 vittorie consecutive.
Tutti, compreso PALADINA, sono molto soddisfatti di quello che il gruppo giovanissimo sta facendo quest’anno e non pone limite agli obiettivi.
La prossima settimana la squadra riposerà e sabato 13 marzo affronterà la capolista incontrastata della FREEDOM in trasferta a CAPOD’ORLANDO.
Forza ragazzi 
In evidenza come al solito i giovani del vivaio come SALVATICO (92) e BUONO (94) autori di difese asfissianti e canestri decisivi in momenti chiave della partita.
TABELLINO SPORT MESSINA:
ARDIRI 12, CUTE’ 12, SALVATICO 7, PALADINA 12, MEO 6, BUONO 7, GAMBADORO,  PONZU’F. , PONZU’ P., MUNAFO’ N.E. .

34. 14/03/10. Un Cefalù super vince sul campo di Mazara
La capolista Cefalù ha confermato la sua forza e la leadership del girone vincendo alla grande sul campo del Mazara. E' stata una prestazione superlativa della squadra che ha difeso con grandissima intensità e bloccando tutte le bocche di fuoco dei mazaresi. Su tutti però è emerso Fabrizio Cefalù (25 punti) che è stato senza alcun dubbio il migliore della squadra cefaludese ed ha meso in difficoltù I locali con le sue entrate ed i tiri precisi. Il risultato finale parla chiaro e non lascia alcun dubbio sulla superiorità del Cefalù che vinto col rpunteggio 47-68. Con questa vittoria il Cefalù rimane in testa alla classifica con 6 punti, 3 partite e 3 vittorie.
Basket Mazara- Cefalù Basket 47-68
RISULTATI E CLASIFICA

33. 13/03/10. A Mazara un pulman di tofosi
La terza giornata di andata sarà caratterizzata da due importanti incontri: il Cefalù in trasferta domenica a Mazara ed il Capo d’Orlando che sabato sera riceverà l’ASD Messina. Turno quindi importantissimo per definire meglio le gerarchie di questo torneo. Il Cefalù ha recuperato nel frattempo gli infortuni che avevano condizionato l’ultima fase e potrà schierare a Mazara la migliore formazione avvalendosi anche dell’apporto del pubblico amico (trasferta organizzata dai tifosi con il pullman). 

32. 12/03/10. La capolista Cefalù impegnata in trasferta a Mazara
La Cefalù Basket dopo la bella impresa di domenica scorsa con la vittoria sull'imbattuta Freedom di Capo d'Orlando, va sul capo di Mazara  da capolista, unica squadra a punteggio pieno. Sarà un impegno difficile. Ricordiamo che nella prima fase il Cefalù vinse dopo un tempo supplementare alla fine di una partita combattutissima. ma ora la squadra si presenta al completo ed ha molta fiducia sulle sue possibilità.
Ecco il quadro della
3 Giornata:
BASKET CLUB ZAFFERANA - ASD MENS SANA MASCALUCIA Sab 13-03-2010 21:00
A.S.D. BASKET MAZARA - A.S.D. BASKET CEFALU' Dom 14-03-2010 18:00
POL.
FREEDOM A.S.D. - ASD F.P. SPORT Sab 13-03-2010 19:30
POL. DIL.
SALUSPORT Riposa

31. 10/03/10. Classifica aggiornata, Cefalù capolista
Dopo 32 vittorie consecutive e due anni di imbattibilità, la Freedom Capo d'Orlando cade proprio sul parquet del Cefalubasket. Il primo tempo è stato caratterizzato da grande equilibrio, testimoniato dal punteggio all'intervallo di 26 a 28 per gli ospiti. I ragazzi di coach Giambelluca, nonostante la prematura uscita per falli di Monaco, Lombardo e Cefalù hanno dato prova di grande compattezza, riuscendo anche a raggiungere un vantaggio di 11 punti. Importante è stato il rientro in campo, dopo un lungo infortunio, del pivot Terrasi (nella foto) che ha voluto ad ogni costo dare il suo contributo nelle battute finali. La gara si è conclusa col punteggio di 68 a 64 per i locali. Dopo due giornate della seconda fase, il Cefalubasket è primo in classifica con 4 punti. Prossimo impegno, domenica prossima in trasferta a Mazara.
Tabellino: Pirrone 15, Cefalù 11, Maniscalco 10, Marsala 10, Lombardo 10, Terrasi 6, Monaco 2, Tumminello 2, Di Bianca 2, Guadagni, Glorioso. All. Giambelluca (Fonte cefalunews) RISULTATI e CLASSIFICA

30. 28/02/10. A Giarre una vittoria del collettivo
Inizia nel migliore dei modi la seconda fase del campionato di serie D per il Cefalubasket. I ragazzi di coach Giambelluca hanno interpretato al meglio l'incontro sin dalle prime battute con una difesa pressante e delle buone soluzioni offensive. Fondamentale è stato il contributo di tutta la rosa. Il prossimo impegno, sabato alle ore 18,00 in casa, vedrà il Cefalubasket sfidare l'ancora imbattuta Freedom Capo d'Orlando.
TABELLINO CEFALU': Cefalù 6, Pirrone 17, Maniscalco 9, Tumminello 5, Monaco 13, Marsala 8, Lombardo 6, Guadagni 2, Glorioso 4, Di Bianca. Coach Giambelluca

29. 27/02/10. Il Cefalù inizia bene vincendo a Giarre
BASKET CLUB ZAFFERANA - A.S.D. BASKET CEFALU' 53-70
Vincendo fuori casa con il risultato di 53-70 il Cefalù basket ha iniziato alla grande la seconda fase del campionato di Serie D/M. Il Cefalù ha giocato a Giarre contro il Basket Club Zafferana che si è piazzato al 2° posto del suo girone, stesso piazzamento del Cefalù nella prima fase.
RISULTATI E CLASSIFICA

28. 27/02/10. Oggi il Cefalubasket a Giarre
Inizia stasera, sul campo del Giarre, la seconda fase del campionato di serie D. Il Cefalubasket, privo ancora del lungo Terrasi, cercherà di conquistare la vittoria contro lo Zafferana Etnea che ha terminato la prima fase al secondo posto del suo girone.

27. 23/02/10. Uscito il calendario D/M. Si comincia sabato a Giarre
E' uscito il calendario della seconda fase del campionato di Serie D/M. Il Basket Cefalù gioca nella poule Promozione: le prime due classificate sono promosse in serie C Regionale. Le squadre che fanno parte del girone sono 7. Tre si sono qualificate nel girone del Cefalù, in questo ordine:
1
) POL. FREEDOM A.S.D.: PALAFANTOZZI - Piazza Peppino Bontempo - CAPO D'ORLANDO (ME)
2) A.S.D. BASKET CEFALU': PALAZZETTO GEODETICO - Via A. Moro 3 - CEFALU' (PA)
3) A.S.D. BASKET MAZARA: PAL.TO DELLO SPORT - Contrada Affacciata - MAZARA DEL VALLO (TP)

Le altre 4 squadre, secondo la classifica finale del loro girone, sono:
1) ASD MENS SANA MASCALUCIA: PALASPORT - Via Wagner 13 - MASCALUCIA (CT)
2) BASKET CLUB ZAFFERANA: PALAZZETTO JUNGO - Federico Il Di Svevia - GIARRE (CT)
3) POL. DIL. SALUSPORT: POLIVALENTE - Via Fico 3 - PRIOLO GARGALLO (SR)
4) ASD F.P. SPORT: PALESTRA COMUNALE RITIRO - Viale Giostra - MESSINA (ME)

Diversamente da quanto comunicato prima, è cambiato il programma della prima giornata. Infatti il Cefalù andrà a giocare a Giarre contro il Basket Club Zafferana, classificatasi al secondo posto come la nostra squadra. Il Cefalù basket, allenato da Dario Giambelluca, si prepara con molta buona volontà per affrontare al meglio l'inizio di questa poule con la speranza, un pò nascosta, di riuscire a cogliere un risultato importante. Diciamo subito che l'obiettivo sarebbe il 2° posto, ma anche il terzo non andrebbe male per un eventuale ripescaggio. Tutti i giocatori sono presenti agli allenamenti, si è visto in campo di nuovo Carmelo Monaco, mentre Beppe Terrasi dovrà sottoporsi ad un piccolo intervento e quasi sicuramente non potrà partecipare all'inizio di questa fase. Ecco le partite della prima giornata con il Cefalù impegnato sabato alle ore 19.
 
1 Giornata
1600 BASKET CLUB ZAFFERANA - A.S.D. BASKET CEFALU' Sab 27-02-2010 19:00
1601 POL. DIL. SALUSPORT - ASD F.P. SPORT Dom 28-02-2010 11:00
1602 POL. FREEDOM A.S.D. - A.S.D. BASKET MAZARA Sab 27-02-2010 19:30
ASD MENS SANA MASCALUCIA: Riposa
Guarda
TUTTO IL CALENDARIO

26. 22/02/10. Domenica inizia la 2^ fase in casa contro la Freedom
Sta per essere pubblicato il calendario della seconda e decisiva fase del campionato di serie D/M di basket. E’ uscito quello provvisorio e si sa che la prima partita del Cefalù Basket è in programma domenica 28 febbraio in casa contro la fortissima Freedom Capo d’Orlando. Una partenza difficile contro la squadra più forte del girone. Alla fine di questa fase le prime due saranno promesse in C2.
Appena avremo il calendario definitivo lo pubblicheremo subito

25. 20/02/10. Terrasi nuovo direttore sportivo del Cefalù Basket
Ieri sera il Presidente Marsala ha presentato alla squadra di basket di Serie D/M il nuovo Direttore Sportivo della società Cefalù Basket. Si tratta di Enzo Terrasi, già noto per i suoi trascorsi sportivi nelle società di basket cefaludesi. Infatti Terrasi ha iniziato prima come giocatore dell'AS Basket, poi ne è stato anche allenatore di un campionato vinto di Serie C, ha allenato la US Normanna in serie D e C2, ha una grande esperienza nel settore giovanile maturata nel periodo in cui è stato in Sardegna. Una scelta certamente felice. Enzo Terrasii ci ha detto: "Metterò tutta la mia esperienza a disposizione ed al servizio dei giovani che praticano questo sport." Nel suo compito Terrasi sarà di supporto ai vari tecnici della società impegnati in tanti settori come Dario Gaimbelluca (D/M), Andrea Lusco (settore giovanile) ed agli allenatori del minibasket.
 

24. 12/02/10. Primi passi verso la nascita di una Fondazione per lo Sport
Si è svolta presso il Sea Palace di Cefalù la prima riunione - conferenza tra i dirigenti delle società sportive cefaludesi promossa da Totò Marsala, Presidente del Cefalù basket. E' stata illustrata una nuova proposta per la nascita di una Fondazione di partecipazione aperta allo sport, al turismo ed al tempo libero. Marsala ha preso come modello una Fondazione nata a Reggio Emilia, la migliore tra tutte quelle che ha studiato, che vede all'interno circa 150 società ed associazioni. Un progetto, dice Marsala, nato perchè si è davvero stanchi di subire il totale assenteismo della politica. Da soli non si va troppo lontano, bisogna unire le forze per farsi sentire ed il movimento dello sport consiste in circa 3.000 persone tra tesserati nelle varie discipline sportive, le famiglie dei tesserati e gli spettatori. Bisogna far capire l'importanza delle sponsorizzazioni perchè gli sponsor non regalano niente a nessuno, ma sono le società sportive che danno con la loro visibilità.
Tramite internet abbiamo verificato che la Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio Emilia persegue i seguenti scopi:a) la valorizzazione dello sport come strumento di educazione e formazione personale e sociale in collaborazione con gli enti e le associazioni sportive, quale forma eminente di autogoverno del territorio, attraverso cui dare attuazione al principio di sussidiarietà, costituzionalmente e legislativamente sancito; b) la possibilità per il mondo dello sport di un utilizzo equo e diffuso dell'impiantistica, che ribadisca il diritto di ogni residente all'attività sportiva; c) la diffusione, sviluppo e sostegno dello sport di base, con particolare riguardo al settore giovanile e dilettantistico, attraverso eventi sportivi finalizzati al perseguimento dei predetti obiettivi; d) la promozione e la partecipazione alla realizzazione e gestione di ricerche di mercato, campagne ed interventi di pubblicità e comunicazione in ambito sportivo; e) la valorizzazione del rapporto tra sport professionistico e sport dilettantistico.
Marsala, collaborato da Alessia Arduino nella veste di p.r. con le istituzioni e da Carlos Gallo che l'anno prossimo tornerà a giocare nella squadra di basket cefaludese, ha detto che la Fondazione avrà una sua sede. In una prossima riunione sarà presentato la bozza di statuto che dovrebbe dare vita alla Fondazione e sarà presente l'Assessore al Turismo del Comune di Cefalù.
Sono intervenuti vari rappresentanti delle società sportive cefaludesi. In generale i commenti sono stati positivi.
Salvo Di Giorgio (Cefalù Volley): dalla politica non mi aspetto nulla, credo molto nelle iniziative private. Tra l'altro il Comune non ha ripartito alcun fondo tra le società sportive perchè sono considerate spese inutili e non necessarie. Melino Incognito (Giovanile Cefalù): Noi siamo perfettamente d'accordo, ci crediamo. Bisogna portare avanti questa iniziativa. Il Comune non ci ha finanziato un progetto di un torneo di calcio di 2.000 euro perchè il Ragioniere capo non ha dato parere favorevole alla delibera. Franco Aliberti (Multisport) Bisogna aspettare dalla classe politica aiuti che non arrivano. Portiamo avanti i nostri progetti, anche piccoli. Bisogna far capire la formula che lo sport è cultura, turismo ed economia. Salvo Gugliuzza (Rosario Porpora volley) Gli obiettivi fissati dalle nostre società sono mortificati per mancanze economiche e di strutture. Noto nel nostro Comune una certa incapacità di produrre soldi, cioè fare progetti per cercare finanziamenti anche comunitari. Se non è incapacità, allora è mancanza di volontà. Ezio Oddo (Cefalù Volley): L'iniziativa è positiva, ma bisogna ancora conoscere i dettagli. Solo quando sarà firmata da tutti potrò dire a Marsala. Bravo!
Al termine della riunione, Totò Marsala  ha  aggiornato i lavori ad una prossima data che verrà comunicata tempestivamente.

23. 11/02/10. Il Cefalù perde, pubblico fantastico
Il cefalubasket perde l'imbattibilità interna contro la Freedom che invece prosegue la sua striscia positiva. Una partita senza storia che ha visto la squadra cefaludese gestire male e con poco ordine gli attacchi contro la zona schierata per gli interi 40 minuti dalla squadra orlandina. La prestanza fisica dei lunghi Scarlata (29 punti) e Mondello (13 punti), unita alle eccellenti percentuali al tiro della Freedom hanno fatto il resto, sancendo il risultato finale di 64 a 92. Ancora una volta il pubblico è stato fantastico e numeroso sostenendo la squadra per l'intera partita. Adesso bisogna pensare a recuperare gli infortunati e rimboccarsi le maniche per affrontare la seconda fase che dovrebbe avere inizio il 28 febbraio.
Tabellini: CEFALU': Maniscalco 15, Pirrone 3, Marsala 10, Guadagni, Cefalù 15, Lombardo 9, Tumminello 5, Glorioso 4, Di Bianca 2.
FREEDOM:  Carrello 8, Pollicino, Papa 7, Mondello 13, Giuffrida 6, Romeo A., Fazio 6, Romeo G. 4, Scarlata 29, Crisa 2, Gugliotta 10, Merendino 7
.

22. 10/02/10. La Freedom sempre imbattuta vince a Cefalù
Cefalù Basket-Freedom Capo d'Orlando 64-92
La Freedom, capolista del girone, ha confermato tutta la sua forza espugnando il parquet di Cefalù con una prestazione maiuscola e quasi perfetta. La partita non era determinante per la classifica perchè le due squadre erano già classificate per la poule promozione, e per questo motivo la gara è stata giocata senza particolari tatticismi lasciando spazio allo spettacolo. Bisogna dire che la squadra cefaludese era priva di 2 elementi importanti, due pezzi forti del quintetto base, come Terrasi e Monaco.
IL VIDEO DELLA GARA
Ora si sanno praticamente tutte le squadre che daranno vita alla poule promozione:
1.
Freedom Capo d’Orlando
2.Cefalù basket
3.Basket Mazara
4.Coedil06 S.R.L.
24 Palasport - Via Wagner 13, Mascalucia (Ct)
5.
Basket Club Zafferana 14  Palazzetto Jungo Federico Il di Svevia, Giarre (Ct)
6.
Pol. Dil. Salusport 14 Polivalente  Via Fico 3, Priolo Gargallo (Sr)
7.
Asd F.P. Sport 12 Palestra Comunale Ritiro  - Viale Giostra,  Messina (Me) Quest'ultima ancora non sicura matematicamente.
Il calendario adesso prevede due settimane di sosta per iniziare poi il girone di andata della seconda fase, per la poule promozione, (le prime due classificate approdano alla serie C regionale).

21. 09/02/10. Big match per il Cefalubasket mercoledì ore 19 contro la Freedom
Domani, alle ore 19, il Cefalubasket tenta l'impresa nell'ultima giornata della prima fase, contro la capolista Freedom Capo d'Orlando, squadra imbattuta da due anni. L'impresa si fa più ardua vista l'assenza dei due lunghi Monaco e Terrasi. La squadra si sta preparando per arginare il migliore marcatore del campionato, il pivot Scarlata. La società ed i giocatori sperano nell'apporto del sesto uomo in campo, lo splendido pubblico cefaludese

20. 08/02/10. Marsala propone un consorzio sport e cultura Città di Cefalù
Scopo: valorizzare e dare merito alle società sportive di Cefalù
E' la proposta per iniziativa di Salvatore Marsala presidente della Pallacanestro Cefalù in sinergia con le società sportive locali: la nascita di un consorzio sportivo, per la prima volta nella nostra Città, per il tessuto sociale e per il valore che lo sport ha verso i nostri giovani, e verso coloro che amano il vero sport.
Dobbiamo sostenere e promuovere lo sport affinchè con pari opportunità e contribuire alla sua crescita ottenendo massimi risultati.
Scopo anche di accrescere il dialogo tra le varie realtà coinvolte e le istituzioni proponendo un esempio di come la collaborazione e l'unione possa fare superare e vincere le sfide più difficili.
Aumentare la visibilità dello sport avvicinando nuovo pubblico anche a discipline meno conosciute. Dare alle aziende che cercano nuove importanti forme di comunicazione grande prospettiva di visibilità.
Venerdì prossimo, 12 febbraio, alle ore 18.30, al Sea Palace riunione - conferenza con dirigenti, atleti, simpatizzanti tutti. (Da cefalunews)

19. 06/02/10. Rinviata a mercoledì la sfida con la capolista
Cefalubasket - Freedom rinviata a mercoledi alle ore 19.
L'attesa partita con la Freedom Capo d'Orlando, prima in classifica ed imbattuta da due anni, si disputerà mercoledi 10 alle ore 19 al palazzetto di via Aldo Moro. Si spera nell'apporto del pubblico come nelle ultime giornate. (Comuunicato)

18. 02/02/10. La top ten della seria A di basket

17. 02/02/10. Il ruolino della Freedom davvero impressionante
La Freedom è la prossima avversaria del Cefalù basket ed ha un ruolino davvero impressionante, un vero osso duro per la formazione cefaludese di dario Giambelluca. Forse la partita di domenica tra Cefalù e Freedom verrà spostata a mercoledì per la concomitanza con la pallavolo di B2.

FREEDOM-LUPI 80-73
A una giornata dalla fine della prima fase Freedom e Cefalù sono già qualificate per la seconda fase, la poule-promozione. Ecco il tabellino della gara della Freedom del presidente Sebastiano Giuffrida che, ben allenata da Renato Franza, prosegue il suo record impressionante: 9 partite e 9 vittorie in questa stagione, 29 successi su 29 accoppiati alle 20 della scorsa stagione, la prima di attività.
Freedom: Pollicina 4, Papa 15, Crisà, E. Giuffrida 4, Fasolo 6, Fazio, G. Romeo 6,  Scarlata 24, Bongiovanni, Gugliotta 20, Merendino 1. (Giuseppe Lazzaro)


16. 01/02/10. Il pubblico di nuovo accanto alla squadra di basket 
Davanti ad una cornice di pubblico che non si vedeva da anni, il Cefalubasket  conquista un'altra vittoria consolidando il secondo posto in classifica. Nonostante le assenze dei tre lunghi Monaco, Terrasi e Di Bianca, i ragazzi di coach Giambelluca hanno dato vita ad una partita intensa fatta di difesa pressante e contropiede. In evidenza la prova di Glorioso che, alla sua prima partita da titolare, ha cercato di limitare l'esperto pivot Scarmatto ma tutta la squadra si è contraddistinta per un ottimo gioco corale. Ultimo impegno della prima fase, la partita casalinga contro la Freedom Capo d'Orlando, squadra prima in classifica ed imbattuta da due anni

15. 31/01/10. Un Cefalù molto combattivo ha ragione del Milone Capo d'Orlando  
Cefalù Basket - Maurilo Milone 70-64 (23-20, 15-17, 13-11, 19-16)
Cefalù: Cefalù 5, Pirrone 5, Di Paola, Mangano, Maniscalco 13, Tumminello, Marsala 24, Ciolino, Lombardo 23, Guadagni, Glorioso 1. All. Giambelluca.
M. Milone: Valente G. 12, Brogna 8, Micale G. 2, Cuvasi 2, Orifici, Valente A. 2, Paterniti, Oscar Scarmatto 26, Micale M. All. Cucinotta
Arbitri: Mulè di Alcamo e Orifici di Casteldaccia 
Benchè privi di due pedine importanti come il pivot Terrasi ed il capitano Monaco, entrambi infortunati, la squadra del Cefalù Basket ha dato vita ad una partita tutta cuore e piena di orgoglio contro il Maurilio Milone di Capo d'Orlando. la partita non aveva interessi per la classifica ma entrambe le squadre hanno onorato l'impegno davanti ad un pubblico sempre più numeroso e più partecipe alle avventure di questi giovani cefaludesi. Lombardo e Maniscalco sono stati i trascinatori della squadra aiutati da Cefalù, Marsala ed il giovane Glorioso (nella foto) che ha fatto bene la sua parte. Dall'altro lato il Milone si reggeva sulla forza di un vitalissimo Brogna (quasi cinquantenne) e dell'argentino Oscar Scarmatto, già noto ai tifosi cefaludesi. La partita è stata sempre equlibrata e non ci sono mai stati allunghi decisivi, inoltre i continui capovolgimenti del risultato rendevano gradevole ed interessante l'andamento della partita. Nel finale la squadra cefaludese è stata molto calma e precisa ed ha messo a segno i punti della vittoria su tiri liberi.
GUARDA LE FOTO -   IL VIDEO DELLA GARA  YOUTUBE

14. 29/01/10. Domenica Cefalù contro M. Milone di Capo d'Orlando
 
Si gioca domenica la penultima gara della prima fase tra Cefalù Basket e la Maurilio Milone di Capo d'Orlando. I cefaludesi sono già matematicamente qualificati per la seconda fase ma vogliono assolutamente fare bella figura davanti al proprio pubblico dove hanno sempre vinto. Pertanto l'obiettivo è mantenere l'imbattibilità casalinga e possibilmente fare anche spettacolo. La squadra dovrebbe essere al completo senza il lungo Terrasi ancora a riposo. Inizio ore 18.

13. 25/01/10. Cefalubasket matematicamente alla seconda fase
Alla luce dei risultati della terza giornata di ritorno del campionato di serie D, il Cefalubasket accede matematicamente alla seconda fase con due giornate di anticipo. Infatti il Mazara, quarta in classifica, perdendo in casa contro la Freedom con il punteggio di 74 a 86, non può più superare in classifica la squadra cefaludese. L'obiettivo è ora quello di consolidare il secondo posto in classifica.

12. 23/01/10. Sconfitta amara per il Cefalubasket a Caltanissetta
Lupi Caltanissetta - Cefalù basket 69-66
Terza sconfitta nel campionato di serie D per la Cefalubasket nella trasferta di Caltanissetta col risultato di 69 a 66. Il Cefalù si presentava all'incontro in piena emergenza vista l'assenza di Terrasi e con Maniscalco e Monaco febbricitanti. Il Cefalubasket avrebbe dovuto sfruttare maggiormente la circolazione di palla per battere la difesa a zona applicata dai nisseni; invece le eccessive forzature individuali hanno offuscato i momenti di bel gioco della squadra cefaludese. La prossima domenica alle ore 18,00 il Cefalubasket è chiamato ad una vittoria casalinga contro il Milone di Capo d'Orlando per ottenere il secondo posto e il passaggio del turno matematico.

11. 22/01/10. Sabato ultima trasferta a Caltanissetta in casa dei Lupi
Il Cefalù Basket gioca sabato l'ultima trasferta di questa prima fase, poi resteranno le due partite in casa con le formazioni di Capo d'Orlando. Si tratta di una trasferta delicata in quanto in caso di vittoria bisogna aspettare il risultato di questo volitivo azara che aspetta in casa la capolista Freedom. Solo allora si capirà se i giochi sono fatti oppure si può ancora aspirare al primo posto del girone. Ricordiamo che le prime tre squadre passano al girone successivo con le prime quattro del sottogirone B2. Rimane un dubbio sulla seconda fase: se si riportano i risultati  delle partite della prima fase. Infatti nel caso affermativo è necessario davvero fare il maggior numero di punti senza rilassamenti. La partita con i Lupi è decisamente ostica: in casa i nisseni hanno sempre vinto tranne che con la Freedom, quindi sono abbastanza temibili. Una partita da non prendere sottogamba

 

10. 19/01/10. Il Video di CEFALU'-MAZARA. Gli ultimi avvincenti minuti  -  YOUTUBE

09. 18/01/10.  Per la Freedom la 7^ vittoria consecutiva
Freedom - Sirio Bonagia
77-72 (18-10; 32-33; 54-43)
Niente da fare per i nostri ragazzi sul campo della capolista Freedom Capo d´Orlando.
Al termine di una partita ben giocata si resta con un pugno di mosche in mano e con la sensazione che altri fattori, non propriamente tecnici, abbiano influito sul risultato finale.
Non siamo abituati a recriminare o a cercare facili giustificazioni dopo una sconfitta; i nostri commenti sono sempre stati di carattere tecnico e, seppur di parte, abbiamo sempre cercato di essere equilibrati nei giudizi.
Ma stavolta, crediamo di averne ben donde, è forte la sensazione che alcune chiamate arbitrali ci abbiano pesantemente danneggiato, purtroppo non sempre involontariamente.
Onore comunque ai vincitori, non a caso imbattuti dopo sei partite, e ad un grande Nino Scarlata che ne mette trenta; alla sua ormai non piu´ verde età si conferma il miglior lungo del campionato.
Adesso ci restano le ultime tre partite di questa poco fortunata prima fase, in cui gli infortuni e le assenze di alcuni giocatori determinanti hanno impedito il raggiungimento di una posizione di classifica più gratificante.
Tre partite da vincere se vogliamo ancora sperare di entrare nel novero delle squadre che giocheranno la poule promozione, al termine delle quali, è il nostro auspicio, vorremmo parlare solo di pallacanestro giocata.
Freedom: Carrello, Pollicina 7, Papa 8, Mondello 15, Giuffrida, Fasolo 10, Fazio 5, Romeo, Scarlata30, Bongiovanni, Gugliotta, Merendino 2
Sirio: Maggiore 15, Cardullo 14, Genco 12, Aprile 15, Ducato 9, Barca 3, Lentini 4, Mormino, Gullo, Ferreri, Visconti
(Fonte: stellazzurrapalermo)

08. 17/01/10. Il volitivo Cefalù batte il coriaceo Mazara sul filo della sirena.
Davanti ad un pubblico molto numeroso con una buona rappresentanza di Mazara, il Cefalù ed il mazara hanno dato vita ad una partita molo combattuta ed equilibrata che si è risolta sul filo della sirena. Una partita tecnicamente non eccelsa: la voglia d vincere di entrambe le squadre hanno condizionato il bel gioco, troppi errori dall'una e dall'altra parte, ma la partita dal punto di vista agonistico e di suspense è stata davvero molto bella, negli ultimi minuti vietata ai malati di cuore per i tanti colpi di scena che si sono succeduti. Il Cefalù ha difeso molto forte, ma in attacco ha sbagliato parecchio; si potrebbe dire lo stesso del Mazara. Su tutti per il Cefalù mi sembra doveroso citare due veri trascinatori di questa partita: il capitano Carmelo Monaco, un gigante sotto i canestri e vero esempio di attaccamento alla maglia e Angelo Lombardo, un cecchino ed un a vera spina nel fianco avversario ed autore del canestro avversario all'ultimo secondo. La palma del più sfortunato tocca a Terrasi costretto ad uscire dal campo a metà del secondo quarto per un fortuito scontro che lo ha colpito ad un occhio.
GUARDA LE FOTO  -  IL VIDEO DELLA PARTITA
Cefalù Basket - Basket Mazara 56-54
(17-15, 15-10, 10-16, 14-13)
Cefalù: Cefalù 4, Pirrone, Terrasi 2, Di Paola ne, Maniscalco 7, Tumminello 4, Monaco 15, Marsala 4, Lombardo 20, Guadagni ne Glorioso ne, Di Bianca ne. All. Giambelluca
Mazara: Puccio 6, Ameri 15, Milazzo, Bigione 1, Barresi 12, Giorgi 1, Pisciotta 3, Galante, Frisella 16, Gangi, Marchese, Giacalone. All. Marino
Arbitri: Vilardi e Mirabile di Alcamo

07. 15/01/10. La Cefalubasket ritorna in casa contro il Mazara. In gioco il 2° posto
Dopo più di un mese la squadra della Cefalù basket di D/M torna a giocare davanti al suo pubblico. L'ultima volta che ha giocato in casa è stato il 6 dicembre contro i Lupi di Caltanisssetta, poi tre trasferte consecutive con le ultime due negative con la Freedom e la Stella Azzurra. Domenica arriva a Cefalù il Basket Mazara. Cefalù 8 punti, Mazara 6; una partita quindi che mette in gioco il secondo posto in classifica. Una vittoria quindi è necessaria per proseguire con tranquillità il cammino verso la seconda fase che sarà poi decisiva. Ci sarà sicuramente un grosso pubblico. Infatti la squadra cefaludese è composta tutta da giovani cefaludesi che bazzicano molto la zona della Villa e quindi del palazzetto e che richiamano un nutrito numero di amici e simpatizzanti.Inizio alle ore 18.
Il
quadro della giornata

06. 12/01/10. D/M - Stella Azzurra: primo sorriso contro Cefalù
STELLA AZZURRA –  BASKET CEFALU’  (20-17/15-16/18-16/10-12) 63 – 61
STELLA AZZURRA: Barca 7, Aprile 9, Cardullo 11, Maggiore 10, Genco 11, Ducato 4, Araniti 3, Mormino 0, Visconti 0 Ferreri 0, Giangrasso NE; coach: Gullo.
CEFALU’: Lombardo 12, Marsala 7, Maniscalco 4, Monaco 6, Terrasi 17, Pirrone 4, Cefalù 2, Tumminello NE, Di Bianca NE; coach: Giambelluca.
Al PalaBonagia prima vittoria sofferta della Stella Azzurra contro il Cefalù nel match valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di serie D.
Inizio di partita equilibrato e ad alto punteggio che si apre per i padroni di casa con 5 punti di Aprile, gli ospiti rispondono dando la palla dentro per sfruttare la migliore fisicità dei propri lunghi Terrasi e Monaco sempre raddoppiati o addirittura triplicati.
A inizio secondo quarto break di 6-0 per i ragazzi di coach Gullo che si portano sul massimo vantaggio di +9 grazie alle brutte percentuali da 3 degli esterni del Cefalù, ma al 15' il terzo fallo di un positivo Genco e la difficoltà dei palermitani ad attaccare la zona 2-3 restituisce l’inerzia al Cefalù che si riporta sotto di due all’intervallo.
Dopo un terzo quarto equilibrato in cui Maggiore con un paio di giochi da 3 punti permette alla Stella Azzurra di chiudere avanti di 4, nell’ultima frazione le basse percentuali ai tiri liberi degli ospiti, l’ottima difesa di Ducato su Lombardo e le due triple fondamentali di un nervoso Cardullo danno ancora un vantaggio di +7 al 37'; ma un black-out mentale e delle scelte scellerate in attacco fanno tornare sotto il Cefalù guidato dal duo Lombardo-Terrasi (autori di 29 punti in due) sino ad un solo possesso di distanza.
Il finale convulso in cui tutte e due le squadre sprecano banalmente, si conclude con una palla contesa a 8 secondi dalla fine assegnata ai palermitani sul 63-61, il Cefalù non commette fallo e la Stella Azzurra può esultare.
La chiave di questa vittoria è stata l’impegno profuso in campo da tutti i ragazzi guidati dal duo Gullo-Rosciglione per ottenere finalmente il primo referto rosa stagionale, sicuramente bisogna ripartire da questo successo per invertire il trend negativo delle ultime partite. La grave battuta d’arresto del Cefalù non muta le ambizioni della squadra del presidente Marsala, che rimane seconda alle spalle dell’imbattuto Capo d’Orlando, ma rende più difficile un possibile aggancio alla capolista. (
Davide Giocondo, Real Basket Sicilia)

05. 10/01/10. Il Cefalù Basket sconfitto dalla Sirio a Palermo
Una sconfitta un pò inattesa dopo una partita equilibrata e combattuta. Finisce 63-61 per la Sirio Palermo che vince così la prima partita in questo campionato. La Freedom di Capo d'Orlando vince il derby ed allunga in classifica.

Il Cefalubasket perde 63 a 61 sul campo della Sirio a Palermo nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie D. Si è riproposta la bella sfida che ha caratterizzato lo scorso campionato di Promozione con la Sirio che ha recuperato i suoi elementi migliori e che certamente darà filo da torcere nel finale di campionato. La gara è stata molto equilibrata e si è decisa negli ultimi minuti quando la Sirio ha allungato portandosi avanti di sei lunghezze e col Cefalù che in debito di fiato, visto il lungo periodo di inattività dovuto ai lavori di ristrutturazione del campo, non è riuscito nell'impresa di cogliere la vittoria. Martedi si ritorna ad allenarsi in vista dell'importante match casalingo contro il Mazara, domenica prossima, con l'obiettivo di raggiungere quanto prima la matematica certezza dell'accesso alla seconda fase.
TABELLINO: Terrasi 25, Lombrado 11, Marsala 7, Pirrone 7, Maniscalco 4, Monaco 4, Cefalù 2, Tumminello, Di Bianca, Guadagni, Glorioso. All. Giambelluca
RISULTATI E CLASSIFICA

04. 08/01/10. Il Cefalù Basket inizia il girone di ritorno
BASKET D/M - 1 Giornata
MAURILIO MILONE - POL. FREEDOM A.S.D. Sab 09-01-2010 20:00
A.S.D. BASKET MAZARA - POLISPORTIVA LUPI Dom 10-01-2010 18:00
STELLA AZZURRA PALERMO - A.S.D. BASKET CEFALU' Dom 10-01-2010 12:00

03. 07/01/10. BF: L'Himera denuncia l'atleta Scrima e gli arbitri
La società Himera Termini Imerese e l’atleta Augetto Giusy comunicano di avere dato mandato al proprio avvocato di adire le vie legali per la richiesta del risarcimento di tutti i danni subiti e subendi, contro l’atleta Scrima Roberta responsabile di aver arrecato volontariamente con un violento calcio al tendine d’achille il grave infortunio (rottura tendine d’achille) alla giocatrice Augetto Giusy.
La responsabilità dell’atleta Scrima è supportata anche dalle prove testimoniali e dalla diagnosi clinica che ha confermato che la rottura del tendine è stata causata da un violento calcio.
La società Himera Termini Imerese e l’atleta Augetto Giusy, comunicano altresì di avere dato mandato al proprio avvocato di adire le vie legali nei confronti degli arbitri Manule M. e Polizzi A. in quanto al momento dell’infortunio subito dall’atleta non consentivano il tempestivo intervento in campo del medico ritardandolo ingiustificatamente e sminuendo la gravità dell’incidente affermando a chiare lettere che trattavasi di un semplice crampo al polpaccio ed invitando l’atleta a rialzarsi. A.S.D. HIMERA - Il Presidente Sperandeo Vincenzo - Comunicato

02. 06/01/10. Nuovo Telone: Grazie Nando Zannella. Parla Salvatore Marsala. (da Cefalunews.net)
Procedono i lavori per la sostituzione del telone che ricopre il palazzetto "geodetico" di via Aldo Moro, l'unica struttura a disposizione per le gare delle società sportive locali di basket e volley. Il vecchio telone, ormai con vistosi squarci provocati dal vento e dalle intemperie, non era più idoneo alla sua funzione: più volte gare "nazionali" di pallacanestro e volley sono state a rischio per le infiltrazioni di acqua sul tetto. Era il lontano 21 ottobre 2007 quando, per la prima volta nella lunga storia del basket cefaludese, veniva rinviata per pioggia la partita tra l'allora Real Basket Cefalù ed il Siracusa: un forte temporale aveva allagato il campo mettendo in luce le non perfette condizioni della copertura. Iniziava così una lunga corsa per riparare il telone. Si capì subito che occorreva un nuovo telone ma i costi non erano alla portata immediata della società. Intanto il telone subiva nuovi danni a causa di vento e temporali e così prima di ogni partita più fare pronostici sul risultato si guardava al meteo. Adesso, finalmente, la svolta definitiva: "Ieri - dichiara soddisfatto il presidente della Cefalubasket Salvatore Marsala - è stato alzato il nuovo telone, dopo tante peripezie che sarebbe lunghissimo raccontare. Quello che mi piace però sottolineare è che il nuovo telone è stato collocato nel giorno in cui abbiamo celebrato l'anniversario dalla scomparsa di Nando Zannella, il presidente indimenticato ed indimenticabile, colui che ha portato il grande basket a Cefalù e ci ha lasciato questo struttura che ha consentito a migliaia di ragazzi di potersi avvicinare allo sport del basket: per questo la nostra scuola di minibasket porta il suo nome. Alla sua infinita sensibilità e a quella altettanto immensa della moglie Emilia il nostro grazie". Sostituire il telone era l'obiettivo primario del presidente Marsala, e così è stato. Adesso ci sarà una grande manifestazione per l'inaugurazione: "Inviterò - conclude Marsala - tutte le società sportive per una grande manifestazione a fine mese. Da giocatore prima, dirigente e presidente prometto che farò l'impossibile affinchè i nostri giovani possano fare sano sport a Cefalù. Un grazie ai miei collaboratori Onofrio Vara e Giovanni Maniscalco. Questo è la mia "politica": quella dei fatti, ovvero dell'impegno per lo sport". Intanto domenica la prima gara per il campionato di serie B2 di Volley. (Fonte: cefalunews.net)

01. 03/01/10. Iniziati i lavori di sostituzione della copertura del Pallone
Sono iniziati stamane i lavori per la sostituzione della copertura del Pallone geodetico di via Aldo Moro dove gioca la squadra del Cefalù basket e del Volley Costaverde. Il nuovo telone sostituirà il vecchio che ormai si era logorato e si era anche strappato in alcuni punti. In un primo momento si pensava di posare il nuovo telone sul vecchio con l'aiuto di una gru di enormi dimensioni. Non avendo trovato il mezzo adatto per le grandi dimernsioni del braccio occorrente, la Ditta ha pensato di smontare il vecchio telone e poi montare il nuovo sull'intelaiatura in ferro. Questa mattina sono quindi iniziati i lavori e già parte del tendone è stato tolto. Il tempo necessario per completare la sostituzione dovrebbe essere di 3-4 giorni; speriamo che in questi giorni non ci siano giornate di vento o di pioggia. L'attività sportiva dentro il Pallone dovrebbe riprendere regolarmente dopo le vacanze di Natale. La prossima domenica è prevista la partita di serie B/F tra Costaverde Volley Cefalù ed il Messina.
Ecco alcune immagini di questa mattina:

da luglio a dicembre 2009